Pegah è libera. Pollastrini: sospiro di sollievo

La notizia della liberazione di Pegah Emambakhsh, la donna lesbica iraniana che rischiava l'estradizione dalla Gran Bretagna nel suo paese, è arrivata questa notte.

Pegah è libera. Pollastrini: sospiro di sollievo - pegah2BASE - Gay.it
2 min. di lettura

«La sua liberazione, a suo avviso, è frutto della mobilitazione internazionale ha cui hanno aderito migliaia di cittadini e centinaia di associazioni e organizzazioni per i diritti umani» fa sapere il gruppo Everyone, che ha promosso la mobilitazione per la sua vita.

«La campagna lanciata via Internet dal gruppo Everyone ha raccolto oltre 20 mila adesioni e sono giunti nel carcere inglese – secondo quanto riferisce lo stesso gruppo – quasi 30 mila mazzi di fiori indirizzati alla donna. Nell’arco di due settimane – conclude Everyone – Pegah verrà ascoltata dall’Immigration Court, ossia la Corte d’Appello inglese, cui i legali si sono rivolti per una definitiva risoluzione del caso».

«Vigileremo con attenzione – osserva Pegoraro – rimanendo accanto a Pegah, ansiosi di conoscere la decisione finale della Corte in merito alla sua richiesta di asilo come rifugiata nel Regno Unito».
Il gruppo Everyone annuncia, infine, che presto presentera’ un dossier su molti altri casi simili a quello di Pegah alla Corte Europea per i Diritti dell’Uomo e all’Alto Commissariato per i Rifugiati dell’Onu.

«È una prima bella notizia che ci fa tirare un sospiro di sollievo». Così la Ministra per i Diritti e le Pari Opportunità, Barbara Pollastrini, commenta la liberazione di Pegah Emambakhsh. «Ho seguito e continuerò a seguire – prosegue Barbara Pollastrini – la drammatica vicenda di Pegah, simbolica della condizione di altre donne minacciate e a rischio di vita perché difendono la loro libertà e dignità. Sono grata – dice ancora la Ministra – alle associazioni e alle personalità che si sono mobilitate, in Europa e in particolare nel nostro Paese, in favore di Pegah».

«È un segnale molto positivo quello che arriva dalle autorità britanniche che hanno scarcerato Pegah Emambakhsh». Lo ha dichiarato il ministro della Solidarieta’ sociale, Paolo Ferrero, commentando la notizia della scarcerazione della lesbica iraniana. «Continuerò per questo a impegnare il Governo perchè segua il caso di Pegah fino alla sua piena e positiva soluzione», ha assicurato Ferrero.

«È una bella notizia per la civiltà europea e i diritti delle persone». È il commento del senatore dei Verdi Gianpaolo Silvestri, responsabile dei diritti civili per il ‘Sole che ride’. «Spiace che nel mondo ancora ci siano Nazioni che discriminano pesantemente, talora fino alla pena di morte, l’orientamento sessuale. L’Italia – sottolinea il deputato – si è finalmente dotata di uno strumento legislativo che può aiutare chi è gravemente perseguitato per la propria omosessualità. È necessario però che una legge quadro sul diritto di asilo sia varata il prima possibile, come da tempo ci chiedono le organizzazioni per i diritti civili e la stessa Onu».

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Challengers Guadagnino Josh O Connor Mike Faist Zendaya

Challengers, lo sceneggiatore Justin Kuritzkes: “Il tennis è davvero omoerotico”

Cinema - Mandalina Di Biase 15.4.24
“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Bad Bunny, Leto, Scilla, Carta, Camilli e altri - Specchio specchio delle mie brame la sexy gallery social vip - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Bad Bunny, Leto, Scilla, Carta, Camilli e altri

Culture - Redazione 16.4.24
Charli XCX e Troye Sivan partono in tour insieme

Charli XCX e Troye Sivan annunciano un tour insieme: “È l’evento gay della stagione”

Musica - Emanuele Corbo 18.4.24
Angelina Mango Marco Mengoni

Angelina Mango ha in serbo una nuova canzone con Marco Mengoni e annuncia l’album “poké melodrama” (Anteprima Gay.it)

Musica - Emanuele Corbo 18.4.24
Guglielmo Scilla, intervista: "Mi sconsigliarono di fare coming out. Potessi tornare indietro lo farei prima" - Guglielmo Scilla foto - Gay.it

Guglielmo Scilla, intervista: “Mi sconsigliarono di fare coming out. Potessi tornare indietro lo farei prima”

Culture - Federico Boni 18.4.24
Leo Gullotta e l'amore per Fabio Grossi a Domenica In: "Stiamo insieme da 43 anni, anni rispettosi, affettuosi, amorosi" - Leo Gullotta - Gay.it

Leo Gullotta e l’amore per Fabio Grossi a Domenica In: “Stiamo insieme da 43 anni, anni rispettosi, affettuosi, amorosi”

News - Redazione 15.4.24

Hai già letto
queste storie?

giornata-mondiale-consapevolezza-intersex

Intersex, giornata della consapevolezza: a che punto siamo con regolamenti e tutele a livello globale?

News - Francesca Di Feo 25.10.23
Pro Vita, un 2023 segnato dall'ossessione gender. Ripercorriamo 12 mesi di attacchi alla comunità LGBTQIA+ - 22I Figli non si comprano22 i manifesti di Pro Vita contro la GPA invadono le citta dItalia - Gay.it

Pro Vita, un 2023 segnato dall’ossessione gender. Ripercorriamo 12 mesi di attacchi alla comunità LGBTQIA+

News - Federico Boni 6.12.23
Florida legge anti-LGBT Gay.it

Roma, il Comune ipotizza corsi LGBTQIA+ nelle scuole. E la destra attacca

News - Redazione 20.10.23
pro-vita-manifesti-como-brescia

Pro Vita e Famiglia, nuovi manifesti “anti-gender” a Como e Brescia: la risposta di Arcigay

News - Francesca Di Feo 6.1.24
sondrio-manifesti-provita

Sondrio, anche qui spuntano i manifesti ProVita: “Basta confondere l’identità sessuale dei bambini”

News - Francesca Di Feo 11.12.23
Donatella Versace celebrata con il Game Changer Onor per il suo impegno in difesa dei diritti della comunità LGBTQIA+ - Donatella Versace celebrata con il Game Changer Onor per il suo impegno in difesa dei diritti della comunita LGBTQIA - Gay.it

Donatella Versace celebrata con il Game Changer Onor per il suo impegno in difesa dei diritti della comunità LGBTQIA+

Culture - Redazione 8.3.24
FOTO: LUKE GILFORD

Kim Petras risponde ai commenti sessisti e transfobici: “Siete la piaga del pianeta”

Musica - Redazione Milano 26.2.24
rishi sunak transfobico

Regno Unito, il premier Rishi Sunak torna alla carica contro la comunità trans

News - Francesca Di Feo 6.12.23