Cosa intendiamo per intersezionalità

Ecco perché questa parola è fondamentale per leggere - e supportare - le battaglie di oggi.

ascolta:
0:00
-
0:00
Pianeta Terra
2 min. di lettura

Per intersezionalità si intende precisamente la sovrapposizione, o ancor meglio intersezione, di più identità all’interno del sistema sociale: persone LGBTQIA+, ma anche donne, persone nere, persone disabili. Tutte queste identità possono apparire separate , ma in realtà sono unite dallo stesso fil rouge, dove omobitransfobia, razzismo, sessismo e abilismo operano su più livelli, spesso simultaneamente.

Il termine  è stato coniato nel 1989 da Kimberlé Crenshaw, docente di legge, nera e femminista, che definì la parola intersezionalità “una metafora per capire come le diverse forme di ineguaglianza e discriminazione talvolta si mischino tra loro, creando ostacoli che spesso non sono compresi da un modo convenzionale di pensare”. Il concetto stesso di intersezionalità propone un’analisi più approfondita delle nostre lotte: se nella battaglia per la parità e la giustizia sociale non si tiene conto di tutte le parti marginalizzate, non ci sarà mai una reale liberazione. La stessa Crenshaw prese in esame il caso di Emma DeGraffenreid, lavoratrice afroamericana che nel 1976 protestò – affiancate da altre donne nere – contro l’azienda di autoveicoli, General Motors: Degraffenreid fece notare come l’azienda assumesse solo uomini o donne bianche, escludendo radicalmente le donne nere. Un controsenso, che al contempo, univa due discriminazioni in una: la misoginia e il razzismo. L’essere donna in una società maschilista si estendeva all’essere donna e nera in una società maschilista e razzista.

La battaglia intersezionale parte proprio dal presupposto che per quanto ogni gruppo marginalizzato vive una discriminazione, ogni categoria ha delle caratteristiche e delle ripercussioni sociali diverse, che dipendono anche da etnia, classe sociale, e lo status di immigrazione, ampliando quella diseguaglianza su più piani. È fondamentale comprendere in quale contesto e spazio avvengono le intersezioni, e prestare attenzione a quali categorie tendiamo a lasciare indietro: non è una gara a chi sta peggio, quanto una lente attraverso la quale osservare e operare le nostre battaglie, in modo da riconoscere anche le rispettive differenze e privilegi, e agire collettivamente in una lotta comune.

È anche per questo che oggi utilizziamo parole più adeguate per raccontare ogni battaglia: come transfemminismo – termine coniato dall’attivista intersessuale Emy Koyama, per parlare di un femminismo che includa la liberazione delle donne transgender e non – ma anche queer ecology – termine che unisce la protezione del nostro pianeta alle teorie queer, insieme a studi di genere e giustizia ambientale. Questo perché – sia le battaglie LGBTQIA+, sia l’ecologia, sia il femminismo, sia il razzismo, sia l’abilismo – sono tutte categorie che rispondono allo stesso sistema patriarcale, eteronormato, e capitalista, che su larga scala opprime chiunque fuoriesca da quello status quo.

Leggi anche: 5 libri per capire l’intersezionalità 

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Mahmood è in tour in Europa per presentare l'album "Nei letti degli altri"

Mahmood più libero che mai sul palco, il suo tour strega l’Europa e “Tuta gold” conquista il triplo disco di platino

Musica - Emanuele Corbo 9.4.24
Ciao Maschio 2024, intervista alle Karma B: "Caro Salvini le facciamo questa domanda...." - Karma B Ciao Maschio 4 - Gay.it

Ciao Maschio 2024, intervista alle Karma B: “Caro Salvini le facciamo questa domanda….”

Culture - Federico Boni 12.4.24
Angelina Mango è pronta per l'Eurovision Song Contest che si terrà a maggio in Svezia

Perché Angelina Mango può vincere Eurovision 2024

Musica - Emanuele Corbo 11.4.24
Marco Mengoni per un noto brand di gioielli

Marco Mengoni è un gioiello, ma la verità è che tutti guardano un’altra cosa

Musica - Emanuele Corbo 10.4.24
Victoria De Angelis dei Maneskin, vacanza romantica e baci social con l'amata Luna Passos (FOTO) - Victoria De Angelis dei Maneskin vacanza romantica e baci social con lamata Luna Passos FOTO - Gay.it

Victoria De Angelis dei Maneskin, vacanza romantica e baci social con l’amata Luna Passos (FOTO)

News - Redazione 9.4.24
Giovanni Donzelli foto instagram @giovadonze

Giovanni Donzelli di Fratelli d’Italia, outing di sua moglie che spiega “È un marito etero”

Culture - Mandalina Di Biase 9.4.24

I nostri contenuti
sono diversi

Copyright @Danimale_sciolto

Cosa significa decriminalizzare il sex work: oltre lo stigma e la violenza istituzionale

Corpi - Redazione Milano 21.12.23
Rose Villan sulla cover della playlist "Pop Hits Italia"

Alpha, la playlist di Apple Music che celebra il potere delle donne

Musica - Emanuele Corbo 8.3.24
GLORIA! (2024)

Le ragazze ribelli di Gloria! Tutto sul primo sovversivo film di Margherita Vicario

Cinema - Redazione Milano 22.2.24
Lotto Marzo: cinque scrittrici femministe da (ri)scoprire - Sessp 40 - Gay.it

Lotto Marzo: cinque scrittrici femministe da (ri)scoprire

Culture - Federico Colombo 7.3.24
sassuolo-violenza-polizia-coppia-gay-scalfarotto

Violenza e profilazione razziale su coppia gay, la procura archivia, ma arriva l’interrogazione parlamentare

News - Francesca Di Feo 1.3.24
Elly Schlein

Donne LGBTI+ e politica: pregiudizi, molestie, violenze, così la resistenza patriarcale tenta di dissuaderle

News - Francesca Di Feo 29.3.24
Omosessuale- Oppressione e Liberazione

Perché leggere oggi “Omosessuale: Oppressione e Liberazione”, un classico della Gay Liberation, intervista a Lorenzo Bernini

Culture - Alessio Ponzio 4.4.24
Stati Genderali

Contro la violenza di Stato corteo nazionale degli Stati Genderali a Bologna

News - Redazione Milano 17.10.23