Il Circolo Mario Mieli denuncia la dottoressa omofoba Silvana De Mari

La dottoressa definisce i gay "simpatizzanti di pedofilia, necrofilia e coprofagia".

De Mari
3 min. di lettura

Il Circolo di Cultura Omosessuale Mario Mieli di Roma ha deciso di agire legalmente contro la dottoressa e scrittrice Silvana De Mari (di cui vi abbiamo parlato qualche giorno fa), che porta avanti ormai da tempo una vera e propria battaglia contro l’omosessualità, proponendo surreali e assai offensive visioni del sesso e della corporeità delle persone LGBT.

Sulla pagina Fb del Mario Mieli è comparso un post col seguente comunicato:

Il Circolo di Cultura Omosessuale Mario Mieli, in seguito alle dichiarazioni della dott.ssa Silvana De Mari sul suo profilo Facebook e a mezzo stampa, in cui i soci del Circolo vengono definiti “simpatizzanti di pedofilia, necrofilia e coprofagia”, ha dato mandato ai suoi legali per la tutela dell’Associazione e dei suoi soci presso le competenti sedi giudiziarie e non.

Sono più di 30 anni che il Circolo Mario Mieli si batte per il superamento di stereotipi e pregiudizi legati alle persone omosessuali e transessuali e certo non permetteremo che la grande storia della nostra Associazione sia infangata dalle posizioni estremiste e calunniatrici della De Mari. Il Mieli non solo si difenderà in tutte le sedi ma si mette a disposizione di ogni singolo socio che, offeso da queste farneticazioni, vorrà querelare la dott.ssa De Mari.

Il Circolo Mario Mieli denuncia la dottoressa omofoba Silvana De Mari - Schermata 2017 01 16 alle 15.41.20 - Gay.it

Ricordiamo qualcuna delle uscite della dottoressa sull’omosessualità:

In realtà l’omosessualità non esiste. La sessualità è il modo della biologia per creare le generazioni successive attraverso l’incontro tra gameti femminili e maschili. A Madre Natura non interessa nulla del piacere personale, a Madre Natura interessano solo i piccoli, le generazioni successiveDove non c’è incontro di gameti non c’è sessualità. Se io mi masturbo è autoerotismo non sesso. Dunque queste persone, i gay, sono asessuate e omoerotiche. La sessualità è solo tra maschi e femmine, mettere il pene in una donna è sesso

La condizione dell’omosessualità è una condizione drammatica per la condizione anorettale, dell’ano. L’ano fa parte del tubo digerente. L’apparato riproduttore è altra cosa. La vagina è stata creata per essere penetrata, per questo ha una mucosa incredibile. Avete presente Aragorn del Signore degli Anelli? Una roba di questo tipo, ci sono tanti strati, ghiandole che producono molto lubrificante, c’è una sottomucosa, una miriade di vasi linfatici che la proteggono da batteri, virus, micosi e tante schifezze. La cavità anale è stata creata perché passino le feci, dall’interno all’esterno. E basta. Non è prevista la penetrazione del pene, Madre natura non lo ha previsto. Il buco non è stato creato per quella cosa lì, si ammala. Conosco tanti gay che hanno danni inenarrabili, fanno disastri. Anche tra eterosessuali

Tant’è che esiste l’espressione quando si minaccia qualcuno: ti faccio un c…così. Non è un caso. È un gesto di violenza, di sottomissione. È un gesto che viene sempre fatto nelle iniziazioni sataniche. Non sono quattro sfessati, ma è presente nei piani alti. Nelle pratiche di iniziazione del satanismo esiste il sesso anale, ne ha fatto uno anche Angelina Jolie. E aggiungo: nell’ano non c’è nemmeno l’organo dell’orgasmo

Una cosa come l’unione gay che porta all’incontinenza anale, all’ascesso anale può essere considerata una cosa positiva?

Le lesbiche hanno meno danni e mi inquietano meno. Anche se ci sono casi di aumento del cancro alla faringe“.

La castità è una roba straordinaria. Se un uomo ama un altro uomo dovrebbe trasformare questo amore in castità. Ma io sono legalmente sposata e non sono casta

La cosa importante è ‘The gay bowel syndrome’ cioè l’insieme delle patologie anali che arrivano a causa della penetrazione. Nessuno ne parla. C’è una censura incredibile”

 

https://www.gay.it/attualita/news/dottoressa-scrittrice-bambini-silvana-de-mari-omosessualita-castita-ano

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
alessio 17.1.17 - 17:20

Il circolo Mario Mieli denuncia la dott.ssa De Mari. Per cosa ? Il circolo Mario Mieli denuncia la dott.ssa De Mari per aver parlato. Per aver parlato? e cosa ha detto ? Il circolo Mario Mieli denuncia la dott.ssa De Mari per aver detto la verità

Avatar
Valium 16.1.17 - 23:48

Perché ogni volta che si sentono ste cose appare magicamente la frase "conosco persone gay che", "ho amici gay che la pensano come me". Ma dove cazzo li trovano ste persone?

Avatar
Giovanni Di Colere 16.1.17 - 18:17

Sono le stesse parole usate da un troll omofobo che infesta questo sito.

    Avatar
    Tipok 16.1.17 - 20:37

    Sarà la dottoressa dei miei stivali mascherata che infesta questo sito.....Avrà bisogno la dottoressa di un psichiatra...La sua faccia non è cosi tanto lucida....Mi chiedo: Ma ci sono pazienti che si fidano di essere visitata da questa? Avrei paura....

      Avatar
      alessio 17.1.17 - 13:21

      Non ho sentito nessuna contestazione argomentata sul merito di quanto ricordato dalla De Mari. Non ho letto alcun contenuto in opposizione ragionata ai concetti della dottoressa. Solo insulti vuoti alla cieca e tanta voglia di censura. Se si è forti delle proprie convinzioni e si è sicuri della propria posizione, non si scappa da altre tesi e non le si preclude l'espressione a priori ! Evidentemente non è così...

        Avatar
        Tipok 17.1.17 - 17:40

        Perché secondo te ci sono argomentazioni da trattare con una che è convinta di queste stupidaggini? E come discutere con Hitler sulla razza ariana e sterminio.Mi pare che su Facebook i sostenitori di questa donna sono stati censurati. Non penso di aver offeso la signora che secondo il mio punto di vista la sua foto su questo sito parla da se. Conosco altre face che di sicuro sono diverse da questa. A me non mi sembra normale sia dalla faccia che dalle baggianate che dice. Aveva bisogno dei pazienti visto la crisi e il miglior strumento per mettersi in mostra sparare stronzate. E riuscita visto che sto rispondendo pure te per una che non merita la perdita del mio prezioso tempo. Ecco la risposta. Se poi sei il suo portavoce di sicuro non la prenda con la ma risposta piuttosto dai un consiglio alla dottoressa di connettersi visto che è disconnessa.....

          Avatar
          alessio 17.1.17 - 21:40

          Il tuo commento ha almeno il pregio di uno sforzo di volontà per scendere un po' più nel merito, ma quali sono le stupidaggini ? Ha detto che la sessualità è per la procreazione e che l'ano è fatto per espellere non per introdurre, per spingere in fuori e non in dentro! Ancora un po' e bisogna anche sforzarsi per dimostrare che l'acqua è bagnata... Ha detto tutte inoppugnabili verità, di un'ovvietà quasi imbarazzante e di irrefragabile autoevidenza Se avesse detto delle evidenti scempiaggini nessuno si preoccuperebbe di lei adesso, ma ha detto delle verità talmente solari che tutti i circoli dei sodomiti sono scatenati per tacitarla

          Avatar
          Tipok 17.1.17 - 22:05

          Per favore vada a sostenere le sue tesi da un altra parte e non rispondere ai miei post. Li piacciano o no i miei post non sono indirizzati a lei. Se è l'avvocato delle cause perse, scriva da un altra parte. ciò che afferma la "signora" è a dir poco abominevole! Ma si rende almeno conto di cosa dice? "Diritto all'omofobia"?!? Ma stiamo scherzando?? Anziché andare avanti si va solo indietro... qual è il prossimo passo? torniamo anche a quando le donne non avevano diritto di voto e di parola? Autobus con scomparti di serie b per stranieri? Questa "donna" non solo andrebbe radiata dall'albo dei medici, ma dovrebbe essere rieducata!!! E mi sembra anche lei insieme alla dottoressa...magari farete un bel duetto...Vi vedo benissimo insieme.....

          Avatar
          alessio 17.1.17 - 22:40

          Mi scusi, ma è lei a decidere per i suoi post la pubblicazione e, una volta pubblicati, sono di tutti e di nessuno, sono pubblici! Pertanto, chiunque ha facoltà di leggerli e commentarli, senza domandare specifiche autorizzazioni. Quanto accaduto in una canonica di Padova è storia di ordinario squallore e, certamente, per le modalità di contorno, cosa disdicevole, specie per un sacerdote, ma, sostanzialmente, in mezzo a particolari poco edificanti, rimane sempre la storia più vecchia del mondo, la storia delle storie, il segreto di Madre Natura, quella che fa sì che, da sempre, esiste l'umanità : un uomo che si accoppia con una donna ! Niente a che vedere col vizio contro natura, pratica abominevole, capace di degradare l'uomo a una condizione terribile e a uno stato subalterno a quello ferino.

          Avatar
          Tipok 17.1.17 - 22:48

          Che pesantezza.....Stiamo parlando di 200 preti pedofili...Mi sono spiegato vero? Altrochè uomo donna...Tanto le ho risposto in un altro post...Non perdo più tempo.....

          Avatar
          Tipok 17.1.17 - 22:52

          Che pesantezza .....

Trending

Non lasciarti sfuggire, intervista a Dimitri Cocciuti: "Il mio romanzo orgogliosamente inclusivo e queer" - Dimitri Cocciuti - Gay.it

Non lasciarti sfuggire, intervista a Dimitri Cocciuti: “Il mio romanzo orgogliosamente inclusivo e queer”

Culture - Federico Boni 19.6.24
Erika Colaianni e la compagna Manuela si sposano

Erika Colaianni e la compagna Manuela si sposano! La proposta di matrimonio durante il concerto di Ultimo – video

Culture - Luca Diana 15.6.24
Johan Floderus, diplomatico UE rilasciato dopo 2 anni di prigionia in Iran chiede la mano al fidanzato, il dolcissimo video - Johan Floderus il diplomatico UE rilasciato dopo 2 anni di prigionia in Iran e chiede la mano al fidanzato il dolcissimo video - Gay.it

Johan Floderus, diplomatico UE rilasciato dopo 2 anni di prigionia in Iran chiede la mano al fidanzato, il dolcissimo video

News - Redazione 19.6.24
Stonewall Inn, oltre 150 bandiere arcobaleno vandalizzate: "Non riuscirete ad intimidirci" - Stonewall Inn oltre 150 bandiere arcobaleno vandalizzate - Gay.it

Stonewall Inn, oltre 150 bandiere arcobaleno vandalizzate: “Non riuscirete ad intimidirci”

News - Redazione 19.6.24
kyiv-pride-2024

Ucraina, perché il primo Kiev Pride dall’inizio dell’invasione russa è durato solo 30 minuti

News - Francesca Di Feo 18.6.24
11 sportivi lgbt

Sport e comunità LGBTIQ+: 14 storie che devi conoscere

News - Gio Arcuri 18.6.24

Leggere fa bene

Meteore Fest, arriva a Roma e a Milano il Festival che vuole ripensare gli ambienti comuni attraverso la scia del pensare queer - plurale framevideoperformance - Gay.it

Meteore Fest, arriva a Roma e a Milano il Festival che vuole ripensare gli ambienti comuni attraverso la scia del pensare queer

Culture - Redazione 20.5.24
roma-pride-arcigay-mieli

Roma Pride, rottura di Arcigay: “Non scendiamo in strada per diventare un target commerciale”

News - Francesca Di Feo 13.6.24
roma gay

Guida 2024 ai migliori locali gay di Roma

Viaggi - Redazione 1.3.24
Roma Pride, treno arcobaleno sotto attacco: "È rainbow washing", ma è davvero così? Abbiamo indagato - Roma ecco il primo treno metro rainbow con i colori della Pride Progress VIDEO 2 - Gay.it

Roma Pride, treno arcobaleno sotto attacco: “È rainbow washing”, ma è davvero così? Abbiamo indagato

News - Francesca Di Feo 14.6.24
Roman Volley

Roman Caput Mundi 2024, al via il torneo internazionale di Volley LGBT

Corpi - Redazione 16.4.24
Parliamo di "Estranei" al Circolo Mario Mieli, un talk per il nuovo capolavoro di Andrew Haigh - Lipnotico bacio di Andrew Scott e Paul Mescal nella prima clip di All of Us Strangers Estranei. VIDEO - Gay.it

Parliamo di “Estranei” al Circolo Mario Mieli, un talk per il nuovo capolavoro di Andrew Haigh

Cinema - Redazione 4.3.24
Roma, ecco il primo treno metro arcobaleno con i colori della bandiera Pride Progress (VIDEO) - Roma ecco il primo treno metro rainbow con i colori della Pride Progress VIDEO - Gay.it

Roma, ecco il primo treno metro arcobaleno con i colori della bandiera Pride Progress (VIDEO)

News - Redazione 12.6.24
"Orgoglio e pregiudizio", a Roma una rassegna dedicata al cinema queer storico e contemporaneo - OrgoglioePregiudizio 1920x1080 - Gay.it

“Orgoglio e pregiudizio”, a Roma una rassegna dedicata al cinema queer storico e contemporaneo

Cinema - Redazione 22.2.24