Polonia, la regione Malopolska non ritira la risoluzione omofoba e butta via 2,5 miliardi di fondi Ue

In difesa della Polonia più omofoba, strano a dirsi, la chiesa polacca.

Polonia, la regione Malopolska non ritira la risoluzione omofoba e butta via 2,5 miliardi di fondi Ue - Poland anti LGBT - Gay.it
2 min. di lettura

L’omotransfobia prima di tutto. In Polonia la regione di Malopolska si è rifiutata di revocare la sua risoluzione omofoba in cui si impegnava a lottare contro la diffusione dell'”ideologia Lgbtq+”. A costo di perdere oltre 2,5 miliardi di euro di finanziamenti dell’UE nei prossimi sette anni, come minacciato, la Malopolska ha tenuto il punto.

Nel 2019 la regione Malopolska è diventata una delle tante regioni polacche autodefinitesi “Free LGBT Zone“. Giovedì 19 agosto, l’assemblea regionale ha detto no alla cancellazione della risoluzione, ma l’appello è stato respinto dai rappresentanti del partito, riportano le notizie dell’UE.

Il leader del Consiglio Jan Duda, che è anche il padre del presidente polacco Andrzej Duda, ha sottolineato come “non possiamo semplicemente negare ciò che è stato detto nel 2019”. “L’insieme delle nostre leggi e misure è volta solo a difendere i nostri figli e i nostri giovani, ma alcuni barbari vogliono privarci delle risorse europee cui abbiamo diritto anche per il futuro della nostra gioventù. Quei soldi sono soldi che meritiamo, non carità”. “Dobbiamo incontrarci e riscrivere questa dichiarazione, poiché quella del 2019 è stata fraintesa“.

Come se possa essere fraintendibile, una “Free LGBT Zone”. Nel marzo 2021 il Parlamento europeo ha preso posizione contro le leggi omofobe polacche, definendo l’intera Unione europea una “Zona di libertà LGBTQI+”. Prima che il Parlamento europeo introducesse le “Zone di libertà LGBTQI+“, cinquanta Paesi di tutto il mondo hanno firmato una lettera aperta chiedendo alla Polonia di “proteggere tutti i cittadini dalla violenza e dalla discriminazione e di garantire loro pari opportunità”.

Dopo essersi dichiarate “Free LGBT Zone”, diverse città e regioni polacche hanno perso milioni di finanziamenti dalle sovvenzioni UE. In difesa della Polonia più omofoba, strano a dirsi, la chiesa polacca. Il vescovo Marek Jedraszewski ha tuonato: “La libertà è un bene particolare, ha il suo prezzo che si chiama onore e non si puó comprare mettendo in svendita i propri valori, i nostri valori nazionali cristiani. E quello che è in atto è null’altro che uno scontro tra la Vergine Maria e i suoi fedeli contro i sostenitori dell’ideologia neomarxista Lgbtq+“.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
Franzc Dereck 21.8.21 - 9:17

E che si facciano finanziare da questa " vergine Maria ", non con le nostre tasse!

Trending

Consumo di contenuti p0rn0 con persone trans nel mondo - dati forniti da Pornhub

L’Italia è la nazione che guarda più p0rn0 con persone trans*

News - Redazione Milano 20.4.24
Prisma 2, il silenzioso ma potentissimo teaser trailer con protagonisti Marco e Daniele - Prisma - Gay.it

Prisma 2, il silenzioso ma potentissimo teaser trailer con protagonisti Marco e Daniele

Serie Tv - Redazione 22.4.24
Omosessualità Animali Gay

Animali gay, smettiamola di citare l’omosessualità in natura come sostegno alle nostre battaglie

Culture - Emanuele Bero 18.4.24
Priscilla

Priscilla, 30 anni dopo arriva il sequel della Regina del Deserto

Cinema - Redazione 22.4.24
BigMama: "La rappresentazione è tutto. Quando accendevo la tv persone come me non ce n'erano" - BigMama - Gay.it

BigMama: “La rappresentazione è tutto. Quando accendevo la tv persone come me non ce n’erano”

Musica - Redazione 21.4.24
Svezia transizione 16 anni transgender

Svolta storica anche in Svezia, l’età per la transizione si abbassa a 16 anni, approvata la legge sull’autodeterminazione

News - Francesca Di Feo 18.4.24

Hai già letto
queste storie?

donald-trump

Cancellata la norma voluta da Donald Trump che consentiva ai medici di negare le cure ai pazienti LGBT+

News - Redazione 12.1.24
decreto genitori

Corte d’Appello smentisce il decreto Salvini sulle carte d’identità dei minori: “Applicare la dicitura “genitori””

News - Redazione 15.2.24
meloni orban

Italia al 25° posto su 27 in Europa sui diritti. Peggio di noi solo Ungheria e Polonia. Il report sui singoli voti all’Europarlamento

News - Federico Boni 15.4.24
elezioni-indonesia-2024

Indonesia, estrema destra anti-LGBTI+ verso la vittoria, chi è Prabowo Subianto leader di Gerindra

News - Francesca Di Feo 16.2.24
Erika Hilton è la seconda deputata trans del Brasile.

“Avete il potenziale per cambiare”, così parla Erika Hilton, deputata trans* del Brasile

News - Redazione Milano 5.12.23
Finlandia, gay e unito civilmente Pekka Haavisto vola al ballottaggio presidenziale contro Alex Stubb - Pekka Haavisto - Gay.it

Finlandia, gay e unito civilmente Pekka Haavisto vola al ballottaggio presidenziale contro Alex Stubb

News - Federico Boni 29.1.24
L’oblio oncologico è legge: un dialogo con l’attivista Laura Marziali - Sessp 11 - Gay.it

L’oblio oncologico è legge: un dialogo con l’attivista Laura Marziali

Corpi - Federico Colombo 28.12.23
Grecia, l'accorato discorso del premier conservatore Mitsotakis prima del voto sul matrimonio egualitario (VIDEO) - Kyriakos Mitsotakis - Gay.it

Grecia, l’accorato discorso del premier conservatore Mitsotakis prima del voto sul matrimonio egualitario (VIDEO)

News - Federico Boni 16.2.24