Formula Uno, Lewis Hamilton trionfa in Arabia Saudita e attacca: “Basta omotransfobia”

Il pilota Mercedes è tornato a ribadire la propria posizione. "Non sono a mio agio in Paesi come questo".

Formula Uno, Lewis Hamilton trionfa in Arabia Saudita e attacca: "Basta omotransfobia" - Lewis Hamilton - Gay.it
2 min. di lettura

Un Gran Premio dell’Arabia Saudita, il primo di sempre, da non dimenticare per Lewis Hamilton. Il sette volte campione del mondo, da settimane all’inseguimento del rivale Max Verstappen per riconquistare la vetta della classifica di Formula Uno, ha chiuso un weekend perfetto. Pole position e trionfo finale a Jeddah, con Lewis che non si è certo trattenuto dal ribadire il proprio disprezzo nei confronti delle politiche omotransfobiche del Paese. Intervistato da Sky Sports alla vigilia del gran premio, il pilota britannico è stato netto, mettendoci ancora una volta la faccia. “In posti come questo c’è il carcere, la pena di morte e restrizioni di vario tipo nei confronti di quelle persone che sono semplicemente se stesse, per le persone lgbtq+. Le religioni possono cambiare, le regole possono cambiare, i governanti possono cambiare queste cose. Hanno il potere di farlo“.

Hamilton ha voluto precisare di aver dovuto gareggiare in un Paese come l’Arabia Saudita, senza poter negare la propria presenza. “Noi non scegliamo dove andare, altri hanno scelto per noi, quindi dobbiamo esercitare pressione su costoro per assicurarci che stiano innescando conversazioni in questi luoghi, creando discussioni scomode necessarie in Paesi come questo. Se mi sento a mio agio qui? Direi di no“.

Il mese scorso in Qatar Lewis Hamilton ha indossato un casco su misura disegnato dall’artista intersessuale britannico Valentino Vecchietti, con la bandiera LGBT+ Progress e le parole “We Stand Together” e “Love Is Love” scritte sopra. Il campione inglese ha indossato il casco per tutto il Gran Premio. Il pilota ha parlato anche dei diritti delle donne, in Arabia semplicemente soffocati: “Ci sono cambiamenti che devono essere fatti. Ad esempio, il diritto di poter guidare. Ci sono donne ancora in prigione per aver guidato automobili molti, molti anni fa. Ci sono tanti cambiamenti che devono accadere e penso che il nostro sport debba fare di più”.

Secondo Stefano Domenicali, presidente e amministratore delegato del Formula One Group, tenere Gran Premi in Paesi omotransfobici come Ungheria, Arabia Saudita, Turchia e Qatar aiuterebbe ad accendere i riflettori su determinati argomenti, fungendo da catalizzatore per il cambiamento. Tra una settimana il circo della Formula Uno chiuderà la propria stagione ad Abu Dhabi, capitale degli Emirati Arabi Uniti, con Hamilton che potrebbe entrare nella Storia della Formula Uno vincendo il suo ottavo titolo mondiale.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Serena Bortone, chesarà...

La Rai censura il monologo di Antonio Scurati: ecco tutto quello che è successo nelle ultime ore

Culture - Luca Diana 21.4.24
Lovers 2024, i vincitori. Trionfa la coppia di pensionati in crisi di Les Tortues di David Lambert - OFF Les Tortues Turtles 02 - Gay.it

Lovers 2024, i vincitori. Trionfa la coppia di pensionati in crisi di Les Tortues di David Lambert

Cinema - Redazione 21.4.24
Omosessualità Animali Gay

Animali gay, smettiamola di citare l’omosessualità in natura come sostegno alle nostre battaglie

Culture - Emanuele Bero 18.4.24
Leo Gullotta e l'amore per Fabio Grossi a Domenica In: "Stiamo insieme da 43 anni, anni rispettosi, affettuosi, amorosi" - Leo Gullotta - Gay.it

Leo Gullotta e l’amore per Fabio Grossi a Domenica In: “Stiamo insieme da 43 anni, anni rispettosi, affettuosi, amorosi”

News - Redazione 15.4.24
Challengers, recensione. Il travolgente ed eccitante triangolo omoerotico di Luca Guadagnino - TIRE TOWN STILLS PULL 230607 002 RC - Gay.it

Challengers, recensione. Il travolgente ed eccitante triangolo omoerotico di Luca Guadagnino

Cinema - Federico Boni 12.4.24
BigMama: "La rappresentazione è tutto. Quando accendevo la tv persone come me non ce n'erano" - BigMama - Gay.it

BigMama: “La rappresentazione è tutto. Quando accendevo la tv persone come me non ce n’erano”

Musica - Redazione 21.4.24

I nostri contenuti
sono diversi

Jessica Andrade, la lottatrice queer fa suo il record di donna con il maggior numero di vittorie UFC - Jessica Andrade - Gay.it

Jessica Andrade, la lottatrice queer fa suo il record di donna con il maggior numero di vittorie UFC

Corpi - Redazione 16.4.24
Una mostra sull'omoerotismo nel calcio all'interno dello stadio del Tottenham - JJ Guest Gary and Paul 2023 - Gay.it

Una mostra sull’omoerotismo nel calcio all’interno dello stadio del Tottenham

Corpi - Redazione 5.12.23
aics-sport-inclusione-intervista-bruno-molea

Da GayCS al tesseramento ALIAS, la storia di AiCS nel promuovere l’inclusione nello sport – Intervista al presidente Bruno Molea

Corpi - Francesca Di Feo 5.1.24
Tom Daley torna in acqua dopo due anni e vince subito un oro. È pronto per le Olimpiadi di Parigi - Tom Daley oro - Gay.it

Tom Daley torna in acqua dopo due anni e vince subito un oro. È pronto per le Olimpiadi di Parigi

Corpi - Redazione 20.12.23
Foto: NPR (Keeley Parenteau)

Maratoneta non binary vince la maratona di New York (ma non riceve il premio)

Corpi - Redazione Milano 23.1.24
Polemiche per la richiesta del Barcelona di non esporre bandiere rainbow in Arabia Saudita - nella foto Joao Felix (dal profilo IG @fcbarcelona)

“No bandiere rainbow e manifestazioni di affetto in Arabia Saudita”, la richiesta del Barcelona ai suoi tifosi

Corpi - Federico Boni 10.1.24
Thomas Hitzlsperger e i 10 anni dal suo coming out: "Rifarei tutto esattamente nello stesso modo" - Thomas Hitzlsperger - Gay.it

Thomas Hitzlsperger e i 10 anni dal suo coming out: “Rifarei tutto esattamente nello stesso modo”

Corpi - Redazione 14.2.24
Coming out di massa di calciatori in Germania? Bundesliga pronta a scendere in campo contro l’omobitransfobia - Bayer Leverkusen - Gay.it

Coming out di massa di calciatori in Germania? Bundesliga pronta a scendere in campo contro l’omobitransfobia

Corpi - Redazione 11.4.24