Mario Ravetto Flugy di Fratelli d’Italia: “Sono gay in un partito in cui non c’è mai stata discriminazione”

"Lo dimostra anche la mia esperienza personale, omosessuale dichiarato e dirigente sin dall’inizio nel partito di Giorgia Meloni e candidato alle ultime elezioni politiche".

ascolta:
0:00
-
0:00
Mario Ravetto Flugy di Fratelli d'Italia: "Sono gay in un partito in cui non c'è mai stata discriminazione" - Mario Ravetto Flugy di Fratelli dItalia cover - Gay.it
2 min. di lettura

Nel giorno in cui il Parlamento riapre i battenti dando il via alla 19esima legislatura, Mario Ravetto Flugy, dirigente nazionale di Fratelli d’Italia, ha replicato a Fabrizio Marrazzo del Partito Gay che aveva chiesto ai deputati e senatori omosessuali dei partiti di destra di dichiarare il proprio orientamento sessuale.

Da Marrazzo violenza insopportabile”, ha tuonato Flugy. “In Fratelli d’Italia non è mai esistita discriminazione basata sulla inclinazione sessuale“, ha precisato Mario Ravetto, dirigente di un partito che da sempre alimenta omotransfobia. “Lo dimostra anche la mia esperienza personale, omosessuale dichiarato e dirigente sin dall’inizio nel partito di Giorgia Meloni e candidato alle ultime elezioni politiche“. “Respingiamo quindi l’intimidatorio invito di Fabrizio Marrazzo che in modo ultimativo ingiunge ai ‘sospettati di FdI’ di rendere pubblica la loro condizione personale: è  inaccettabile ogni tentativo di mettere in piazza la vita privata di donne e uomini che hanno diritto di decidere liberamente se rendere pubblica o meno la loro inclinazione affettiva. La dichiarazione di Marrazzo è una violenza psicologica insopportabile, fra l’altro, commessa da chi sostiene di operare per impedire che tante persone la subiscano”.

Nel 2020, intervistato da ProVita e Famiglia, Flugy sparò a zero contro il DDL Zan, negando l’esistenza di un'”emergenza omofobia” in Italia. “Io temo che la minoranza organizzata ed intollerante rappresentata dalla “ufficialità” Lgbt, voglia intimidire chi si rifiuta di accettare ”il loro pensiero unico””, disse un tempo. “Guardate che bisogna fare una netta partizione. Noi omosessuali siamo cittadini come tutti gli altri, poi c’è una minoranza organizzata che, al di là del dichiarato desiderio di essere cittadini come tutti gli altri, in realtà vuol costituire una classe sociale privilegiata, garantita in questo dalla proibizione e punizione del dissenso altrui”.

Candidato al Senato, Mario Ravetto Flugy non è riuscito ad entrare in Parlamento, dove ad oggi sono solo 4 gli eletti dichiaratamente LGBTQ.

Secondo Marrazzo, candidato alle scorse elezioni dal Movimento 5 Stelle, sarebbero almeno 5 le persone elette nelle file della destra che sarebbero gay e lesbiche. Anche Vladimir Luxuria, via AdnKronos, ha confermato la presenza di parlamentari gay tra i parlamentari della destra, precisando però come debbano essere loro a dirlo pubblicamente.

“Ho frequentato la politica molto da vicino, ed ho riconosciuto alcuni parlamentari che sapevo essere gay. Nella destra ce ne sono, le cose si vengono a sapere. Ma sono contraria generalmente all’outing, ovvero che qualcuno lo dica di qualcun altro: ho sempre pensato che il coming out debba essere qualcosa di volontario e che ciascuno dovrebbe decidere se, come e quando”.

Il nostro compito – ha proseguito Luxuria – è quello di agevolarlo, creando una società in cui farlo non significhi porte in faccia dalla famiglia, dalla Chiesa, dal lavoro, dagli amici”. “Certo, a volte sono tentata di farlo io, quando ci sono parlamentari che non solo non lo dicono ma diventano i nostri peggiori nemici e ci attaccano con una doppia morale. Fanno finta di difendere la famiglia tradizionale. Purtroppo nella destra ce ne sono diversi“.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Nemo vincitore Eurovision 2024

Nemo dopo l’Eurovision vola alla conquista degli States, ma “The Code” (per ora) non fa il botto

Musica - Emanuele Corbo 20.5.24
Tom Daley e Stefano Belotti

Chi è Stefano Belotti, il tuffatore azzurro che augura buon compleanno a Tom Daley

Lifestyle - Mandalina Di Biase 22.5.24
Paola e Chiara singolo estivo Festa totale

Paola e Chiara, arriva il singolo “Festa totale”: “Il nostro grido d’amore forte e libero”

Musica - Emanuele Corbo 20.5.24
Bari, il sindaco Decaro unisce civilmente due vigilesse in alta uniforme: "Solo l'amore conta" - Bari il sindaco Decaro unisce civilmente due vigilesse in alta uniforme - Gay.it

Bari, il sindaco Decaro unisce civilmente due vigilesse in alta uniforme: “Solo l’amore conta”

News - Redazione 24.5.24
Mahmood: "Sono stato un ragazzino cicciotello per niente cool, ma più libero e sicuro di chi sono oggi"

Mahmood: “Sono stato un ragazzino cicciotello per niente cool, ma più libero e sicuro di chi sono oggi”

Musica - Emanuele Corbo 22.5.24
Cannes 2024, Vivre, Mourir, Renaitre è il nuovo film queer di Gaël Morel con Victor Belmondo e Théo Christine (VIDEO) - Cannes 2024 Vivre Mourir Renaitre 3 - Gay.it

Cannes 2024, Vivre, Mourir, Renaitre è il nuovo film queer di Gaël Morel con Victor Belmondo e Théo Christine (VIDEO)

Cinema - Redazione 22.5.24

Leggere fa bene

Famiglie Arcobaleno alla riscossa in 12 Piazze

Famiglie alla riscossa, festa in 12 piazze in tutta Italia: “Governo ideologico e politica incattivita e populista”

News - Redazione 18.4.24
Parlamento UE vota a favore del certificato di filiazione, la genitorialità deve essere riconosciuta ovunque - Famiglie Arcobaleno Sentenza Cassazione - Gay.it

Parlamento UE vota a favore del certificato di filiazione, la genitorialità deve essere riconosciuta ovunque

News - Redazione 14.12.23
gesù natale impatto ambientale

Natale: caro Gesù Bambino, la celebrazione della tua venuta è un disastro per il pianeta

News - Giuliano Federico 15.12.23
Penny Wong, la ministra degli esteri d'Australia ha sposato l'amata Sophie Allouache - Penny Wong la ministra degli esteri dAustralia ha sposato lamata Sophie Allouache - Gay.it

Penny Wong, la ministra degli esteri d’Australia ha sposato l’amata Sophie Allouache

News - Redazione 18.3.24
Milano, il Comune riconosce la carriera alias ai suoi dipendenti - Carriera Alias - Gay.it

Milano, il Comune riconosce la carriera alias ai suoi dipendenti

News - Redazione 27.12.23
San Lazzaro di Savena, la sindaca Conti registra il figlio di PierFilippo e Nino: "Non potevo restare indifferente" - San Lazzaro di Savena la sindaca Conti registra il figlio di PierFilippo e Nino - Gay.it

San Lazzaro di Savena, la sindaca Conti registra il figlio di PierFilippo e Nino: “Non potevo restare indifferente”

News - Federico Boni 14.12.23
Via all'iter per il riconoscimento della Carriera Alias al personale dipendente di Roma Capitale - Carriera Alias - Gay.it

Via all’iter per il riconoscimento della Carriera Alias al personale dipendente di Roma Capitale

News - Redazione 24.4.24
Giorgia Meloni doppia faccia Gay.it

2023, un anno di odio anti-LGBTIQA+ del Regime Meloni in 8 punti

News - Redazione Milano 28.12.23