Mike Pence punta alla transfobia per tornare alla Casa Bianca

Non contento, vuole che i candidati repubblicani lottino per l'adozione fondata sulla fede, con le agenzie proposte che dovrebbero avere il diritto di discriminare le coppie LGBT+.

ascolta:
0:00
-
0:00
Trump
2 min. di lettura

La destra repubblicana punta a riconquistare la Casa Bianca nel 2024 facendo leva sulla transfobia. Donald Trump ha dettato la linea e i governatori del partito hanno in pochi mesi del 2022 inondato i propri Stati con proposte di legge dichiaratamente transfobiche, con la tristemente celebre “Don’t Say Gay” della Florida a trainare il carro.

Il tal senso Mike Pence, ex vicepresidente degli Stati Uniti d’America, ha capito l’andazzo e ha lanciato una serie di suggerimenti politici in vista delle elezioni di metà mandato. Molti di questi contro i diritti della comunità LGBTQ+. Pence ha pubblicato la sua “Agenda per la libertà”, progetto per i repubblicani che puntano a vincere le elezioni future, guardando alle elezioni nazionali del 2024.

All’interno c’è letteralmente di tutto, dalla difesa della vita dinanzi all’aborto al divieto di “ideologie antiamericane e razziste” nelle scuole, passando per l’inasprimento dei controlli alle frontiere, l’ulteriore via libera alle armi e la difesa del sacro Primo Emendamento “al libero esercizio della religione”. Fino al punto che abbraccia gli sport femminili. Pence, scimmiottando quanto già detto da Trump nei confronti di Lia Thomas, ha affermato che gli atleti dovrebbero competere per il loro “genere dato da Dio”, in modo da “preservare e proteggere la competizione nell’atletica femminile”.

L’ex vicepresidente crede inoltre che i medici dovrebbero essere liberi di rifiutarsi di fornire assistenza sanitaria agli adolescenti trans. Non contento, Pence vuole che i candidati repubblicani lottino per l’adozione fondata sulla fede, con le agenzie proposte che dovrebbero avere il diritto di discriminare le coppie LGBT+. I bimbi in adozione, sottolinea il repubblicano, dovrebbero essere affidati solo e soltanto a “famiglie con un padre maschio e una madre femmina“. Teoria recentemente espressa anche da Giorgia Meloni, perché la destra internazionale guarda unita e compatta alla discriminazione LGBTQ* per fare breccia tra i propri elettori.

Un certo numero di ex membri dello staff della Casa Bianca dell’amministrazione Trump ha contribuito a redigere il piano, come ad esempio la consigliera Kellyanne Conway e l’ex segretaria all’istruzione, Betsy DeVos. Pence, va ricordato, ha svolto un ruolo fondamentale nello smantellamento delle protezioni dei diritti civili per le persone LGBT+ durante gli anni di Trump. Nel 2015, da governatore dell’Indiana, firmò una legge che consentiva alle aziende religiose di discriminare i clienti LGBT+. Anni in cui finanziò centri riparativi per guarire dall’omosessualità.

A meno di 100 giorni dall’inizio del 2022, più della metà degli Stati d’America ha presentato progetti di legge transfobici. Arizona, Oklahoma e Kentucky hanno approvato tali leggi la scorsa settimana.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Bad Bunny, Leto, Scilla, Carta, Camilli e altri - Specchio specchio delle mie brame la sexy gallery social vip - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Bad Bunny, Leto, Scilla, Carta, Camilli e altri

Culture - Redazione 16.4.24
Guglielmo Scilla, intervista: "Mi sconsigliarono di fare coming out. Potessi tornare indietro lo farei prima" - Guglielmo Scilla foto - Gay.it

Guglielmo Scilla, intervista: “Mi sconsigliarono di fare coming out. Potessi tornare indietro lo farei prima”

Culture - Federico Boni 18.4.24
BigMama: "La rappresentazione è tutto. Quando accendevo la tv persone come me non ce n'erano" - BigMama - Gay.it

BigMama: “La rappresentazione è tutto. Quando accendevo la tv persone come me non ce n’erano”

Musica - Redazione 21.4.24
Challengers, recensione. Il travolgente ed eccitante triangolo omoerotico di Luca Guadagnino - TIRE TOWN STILLS PULL 230607 002 RC - Gay.it

Challengers, recensione. Il travolgente ed eccitante triangolo omoerotico di Luca Guadagnino

Cinema - Federico Boni 12.4.24
Federico Fashion Style vittima di omofobia in treno. Calci e pugni al grido "fr*cio di merd*" - Federico Fashion Style - Gay.it

Federico Fashion Style vittima di omofobia in treno. Calci e pugni al grido “fr*cio di merd*”

News - Redazione 19.4.24
Angelina Mango Marco Mengoni

Angelina Mango ha in serbo una nuova canzone con Marco Mengoni e annuncia l’album “poké melodrama” (Anteprima Gay.it)

Musica - Emanuele Corbo 18.4.24

Leggere fa bene

Musk ospite di Giorgia Meloni ad Atreju, Crocini: “Lui padre con la GPA ospite di un partito che vuole abolirla” - Giorgia Meloni a Montecitorio con Elon Musk - Gay.it

Musk ospite di Giorgia Meloni ad Atreju, Crocini: “Lui padre con la GPA ospite di un partito che vuole abolirla”

News - Federico Boni 13.12.23
J.K. Rowling centro stupri anti-trans* Gay.it

J.K Rowling avrebbe donato 70.000 sterline ad un’associazione transfobica

News - Redazione 20.2.24
Valentina Gomez, la candidata repubblicana che sui social brucia "libri LGBTQIA+" con un lanciafiamme (VIDEO) - Valentina Gomez - Gay.it

Valentina Gomez, la candidata repubblicana che sui social brucia “libri LGBTQIA+” con un lanciafiamme (VIDEO)

News - Redazione 28.3.24
vladimir putin russia

Russia, il movimento LGBTQIA+ ufficialmente equiparato alle organizzazioni terroristiche

News - Redazione 22.3.24
decreto genitori

Corte d’Appello smentisce il decreto Salvini sulle carte d’identità dei minori: “Applicare la dicitura “genitori””

News - Redazione 15.2.24
Jack Chambers, ministro irlandese fa coming out: “Con orgoglio dico che sono gay” - Jack Chambers 1 - Gay.it

Jack Chambers, ministro irlandese fa coming out: “Con orgoglio dico che sono gay”

News - Redazione 16.1.24
elezioni-indonesia-2024

Indonesia, estrema destra anti-LGBTI+ verso la vittoria, chi è Prabowo Subianto leader di Gerindra

News - Francesca Di Feo 16.2.24
Messico, il presidente Obrador definisce "un uomo vestito da donna" la deputata trans Salma Luevano - Andres Manuel Lopez Obrador - Gay.it

Messico, il presidente Obrador definisce “un uomo vestito da donna” la deputata trans Salma Luevano

News - Redazione 10.1.24