Norvegia vs. Grindr, multa salata da 12 milioni di dollari

Una bella grana, quella che Grindr dovrà ora affrontare nei confronti dei suoi utenti norvegesi.

grindr figlio gay professore gay
Padre frusta il figlio gay: stava usando Grindr.
< 1 min. di lettura

Un’accusa pesante quella che la Norvegia ha fatto a Grindr, che ora dovrà pagare un conto salatissimo: 12 milioni di dollari (circa 100 milioni di corone norvegesi). Motivo di questa multa, il fatto che la celebre app per incontri gay non avrebbe assicurato la privacy degli utenti. Quindi, coloro che utilizzano l’applicazione, si sarebbero visti vendere i loro dati a società terze.

Non solo l’Unione Europea nell’ultimo anno sta spingendo molto sul tema della protezione dei dati per consentire un maggior controllo e una maggiore privacy, ma la stessa Grindr nelle regole da accettare quando si crea un profilo, afferma che i dati inseriti non verranno ceduti ad altri. Anche se la Norvegia non fa parte formalmente dell’UE, accetta comunque le sue regole e le leggi, comprese quelle relative alla privacy.

In Norvegia si è visto l’esatto opposto. Ua violazione della privacy in piena regola, dato che l’app contiene dati relativi alla sessualità, alla posizione e agli interessi di milioni di persone.

Grindr: da luogo sicuro e discreto a vendita di dati sensibili

Bjorn Erik Thon, direttore generale dell’Autorità per la protezione dei dati in Norvegia, ha spiegato:

Grindr è visto come uno spazio sicuro e molti utenti desiderano essere discreti. Tuttavia, i loro dati sono stati condivisi con un numero imprecisato di terze parti e qualsiasi informazione in merito è stata nascosta. Riteniamo che il fatto che un utente che sia abbia un profilo Grindr, parli del proprio orientamento sessuale, quindi questo costituisce una categoria speciale di dati che meritano una protezione particolare.

Nessuna risposta è arrivata dai piani alti di Grindr, che forse deciderà di pagare il salato conto senza fare storie. I 12 milioni di dollari richiesti sarebbero circa il 10% delle entrate annuali della società.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

thailandia-matrimonio-egualitario

La Thailandia verso il matrimonio egualitario: approvazione del disegno di legge entro fine anno

News - Francesca Di Feo 19.2.24
I film LGBTQIA+ della settimana 19/25 febbraio tra tv generalista e streaming - film 2024 - Gay.it

I film LGBTQIA+ della settimana 19/25 febbraio tra tv generalista e streaming

Cinema - Federico Boni 19.2.24
Bruce LaBruce The Visitor Berlinale - Gay.it

La rivoluzione queer è una liberazione, Bruce LaBruce con ‘The Visitor’ alla Berlinale

Cinema - Redazione Milano 21.2.24
adolescente-non-binari-aggressione-oklaoma (1)

USA, Nex Benedict, sedicenne non binariǝ, muore dopo un’aggressione transfobica a scuola

News - Francesca Di Feo 21.2.24
glaad-gaming-report

Il 17% dellǝ appassionatǝ di videogames è queer, ma l’industria ci rappresenta? Il rapporto di GLAAD

Culture - Francesca Di Feo 14.2.24
BigMama

BigMama vola a New York, interverrà all’Assemblea generale delle Nazioni Unite: le ultime news

Musica - Luca Diana 20.2.24

Leggere fa bene

Roma, via libera del Comune a finanziamenti per sportelli d'ascolto e centri antidiscriminazione LGBTQIA+ - roma - Gay.it

Roma, via libera del Comune a finanziamenti per sportelli d’ascolto e centri antidiscriminazione LGBTQIA+

News - Redazione 19.12.23
roccella-teoria-del-gender

Il Consiglio d’Europa all’Italia: “Gli attacchi alla comunità LGBTQIA+ sono violazioni dei diritti umani”

News - Federico Boni 19.12.23
famiglie arcobaleno vicenza

Figli orfani per decreto, famiglie omogenitoriali e sindaci sfidano la ferocia del Governo Meloni

News - Giuliano Federico 4.9.23
"La violenza ha tante forme i diritti sono l'unica cura", la campagna Arcigay con i 52 Centri Antidiscriminazione d'Italia - arcigay - Gay.it

“La violenza ha tante forme i diritti sono l’unica cura”, la campagna Arcigay con i 52 Centri Antidiscriminazione d’Italia

News - Redazione 26.10.23
austria-risarcimento-omosessuali

Austria, in arrivo gli indennizzi per le vittime della persecuzione degli omosessuali dopo il 1971

News - Francesca Di Feo 15.11.23
adam di marco

Adam Di Marco di White Lotus fa impazzire uomini e donne sulle dating apps

News - Redazione Milano 28.8.23
graeme-reid-sogi

Difesa dei diritti LGBTIQA+ in Europa: eletto Graeme Reid in SOGI, ecco chi è e di cosa si occupa

News - Francesca Di Feo 20.10.23
sondrio-manifesti-provita

Sondrio, anche qui spuntano i manifesti ProVita: “Basta confondere l’identità sessuale dei bambini”

News - Francesca Di Feo 11.12.23