La magia di ‘Mine Vaganti’ rivive a teatro in un adattamento del film di Ferzan Ozpetek

Grande successo per la rappresentazione teatrale di 'Mine Vaganti'. Il film di Ferzan Ozpetek diventa una strabiliante pièce. A Roma dal mese di Febbraio.

La magia di ‘Mine Vaganti’ rivive a teatro in un adattamento del film di Ferzan Ozpetek - Mine vaganti 1024x705 1 - Gay.it
Rivive a teatro mine Vaganti
2 min. di lettura

Vincitore di due David di Donatello, del Premio speciale della Giuria al Tribeca Film Festival e di ben 5 Nastri d’Argento, ‘Mine Vaganti’ ad oggi è uno tra i film (corali) più famosi di Ferzan Ozpetek. E ora proprio questo film, co-sceneggiato insieme a Ivan Cotroneo, diventa una bellissima pièce teatrale con grande cast di richiamo. Tre giorni da tutto esaurito al Teatro Comunale di Caserta, luogo in cui si è svolta la prima nazionale, ma la rappresentazione arriverà a Roma tra un mese al Teatro Ambra Jovinelli, per toccare poi Macerata,  Bari, Torno e  diverse città italiane per un lunghissimo tour di spettacoli.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Ferzan Ozpetek (@ferzanozpetek) in data:


Un’impresa non facile quella di trasportare in teatro tutta la magia di Mine Vaganti, eppure la scommessa di Ferzan Ozpetek è stata più che vincente. La rappresentazione infatti brilla proprio perché è capace di catturare tutto lo spirito del film, costruendo due ore di grande spettacolo. La disfunzionale famiglia Cantone rivive attraverso i volti di Francesco Pannofino (ruolo che è stato del compianto Ennio Fantastichini), Paola Minaccioni, Aurturo Muselli (volto di Gomorra qui alle prese con l’interpretazione che al cinema è stata di Riccardo Scamarcio), Giorgio Marchesi (che non fa rimpiangere Alessandro Preziosi), e poi Caterina Vertrova, insieme a Roberta Astuti, Sarah Falanga, Mimma Lovoi, Francesco Maggi, Luca Pantini e Edoardo Purgatori.

La storia come nel film si focalizza sul coming out del fratello più grande che sconvolge, apparentemente, la quiete di una famiglia salentina, proprietaria di un pastificio. Una presa di coscienza che mette in gioco una serie di eventi, anche tragi-comici, che inevitabilmente gettano uno sguardo sulla società contemporanea. Cambia il linguaggio, cambia la scenografia, ma il messaggio di Mine Vaganti resta sempre lo stesso. La presa di coscienza, la voglia di vivere un amore alla luce del sole, i megane familiari e di coppia, sono solo alcuni dei punti focali della rappresentazione, i quali vengono affrontati con una particolare vena comica di grande impatto, senza dimenticare un pizzico di drammaticità. Speculare al film di riferimento, la versione teatrale di Mine Vaganti è un viaggio sentimentale ed evocativo che va vissuto fino all’ultimo minuto.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Marco Mengoni e Mahmood una canzone insieme

Marco Mengoni e Mahmood, una canzone insieme

Musica - Mandalina Di Biase 23.2.24
Ricky Martin: "Se avessi fatto coming out nel 1999 credo che non avrei avuto lo stesso successo" - Ricky Martin per GQ - Gay.it

Ricky Martin: “Se avessi fatto coming out nel 1999 credo che non avrei avuto lo stesso successo”

Culture - Redazione 23.2.24
FOTO: LUKE GILFORD

Kim Petras risponde ai commenti sessisti e transfobici: “Siete la piaga del pianeta”

Musica - Redazione Milano 26.2.24
Foto: SchiDechDaily

Parità di genere nella Preistoria? Le donne erano cacciatrici come gli uomini (e anche meglio!)

News - Redazione Milano 20.2.24
I film LGBTQIA+ della settimana 26 febbraio/3 marzo tra tv generalista e streaming - film queer - Gay.it

I film LGBTQIA+ della settimana 26 febbraio/3 marzo tra tv generalista e streaming

News - Federico Boni 26.2.24
Roberto Vannacci accusato di istigazione all'odio e difeso dalla Lega di Salvini

“Vannacci ha istigato all’odio razziale” l’accusa, la Lega di Salvini lo difende

News - Redazione Milano 26.2.24

I nostri contenuti
sono diversi

Jesus Christ Superstar, Lorenzo Licitra sarà Gesù a teatro - LORENZO LICITRA foto Adriano Floriselthor - Gay.it

Jesus Christ Superstar, Lorenzo Licitra sarà Gesù a teatro

Culture - Redazione 25.1.24
Sono nata libera: intervista a Eva Robin’s - Sessp 39 - Gay.it

Sono nata libera: intervista a Eva Robin’s

Culture - Federico Colombo 23.2.24
24/02/2008 VZ PROGRAMMA TELEVISIVO CHE TEMPO CHE FA NELLA FOTO ARTURO BRACHETTI

Arturo Brachetti fa coming out: “Sono stato con donne e con uomini”

Culture - Redazione Milano 9.10.23
raffa-in-the-sky--960x640

“Raffa in the Sky”: debutta stasera l’opera lirica tributo alla leggendaria Raffaella Carrà

News - Francesca Di Feo 29.9.23
Joe Locke di Heartstopper debutta a Broadway con Sweeney Todd - Joe Locke 2 - Gay.it

Joe Locke di Heartstopper debutta a Broadway con Sweeney Todd

Culture - Redazione 11.12.23
"Raffa in the Sky", al Teatro Donizetti di Bergamo l'opera lirica ispirata a Raffaella Carrà - raffa in the sky - Gay.it

“Raffa in the Sky”, al Teatro Donizetti di Bergamo l’opera lirica ispirata a Raffaella Carrà

Culture - Redazione 12.9.23
Lino Guanciale in "Ho paura torero": un’occasione sprecata - Sessp 19 - Gay.it

Lino Guanciale in “Ho paura torero”: un’occasione sprecata

Culture - Federico Colombo 15.1.24
Raffa In The Sky

“Raffa in the Sky”, pienone alle prime due date. Arrivano le prossime e il podcast!

Culture - Francesca Di Feo 6.10.23