Damiano Gavino corteggiato da “maschi e femmine”

Star di "Nuovo Olimpo" di Ferzan Özpetek e presto in "Un professore 2" alle prese con l'amore di Nicolas Maupas.

ascolta:
0:00
-
0:00
Damiano Gavino Gay it Nuovo Olimpo Un Professore
Damiano Gavino Gay it Nuovo Olimpo Un Professore
5 min. di lettura

Damiano Gavino ha ammesso di essere corteggiato da “maschi e femmine”. In un’intervista a Vanity*, l’attore rivelazione del cinema italiano, alla domanda se sia corteggiato più da uomini o più da donne, ha risposto “Se la giocano”.

Volto di Leo in Shake, di Manuel in Un Professore, e a breve anche di Enea in Nuovo Olimpo di Özpetek: Damiano Gavino, giovane promessa del cinema italiano, conquista nuove vette e sembra non aver nessuna intenzione di fermarsi.

Sorprendentemente maturo per i suoi 22 anni, conturbante, dolce e burbero, senza traccia di arroganza, Damiano è un enigma che preferisce lasciare che il suo lavoro parli per lui. Sebbene la sua fama crescente lo abbia catapultato sotto i riflettori, sembra infatti dover ancora metabolizzare il suo status di celebrità.  

In questo articolo, cercheremo di svelare un po’ del mistero che circonda questa promettente stella del cinema italiano!

 

View this post on Instagram

 

A post shared by Damiano Gavino (@damianogavino)

Chi è Damiano Gavino?

Nato a Roma il 16 novembre 2001, Damiano Gavino è un attore emergente che ha saputo farsi un nome in brevissimo tempo, nei panni del bel tenebroso Manuel, in “Un Professore”, serie tv della Rai campione di incassi, con Alessandro Gassman, Claudia Pandolfi e Nicolas Maupas.

La dote per la recitazione, tuttavia, sembra essere un tratto familiare: sua sorella Lea, infatti, è nota per la sua interpretazione del personaggio di Viola nella serie televisiva “SKAM Italia”.

L’incursione di Damiano nel mondo della recitazione è stata piuttosto fortuita: durante gli studi universitari in Scienze della Comunicazione, ha partecipato a un provino per il film “Un Professore” su consiglio della sorella.

Damiano Gavino Gay.it
Damiano Gavino Gay.it

Qui, il regista Alessandro D’Alatri ha immediatamente riconosciuto il suo potenziale e ha deciso di investire nel suo talento grezzo: l’attore non ha alcuna formazione accademica nella recitazione. Damiano ha trascorso sei mesi sul set insieme al collega, Nicolas Maupas. Un’esperienza decisiva che lo ha convinto della sua vocazione artistica.

L’ho sempre sognato – racconta a Vanity Fair – ma è un qualcosa che non so se avrei mai avuto il coraggio di fare. Mi ero iscritto all’università, facevo le lezioni in DAD e ricordo che Lea, che studiava recitazione alla Volontè, mi propose di fare un provino per gioco.

Realizzai un self-tape con un amico che mi dava le battute scherzando, e da lì è partito tutto. Ho sostenuto tanti provini per il ruolo di Manuel finché D’Alatri non mi ha notato: mi ha fatto crescere tantissimo, gli devo tanto”.

 

 

View this post on Instagram

 

A post shared by Damiano Gavino (@damianogavino)

Oggi, Damiano è anche uno dei protagonisti dell’ultimo film di Ferzan Özpetek, Nuovo Olimpo, un’esperienza che gli ha permesso di esplorare un ampio spettro di libertà interpretativa.

Da “The Boat” a “Un professore 2” e “Nuovo Olimpo” di Özpetek, la carriera artistica di Damiano Gavino

Nonostante la sua giovane età, Damiano può già vantare un portfolio impressionante che spazia da film a serie televisive, dove esibisce un talento in costante evoluzioni in termini di maturità e versatilità artistica e quell’aria da “cattivo ragazzo”, che però non rispecchia assolutamente la sua vera personalità.

Damiano Gavino bacio Gay Nicolas Maupas Un Professore
Damiano Gavino e il bacio con Nicolas Maupas in Un Professore: la Rai fece censura? >>>

Il suo primo ruolo di grande visibilità è stato dunque  “Un Professore “, serie televisiva di Rai 1 con protagonisti Alessandro Gassmann e Nicolas Maupas, dove ha interpretato Manuel Ferro, giovane ribelle in continuo contrasto con la figura materna e poco incline a seguire le regole, che ha un rapporto di amicizia / amore con Simone (Maupas) che è innamorato di lui. Celebra la scena del bacio gay tra Damiano Gavino e Nicolas Maupas (dunque tra Manuel e Simone) nel penultimo episodio della prima serie.

La sua interpretazione ha aggiunto strati di complessità al personaggio, dimostrando una notevole capacità di affrontare ruoli sfaccettati.

 

View this post on Instagram

 

A post shared by Damiano Gavino (@damianogavino)

In realtà, la carriera artistica di Damiano inizia nel 2021, con il film “The Boat” diretto da Alessandro Liguori. Subito dopo, un ruolo nella serie RAI “Shake”, una moderna reinterpretazione dell’Otello di Shakespeare.

E così arriviamo a Nuovo Olimpo di Özpetek (qui la nostra recensione). Ambientato nella capitale italiana e focalizzato su una storia d’amore che attraversa tre decadi a partire dalla fine degli anni ’70, il film ha offerto a questo giovane attore l’opportunità di interpretare un ruolo che segna un momento significativo nella sua traiettoria professionale, e che ha consacrato ufficialmente il suo status di celebrity.

Damiano Gavino Gay.it Andrea Di Luigi Nuovo Olimpo
Damiano Gavino e Andrea Di Luigi in Nuovo Olimpo di Ferzan Ozpetek

L’equilibrio tra la vita privata e la cinepresa

Damiano è noto per la sua riservatezza quando si tratta della sua vita privata. Sappiamo di lui che è un po’ perfezionista:

Sono molto autocritico, sia dal punto di vista estetico che sulla scena. Non mi piaccio mai. Forse è questo che mi aiuta a dare sempre di più.

Mi rivedo con tanta fatica e, se noto qualcosa che non mi è piaciuto, cerco di lavorarci su. La mia autostima? Medio-bassa. Mi riconosco il fatto di essere generoso sentimentalmente e nelle relazioni umane, e sono un buon ascoltatore”.

Nonostante l’interesse crescente del pubblico e dei media nei suoi confronti, l’attore si è astenuto dal condividere dettagli sulle sue relazioni personali e amorose. Nel parlare di una precedente relazione, Damiano aveva però dichiarato:

È durata due anni, che a quell’età sono tantissimi. È stato molto formativo dal punto di vista relazionale: ho capito tante cose. Sono dell’idea che sia cruciale per la crescita personale. […]

Se sono geloso? È un sentimento che provavo da adolescente, specie nelle prime relazioni. Adesso mi sono reso conto che spesso le rovina: è una cosa sulla quale sono riuscito a lavorare più da solo che da fidanzato. Ora posso dire che va molto meglio

Si sa per certo che l’attore ha un rapporto particolarmente profondo con la sorella Lea, con cui condivide la carriera nella recitazione e che appare spesso nelle sue storie Instagram.

 

View this post on Instagram

 

A post shared by Damiano Gavino (@damianogavino)

La riservatezza di Damiano non gli preclude infatti una presenza attiva e in crescita sui social media. Con oltre 87k follower su Instagram, il giovane attore gode di una notevole popolarità online, un numero che è destinato a crescere ulteriormente dopo l’uscita di Nuovo Olimpo a novembre.

Damiano Gavino Gay.it Andrea Di Luigi Nuovo Olimpo
Damiano Gavino e Andrea Di Luigi in Nuovo Olimpo di Ferzan Ozpetek

 

 

 

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Deadpool & Wolverine, trionfo queer tra risate, allusioni sessuali, celebrazione mutante e un'iconica Madonna - TDW 14349 R - Gay.it

Deadpool & Wolverine, trionfo queer tra risate, allusioni sessuali, celebrazione mutante e un’iconica Madonna

Cinema - Federico Boni 24.7.24
“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Powell, Pascal e Kenworthy - specchio specchio - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Powell, Pascal e Kenworthy

Corpi - Redazione 24.7.24
Venezia 81, tutti i film in programma. Ci sono Joker 2, Queer di Guadagnino, Almodovar e Maria di Larrain - QUEER by Luca Guadagnino from left Drew Starkey and Daniel Craig photo by Yannis Drakoulidis - Gay.it

Venezia 81, tutti i film in programma. Ci sono Joker 2, Queer di Guadagnino, Almodovar e Maria di Larrain

Cinema - Federico Boni 23.7.24
Kamala Harris Brat

Perché Kamala Harris è una brat, cosa significa e quali star l’hanno già acclamata

News - Mandalina Di Biase 23.7.24
Perché amiamo Tom Daley - Tom Daley - Gay.it

Perché amiamo Tom Daley

News - Federico Boni 23.7.24
Tommaso Stanzani, primo bacio social all'amato Oreste Gaudio (VIDEO) - Tommaso Stanzani primo bacio social allamato Oreste Gaudio VIDEO - Gay.it

Tommaso Stanzani, primo bacio social all’amato Oreste Gaudio (VIDEO)

Culture - Redazione 24.7.24

Hai già letto
queste storie?

Paola e Chiara e il Sanremo di Fabio Fazio che tagliò le gambe a "Vamos a bailar": "Liquidate con parole poco carine" - PAOLA E CHIARA - Gay.it

Paola e Chiara e il Sanremo di Fabio Fazio che tagliò le gambe a “Vamos a bailar”: “Liquidate con parole poco carine”

Musica - Emanuele Corbo 18.7.24
Hunter Schafer - ruoli trans

Hunter Schafer non vuole recitare soltanto come donna trans e ha ragione

Cinema - Mandalina Di Biase 4.4.24
Katy Perry

Katy Perry torna a lavorare con Dr. Luke per l’album “143” dopo le pesanti accuse di abusi. I fan: “Siamo delusi”

Musica - Emanuele Corbo 11.7.24
Sailor Moon Lamu stereotipi di genere

Così Sailor Moon, Lamù e lə altrə icone manga hanno sovvertito gli stereotipi di genere

Culture - Redazione Milano 26.3.24
Shannen Doherty Addio

Addio Shannen Doherty, sempre al fianco dei fragili, in bilico tra forza e vulnerabilità

Serie Tv - Mandalina Di Biase 15.7.24
Alberto De Pisis

Alberto De Pisis, tra carriera, amori e speranze per il futuro: “Mi piacerebbe diventare papà” – intervista

Culture - Luca Diana 28.2.24
(IPA)

Addio Sandra Milo

News - Redazione Milano 29.1.24
Sarah Toscano, Sexy Magica (1)

Sarah Toscano, continua la sua scalata verso il successo: fuori il videoclip di “Sexy Magica”

Musica - Luca Diana 6.6.24