La Sirenetta, Tituss Burgess replica a chi critica l’Ariel nera: “Siete solo razzisti, questo film non fa per voi”

"Le sirene non esistono!". "Questa è l'unica informazione di cui avrebbero bisogno tutte quelle persone che si sentono irritate al riguardo."

ascolta:
0:00
-
0:00
La Sirenetta, Tituss Burgess replica a chi critica l'Ariel nera: "Siete solo razzisti, questo film non fa per voi" - La Sirenetta Tituss Burgess replica a chi critica lAriel nera - Gay.it
2 min. di lettura

Continua incredibilmente a fare rumore l’Ariel nera del live-action de La Sirenetta, dal 26 maggio 2023 al cinema. Diretto da Rob Marshall, regista di Chicago, il live-action Disney vedrà Halle Bailey nella pinna della protagonista, con Jonah Hauer-King chiamato ad interpretare il principe Eric, Javier Bardem negli abiti di Re Tritone e Melissa McCarthy in quelli di Ursula.

In difesa della ‘nuova’ Ariel è sceso in campo Tituss Burgess, indimenticato co-protagonista di Unbreakable Kimmy Schmidt che ha interpretato il granchio Sebastian a Broadway. Dopo aver partecipato alla premiere di Hocus Pocus 2, Tituss si è scagliato contro i critici da lui (e anche dal nostro Riccardo) definiti ‘razzisti’ de La Sirenetta.

“Sai una cosa? Non mi hanno sorpreso. Viviamo in America”. “È un Paese molto razzista, è un Paese dalla mentalità molto ristretta”. Peccato che le polemiche su Ariel nera abbiano sconfinato gli Usa, abbracciando diverse parti del mondo, Italia compresa. Perché il razzismo è ovunque. La star di Unbreakable Kimmy Schmidt ha aggiunto: “Il film non è fatto per loro. È fatto per le persone con una mente aperta”.

Burgess ha poi giustamente ricordato come le sirene siano personaggi immaginari. “Lei non esiste!”. “Questa è l’unica informazione di cui avrebbero bisogno tutte quelle persone che si sentono irritate al riguardo.”

Da non dimenticare, poi, come la Sirenetta di Hans Christian Andersen fosse già di suo clamorosamente diversa dall’adattamento animato. Su carta, infatti, il principe Eric si innamora di una ragazza umana, e non di Ariel, che non a caso andrà di fatto a suicidarsi. Ma non è tutto, perché Andersen scrisse la celebre fiaba dopo il fallito tentativo di corteggiare Edvard Collin, eterosessuale. Quando quest’ultimo decise di sposarsi, Hans diede vita a The Little Marmaid.

Molti biografi e storici affermano che Andersen fosse bisessuale, esprimendo attrazione tanto per gli uomini quanto per le donne. Non a caso i temi del doppio e del ‘diverso’ risuonano più e più volte, nelle sue opere. Collin era un uomo fuori dalla sua portata, essendo di ceto sociale superiore. Edvard respinse le avances dello scrittore, come scritto dal critico di storia letteraria Rictor Norton.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Eurovision 2024, Il Regno Unito vuole la vittoria con Dizzy di Olly Alexander. Il video ufficiale - olly alexander - Gay.it

Eurovision 2024, Il Regno Unito vuole la vittoria con Dizzy di Olly Alexander. Il video ufficiale

Culture - Redazione 1.3.24
Francesco Panarella

Francesco Panarella e il morbo di Kienbock: “Recitare mi ha salvato la testa”

Culture - Luca Diana 28.2.24
Federico Massaro, Grande Fratello

Grande Fratello, il messaggio di Federico Massaro per il fratello transgender

Culture - Luca Diana 29.2.24
Cannes 2024, Xavier Dolan presidente di giuria Un Certain Regard - Xavier Dolan - Gay.it

Cannes 2024, Xavier Dolan presidente di giuria Un Certain Regard

News - Federico Boni 1.3.24
Ghana legge anti LGBTI approvata dal parlamento

Ghana, il parlamento approva la legge anti-LGBTI, il Presidente Akufo-Addo firmerà?

News - Giuliano Federico 28.2.24
I SAW THE TV GLOW (2024)

I Saw The Tv Glow: guarda il trailer dell’attesissimo film horror trans* – VIDEO

Cinema - Redazione Milano 29.2.24

Leggere fa bene

“Specchio specchio delle mie brame…”, la prima sexy gallery social vip del 2024 - SPECCHIO - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame…”, la prima sexy gallery social vip del 2024

Corpi - Redazione 23.1.24
Russell Tovey di nuovo single, è finita con Steve Brockman - Russell Tovey di nuovo single e finita con Steve Brockman - Gay.it

Russell Tovey di nuovo single, è finita con Steve Brockman

Culture - Redazione 8.9.23
Berlino 2024, tutti i film queer in corsa per il Teddy Award 2024 - Teddy Award 2024 film - Gay.it

Berlino 2024, tutti i film queer in corsa per il Teddy Award 2024

Cinema - Federico Boni 22.2.24
Elite 7, Omar Ayuso a letto con Fernando Lindez nel bollente trailer italiano - elite 7 - Gay.it

Elite 7, Omar Ayuso a letto con Fernando Lindez nel bollente trailer italiano

Serie Tv - Redazione 18.10.23
Kaiser Karl, Daniel Brühl è Karl Lagerfeld nella prima immagine ufficiale - Kaiser Karl - Gay.it

Kaiser Karl, Daniel Brühl è Karl Lagerfeld nella prima immagine ufficiale

Serie Tv - Redazione 12.1.24
300, arriva il sequel con Alessandro Magno gay: "Sarà omoerotico e super sessuale" - 300 1 - Gay.it

300, arriva il sequel con Alessandro Magno gay: “Sarà omoerotico e super sessuale”

Cinema - Redazione 5.12.23
Paolo Camilli

Paolo Camilli: “La mia omosessualità? L’ho negata fino alla morte con me stesso” – intervista

Culture - Luca Diana 23.2.24
Jonathan Bailey ha capito di essere gay “all’età di 11 anni” - Jonathan Bailey - Gay.it

Jonathan Bailey ha capito di essere gay “all’età di 11 anni”

Culture - Redazione 24.11.23