Primark lancia una linea di vestiti “Pride”, ma qualcosa non piace alle associazioni LGBT

La catena inglese è accusata di sfruttare un simbolo LGBT senza versare un soldo ai Pride.

pride
2 min. di lettura

Arcobaleno sulle magliette, ma non nel portafogli: Primark accusata di non sostenere i Pride. Un caso di pinkwashing con i nostri soldi?

Dopo Disney, anche Primark ha preparato una linea di vestiti orgogliosamente rainbow in concomitanza con il Pride Month. Cosa c’è di meglio che stampare l’arcobaleno sui propri prodotti per sostenere i diritti LGBT? Forse, fanno notare alcune associazioni rainbow, si potrebbe sganciare anche qualche soldino.

L’accusa è stata lanciata alla compagnia di vestiti inglese, per via delle magliette arcobaleno con stampati i nomi di alcune città, che strizzano evidentemente l’occhio agli imminenti Pride in giro per l’Europa. Senza tuttavia sostenerli.

A puntare il dito contro Primark è stata l’associazione dei Pride inglesi, che ha ricordato in una nota come proprio in alcune delle città indicate dalle t-shirt dell’azienda, il Pride sia stato ridimensionato o cancellato per mancanza di fondi: “Tutte le organizzazioni dei Pride sono composte da volontari che ogni anno lottano per raccogliere i fondi necessari a mantenere questi eventi, la gran parte dei quali è gratuita”.

In realtà sulla linea di vestiti Pride, la compagnia ha previsto una quota di finanziamento destinata alla comunità LGBT: il 20% degli incassi infatti andrà all’associazione britannica anti-discriminazioni Stonewall, che però fanno notare gli organizzatori dei Pride, non c’entra nulla con i cortei LGBT e che anzi ha boicottato in passato quello londinese.

Dopotutto si sa, i Pride, con la loro esuberanza, le loro sfilate, la nudità, hanno i loro detrattori, sia tra le persone eterosessuali, sia nella comunità LGBT. Che sia stata una scelta di comodo di Primark?

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Francesco Panarella

Francesco Panarella e il morbo di Kienbock: “Recitare mi ha salvato la testa”

Culture - Luca Diana 28.2.24
Cannes 2024, Xavier Dolan presidente di giuria Un Certain Regard - Xavier Dolan - Gay.it

Cannes 2024, Xavier Dolan presidente di giuria Un Certain Regard

News - Federico Boni 1.3.24
Federico Massaro, Grande Fratello

Grande Fratello, il messaggio di Federico Massaro per il fratello transgender

Culture - Luca Diana 29.2.24
Mary & George, Oliver Hermanus e le scene di sesso gay: "Orge difficili da coreografare, le volevo autentiche" - Mary e George cover - Gay.it

Mary & George, Oliver Hermanus e le scene di sesso gay: “Orge difficili da coreografare, le volevo autentiche”

Serie Tv - Federico Boni 1.3.24
Due megattere maschio fanno sesso, storico primo avvistamento alle Hawaii (FOTO) - Due megattere maschi fanno sesso storico primo avvistamento alle Hawaii - Gay.it

Due megattere maschio fanno sesso, storico primo avvistamento alle Hawaii (FOTO)

News - Redazione 1.3.24
Andrea Bossi con la sua amica Serena - foto dal canale TikTok pubblico di Serena

Andrea Bossi, l’omicidio di un ragazzo queer, ucciso soltanto per un pugno di gioielli?

News - Giuliano Federico 2.3.24

Hai già letto
queste storie?

ghana-cardinale-contro-disegno-di-legge-omofobo

Ghana, il Cardinale Turkson contro la legge anti-LGBTQI+: “L’omosessualità andrebbe capita, non criminalizzata”

News - Francesca Di Feo 29.11.23
Javier Milei lgbtiq argentina

Argentina, Javier Milei: cosa dice sulla comunità LGBTIQ+ il possibile presidente anarco-capitalista

News - Francesca Di Feo 20.9.23
calciatori gay corona outing coming out

Corona e l’outing ai calciatori gay: “Squallido sciacallaggio”

News - Redazione Milano 15.10.23
Milano, inaugurato il "murale dei diritti" con 200 volti di persone che hanno lasciato un segno - murale dei diritti 1 - Gay.it

Milano, inaugurato il “murale dei diritti” con 200 volti di persone che hanno lasciato un segno

News - Redazione 9.10.23
Franek Walker, l'ex volto Disney Channel è diventato una star di OnlyFans. Le foto - Franek Walker 7 - Gay.it

Franek Walker, l’ex volto Disney Channel è diventato una star di OnlyFans. Le foto

News - Federico Boni 20.10.23
Dua Lipa per Rolling Stone (2024)

Dua Lipa: tutto quello che sappiamo sul nuovo album

News - Redazione Milano 17.1.24
casa arcobaleno

Dipinge la casa arcobaleno per le sue figlie e per rispondere al vicino omofobo

News - Redazione Milano 27.11.23
Polonia, giornalista della Tv di Stato si scusa in diretta per la propaganda anti-LGBTQ+ degli ultimi 8 anni (VIDEO) - Wojciech Szelag - Gay.it

Polonia, giornalista della Tv di Stato si scusa in diretta per la propaganda anti-LGBTQ+ degli ultimi 8 anni (VIDEO)

News - Redazione 16.2.24