Primark lancia una linea di vestiti “Pride”, ma qualcosa non piace alle associazioni LGBT

La catena inglese è accusata di sfruttare un simbolo LGBT senza versare un soldo ai Pride.

pride
2 min. di lettura

Arcobaleno sulle magliette, ma non nel portafogli: Primark accusata di non sostenere i Pride. Un caso di pinkwashing con i nostri soldi?

Dopo Disney, anche Primark ha preparato una linea di vestiti orgogliosamente rainbow in concomitanza con il Pride Month. Cosa c’è di meglio che stampare l’arcobaleno sui propri prodotti per sostenere i diritti LGBT? Forse, fanno notare alcune associazioni rainbow, si potrebbe sganciare anche qualche soldino.

L’accusa è stata lanciata alla compagnia di vestiti inglese, per via delle magliette arcobaleno con stampati i nomi di alcune città, che strizzano evidentemente l’occhio agli imminenti Pride in giro per l’Europa. Senza tuttavia sostenerli.

A puntare il dito contro Primark è stata l’associazione dei Pride inglesi, che ha ricordato in una nota come proprio in alcune delle città indicate dalle t-shirt dell’azienda, il Pride sia stato ridimensionato o cancellato per mancanza di fondi: “Tutte le organizzazioni dei Pride sono composte da volontari che ogni anno lottano per raccogliere i fondi necessari a mantenere questi eventi, la gran parte dei quali è gratuita”.

In realtà sulla linea di vestiti Pride, la compagnia ha previsto una quota di finanziamento destinata alla comunità LGBT: il 20% degli incassi infatti andrà all’associazione britannica anti-discriminazioni Stonewall, che però fanno notare gli organizzatori dei Pride, non c’entra nulla con i cortei LGBT e che anzi ha boicottato in passato quello londinese.

Dopotutto si sa, i Pride, con la loro esuberanza, le loro sfilate, la nudità, hanno i loro detrattori, sia tra le persone eterosessuali, sia nella comunità LGBT. Che sia stata una scelta di comodo di Primark?

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Prisma 2 Andrea Daniele scena sesso Lorenzo Zurzolo Mattia Carrano 01

Prisma 2, spoiler: la scena di sesso tra Andrea e Daniele non è gay, Bessegato: “Non sono una coppia gay”

Serie Tv - Mandalina Di Biase 11.6.24
I film LGBTQIA+ della settimana 10/16 giugno tra tv generalista e streaming - ilm queer - Gay.it

I film LGBTQIA+ della settimana 10/16 giugno tra tv generalista e streaming

Corpi - Federico Boni 10.6.24
Break The Code Tour, Nemo arriva in Italia. Ecco dove e quando - Break The Code Tour Nemo arriva in Italia - Gay.it

Break The Code Tour, Nemo arriva in Italia. Ecco dove e quando

Musica - Redazione 13.6.24
Alex Wyse in concerto

Alex Wyse contro i pregiudizi: “Siate liberi di essere ciò che siete. Nessuno può porci confini”

Musica - Emanuele Corbo 13.6.24
Tormentoni Queer estate 2024

Estate 2024, quali sono i tormentoni queer? La playlist di Gay.it

Musica - Luca Diana 4.6.24
"C'è un attacco spietato e frontale alla comunità LGBTIAQ+", intervista al Torino Pride che scende in strada il 15 Giugno - Torino Pride 2023 - Gay.it

“C’è un attacco spietato e frontale alla comunità LGBTIAQ+”, intervista al Torino Pride che scende in strada il 15 Giugno

News - Francesca Di Feo 13.6.24

Leggere fa bene

marciona pride 2024

Marciona Pride 2024: venerdì 21 giugno torna la “marcia in/festa/zione” di Milano

News - Redazione 27.5.24
L'età dell'Ira, la nuova serie con Manu Rios tra omofobia e accettazione arriva su RaiPlay - leta dellira - Gay.it

L’età dell’Ira, la nuova serie con Manu Rios tra omofobia e accettazione arriva su RaiPlay

News - Redazione 14.5.24
fashion drama milano, eventi lgbtq

FASHION DRAMA: torna a Milano il queer cabaret più grande d’Italia in occasione della Fashion Week

News - Gio Arcuri 20.2.24
Massimiliano Di Caprio - titolare della Pizzeria Dal Presidente di Napoli, arrestato in un'inchiesta per camorra condotta dalla Dda sul clan Contini

Pubblicò violente parole contro gay e lesbiche nel 2022, Massimiliano Di Caprio arrestato in un’indagine per camorra

News - Redazione Milano 15.5.24
Jill Biden in difesa dei diritti LGBTQIA+. "I repubblicani vogliono che abbiate paura, non glielo permetteremo" (VIDEO) - Jill Biden - Gay.it

Jill Biden in difesa dei diritti LGBTQIA+. “I repubblicani vogliono che abbiate paura, non glielo permetteremo” (VIDEO)

News - Federico Boni 25.3.24
Emanuele Pozzolo il post omofobico ai tempi dell'approvazione delle unioni civili. Nella foto insieme a Giorgia Meloni che lo scelse nelle liste elettorali del 25 Settembre 2022.

Emanuele Pozzolo, scelto da Meloni: ecco il post omofobico contro le unioni civili

News - Redazione Milano 3.1.24
legge-omobitransfobia-repubblica-ceca

Repubblica Ceca, modificata la legge sulle unioni civili. Riconosciuta l’esistenza delle famiglie arcobaleno

News - Redazione 30.4.24
siracusa pride 2024, sabato 8 giugno

Siracusa Pride 2024: sabato 8 giugno

News - Redazione 30.3.24