Addio all’iconica scrittrice e attivista lesbica Elana Dykewomon

Si è spenta all'età di 72 anni. La Golden Crown Literary Society ha elogiato la sua eredità, definendo le sue opere fonte di ispirazione per le lesbiche di tutto il mondo.

ascolta:
0:00
-
0:00
Addio all'iconica scrittrice e attivista lesbica Elana Dykewomon - Elana Dykewomon - Gay.it
2 min. di lettura

La celebre autrice e attivista lesbica Elana Dykewomon è morta all’età di 72 anni. La scrittrice è deceduta domenica 7 agosto ad Oakland, in California. A Dykewomon era stato diagnosticato un cancro esofageo poco meno di un anno fa.

La sua famiglia ha ricordato con orgoglio come il lavoro di Dykewomon abbia affrontato temi relativi all‘”amore lesbico, all’ebraicità e all’identità, all’essere donne mascoline, all’ossessione del fisico, parlando di malattia mentale e carceri”.

Prima della sua morte, Elana aveva così affrontato sui social la diagnosi ricevuta: “Ho avuto una vita fortunata, piena, meravigliosa. È altamente possibile che mi riprenda, ma sarei contento in entrambi i casi”. Dykewomon è deceduta appena 20 minuti prima che un’esibizione della sua prima opera teatrale How to Let Your Lover Die venisse trasmessa in live streaming. Lo spettacolo era stato dedicato alla sua storica compagna, Susan Levinkind, morta per una forma di demenza.

Jennifer Brier, sua cugina ed esecutrice letteraria, ha detto al Mendocino Beacon che scrivere la commedia aveva provocato emozioni contrastanti in Dykewomon. “È stato difficile per lei scrivere della morte di Susan, anche se catartico”. “Posso solo immaginare quanto tutto sia mutato mentre Elana guardava in faccia la propria morte.”

Dykewomon è stata una scrittrice acclamata dalla critica, nota soprattutto per il suo romanzo d’esordio del 1974 Riverfinger Women, storia lesbica di formazione. Riverfinger Woman è stato inserito nella lista dei 100 migliori romanzi gay del New York Times. Un’altra opera molto apprezzata è il suo romanzo del 1997 Beyond the Pale, che ha vinto il Lambda Literary Award nel 1998 per la narrativa lesbica. Dal 1987 al 1995, Dykewomon ha curato Sinister Wisdom, rivista femminista lesbica internazionale di letteratura, arte e politica, oltre a contribuire regolarmente a molti altri periodici lesbici, tra cui Common Lives/Lesbian Lives. È stata anche una collaboratrice regolare di Bridges, rivista realizzata da donne ebree.

A maggio la Golden Crown Literary Society ha elogiato l’eredità di Dykewomon, definendo le sue opere fonte di ispirazione per le lesbiche di tutto il mondo. L’organizzazione ha rimarcato come il suo lavoro abbia descritto “le vite di donne e lesbiche, sia contemporanee che del passato, permettendoci di vedere le nostre storie su pagina molto prima che quelle storie fossero ampiamente disponibili”.

Nel 2017 Dykewomon aveva scritto una serie di saggi intitolati Dispatches From Lesbian America, in cui descrisse dettagliatamente il suo tentativo di suicidio, dopo che un medico le disse che non poteva essere lesbica.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Paola e Chiara singolo estivo Festa totale

Paola e Chiara, arriva il singolo “Festa totale”: “Il nostro grido d’amore forte e libero”

Musica - Emanuele Corbo 20.5.24
L'artista marziale Bryce Mitchell istruirà suo figlio a casa perché "a scuola diventerebbe gay" (VIDEO) - Bryce Mitchell - Gay.it

L’artista marziale Bryce Mitchell istruirà suo figlio a casa perché “a scuola diventerebbe gay” (VIDEO)

Corpi - Redazione 24.5.24
10 anni fa Xavier Dolan travolgeva e incantava Cannes con Mommy - ecnv mommy - Gay.it

10 anni fa Xavier Dolan travolgeva e incantava Cannes con Mommy

Cinema - Federico Boni 24.5.24
Cannes 2024, Vivre, Mourir, Renaitre è il nuovo film queer di Gaël Morel con Victor Belmondo e Théo Christine (VIDEO) - Cannes 2024 Vivre Mourir Renaitre 3 - Gay.it

Cannes 2024, Vivre, Mourir, Renaitre è il nuovo film queer di Gaël Morel con Victor Belmondo e Théo Christine (VIDEO)

Cinema - Redazione 22.5.24
triptorelina-famiglie-incatenate-sede-aifa

Triptorelina, le famiglie si incatenano sotto la sede dell’AIFA per protestare il tavolo tecnico e la sua composizione

News - Francesca Di Feo 24.5.24
Cannes 2024, ecco i 17 film LGBTQIA+ in corsa per la Queer Palm - Block Pass - Gay.it

Cannes 2024, ecco i 17 film LGBTQIA+ in corsa per la Queer Palm

Cinema - Federico Boni 17.5.24

Continua a leggere

Corita Kent Padiglione Vaticano Biennale 2024

Biennale di Venezia, Papa Francesco omaggerà Corita Kent, la suora queer che fuggì con la sua amante

Culture - Mandalina Di Biase 14.3.24
Jessica Andrade, la lottatrice queer fa suo il record di donna con il maggior numero di vittorie UFC - Jessica Andrade - Gay.it

Jessica Andrade, la lottatrice queer fa suo il record di donna con il maggior numero di vittorie UFC

Corpi - Redazione 16.4.24
Paola Cortellesi ospite speciale all'Università Luiss Guido Carlo di Roma (foto: LaRepubblica)

Il discorso di Paola Cortellesi contro gli stereotipi: “Biancaneve faceva da colf ai nani”

Culture - Redazione Milano 11.1.24
Amber Glenn prima storica campionessa USA di pattinaggio artistico femminile dichiaratamente queer - Amber Glenn - Gay.it

Amber Glenn prima storica campionessa USA di pattinaggio artistico femminile dichiaratamente queer

Corpi - Redazione 30.1.24
Love Lies Bleeding, primo trailer del film con Kristen Stewart che si innamora di una bodybuilder - Love Lies Bleeding primo trailer del film queer con Kristen Stewart che si innamora di una bodybuilder - Gay.it

Love Lies Bleeding, primo trailer del film con Kristen Stewart che si innamora di una bodybuilder

Cinema - Redazione 20.12.23
Menunni (FDI): "La maternità torni cool, che le 18enni vogliano sposarsi e fare figli" - VIDEO - Lavinia Mennuni - Gay.it

Menunni (FDI): “La maternità torni cool, che le 18enni vogliano sposarsi e fare figli” – VIDEO

News - Redazione 28.12.23
ILARY BLASI IN 'UNICA' (NETFLIX)

Per sempre dalla tua parte, Ilary

Culture - Riccardo Conte 28.11.23
Sara Drago, Immaginaria 2024

Immaginaria 2024, Sara Drago sarà la madrina del Festival

Cinema - Luca Diana 4.5.24