Polonia, appello al Governo italiano affinché chieda la liberazione dell’attivista LGBT Margot Szustowicz

27 associazioni nostrane hanno scritto una lettera aperta al governo italiano per chiedere che interceda per la liberazione immediata dell'attivista LGBT Margot Szustowicz.

Polonia, appello al Governo italiano affinché chieda la liberazione dell'attivista LGBT Margot Szustowicz - Polonia Margot2 1024x542 1 - Gay.it
27 associazioni nostrane hanno scritto una lettera aperta al governo italiano per chiedere che interceda con il governo polacco per la liberazione immediata dell'attivista LGBT Margot Szustowicz.
2 min. di lettura

Venerdì 7 agosto Margot Szustowicz, un’attivista non-binaria che usa pronomi femminili, è stata arrestata per aver decorato alcuni monumenti con bandiere arcobaleno, per aver danneggiato un furgone dell’organizzazione Pro Prawo do Życia che diffondeva messaggi omofobi e per una colluttazione con l’autista del medesimo furgone. Furgoni che vanno in giro per le città polacche diffondendo discorsi d’odio e disinformazione ai danni delle persone LGBTI, al grido “Questi vogliono i tuoi bambini. Fermali!” o “Atti di pedofilia accadono 20 volte più spesso fra gli omosessuali”.

Nel corso di una manifestazione di solidarietà con Margot, il 7 agosto scorso, la polizia è intervenuta arrestando 48 persone, ostacolando il loro accesso all’assistenza medica (necessaria per via delle brutali modalità dell’arresto) e legale. Tutti i detenuti sono stati rilasciati. Ma non Margot Szustowicz, costretta a scontare due mesi di carcerazione preventiva in una prigione maschile, punizione a dir poco inappropriata per i reati di cui è accusata che appare arbitraria e potenzialmente motivata da pregiudizi.

Sui social ha preso firma una mobilitazione con l’hastag #FreeMargot, ma ora 27 associazioni nostrane hanno scritto una lettera aperta al governo italiano per chiedere che interceda per la liberazione immediata della Szustowicz. Le associazioni firmatarie hanno chiesto al nostro esecutivo di inviare un segnale forte al governo polacco, in modo che il nostro Paese condanni ufficialmente le detenzioni arbitrarie e la brutalità della polizia, sollecitando le autorità polacche a rispettare i diritti umani delle persone LGBTI.

«Quanto sta accadendo in Polonia è inaccettabile. Mesi di omofobia sponsorizzata dallo Stato si sono trasformati in un comportamento inaccettabile della polizia e in una misura di carcerazione preventiva eccessiva per gli stessi standard polacchi, non essendo stata comminata prima nemmeno a persone accusate di reati ben più gravi. L’Italia deve far sentire al più presto la propria voce per difendere lo Stato di Diritto in un altro Stato membro dell’Unione Europea», hanno sottolineato le associazioni firmatarie, qui sotto riportate.

La lettera aperta è stata trasformata anche in una petizione on line.

Agedo nazionale – Associazione genitori parenti e amici di persone LGBT+
ALFI – Associazione Lesbica Femminista Italia
Arci
Arcigay
Assist – Associazione Nazionale Atlete
Associazione culturale-teatrale Gli Sbandati
Associazione Quore
Associazione Radicale Certi Diritti
Atn – Associazione Transessuale Napoli
Circolo Mario Mieli
Comitato Da’ voce al rispetto
Coordinamento dei Centri Antiviolenza dell’Emilia-Romagna
Diversity
Famiglie Arcobaleno
Femminismi blog
Gaynet Italia
Il Grande Colibrì
I sentinelli di Milano
La tenda di Gionata
Le Rose di Gertrude
MIT – Movimento Identità Trans
MiXED lgbti
Omphalos
Polis Aperta
Rebel Network
Se Non Ora Quando? Torino
UAAR – Unione degli Atei e degli Agnostici Razionalisti

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Andrew Scott per Quinn (2024)

Andrew Scott presta la voce ad un’app di racconti erotici

Culture - Redazione Milano 16.5.24
Sara Drago

Sara Drago: “La realtà è piena di diversità, sarebbe bellissimo interpretare un uomo” – intervista

Cinema - Luca Diana 11.5.24
Sethu, è uscito il suo primo album "Tutti i colori del buio"

Sethu e i colori del buio: “Canto per tendere una mano a me stesso e agli altri, dopo Sanremo la depressione” – Intervista

Musica - Emanuele Corbo 17.5.24
L'Unione Europea è la patria dei diritti LGBTQ+, ma sai davvero come funziona? - unione europea gay it 03 - Gay.it

L’Unione Europea è la patria dei diritti LGBTQ+, ma sai davvero come funziona?

News - Lorenzo Ottanelli 8.5.24
Parigi 2024, le drag queen Minima Gesté, Miss Martini e Nicky Doll sfilano con la torcia olimpica - Parigi 2024 le drag Minima Geste Miss Martini e Nicky Doll sfilano con la torcia olimpica - Gay.it

Parigi 2024, le drag queen Minima Gesté, Miss Martini e Nicky Doll sfilano con la torcia olimpica

Corpi - Redazione 16.5.24
Nemo The Code significato e come è nata

Nemo, il magnifico testo non binario di “The Code” è nato così: ecco cosa racconta davvero

Musica - Mandalina Di Biase 13.5.24

Leggere fa bene

St. Vincent e Grenadine, l'Alta Corte conferma: "Il sesso gay è illegale, legge ragionevolmente necessaria" - Caraibi - Gay.it

St. Vincent e Grenadine, l’Alta Corte conferma: “Il sesso gay è illegale, legge ragionevolmente necessaria”

News - Redazione 19.2.24
Odio LGBTIAQ social network

L’odio social verso la comunità LGBTQIA+ ha conseguenze nella vita reale, ma Meta, X e TikTok non fanno abbastanza per arginarlo

News - Francesca Di Feo 25.1.24
Emanuele Pozzolo il post omofobico ai tempi dell'approvazione delle unioni civili. Nella foto insieme a Giorgia Meloni che lo scelse nelle liste elettorali del 25 Settembre 2022.

Emanuele Pozzolo, scelto da Meloni: ecco il post omofobico contro le unioni civili

News - Redazione Milano 3.1.24
Calci e pugni per un bacio, è arrivata la sentenza. L'omofobia trattata come banale lite in un parcheggio - jean pierre moreno - Gay.it

Calci e pugni per un bacio, è arrivata la sentenza. L’omofobia trattata come banale lite in un parcheggio

News - Redazione 15.3.24
Sospesa Messico-USA per cori omofobi. E Chilavert attacca Vinicius in lacrime: "Il calcio non è da fr*ci" - Matt Turner e Vinicius - Gay.it

Sospesa Messico-USA per cori omofobi. E Chilavert attacca Vinicius in lacrime: “Il calcio non è da fr*ci”

News - Redazione 27.3.24
Alghero_Omofobia_condanna

Alghero, frasi omofobiche ignobili e persecuzioni a coppia gay: condannato a un anno e a pagare 20.000 euro

News - Francesca Di Feo 25.3.24
omofobia ragazzo giovane gay

Pontedera, 18enne cacciato di casa dopo il coming out: “Niente figli gay, vattene”

News - Francesca Di Feo 27.3.24
Palermo aggressione omobitransfobica

Palermo, aggressione omobitransfobica, anche da parte di minorenni: “Se denunciate vi ammazziamo”

News - Francesca Di Feo 22.1.24