Londra: la comunità LGBT in piazza per chiedere l’apertura di un museo della storia queer

Scatoloni rosa shocking come simbolo della protesta.

Londra: la comunità LGBT in piazza per chiedere l'apertura di un museo della storia queer - londra - Gay.it
2 min. di lettura

La comunità LGBT di Londra, da alcune settimane, sta facendo sentire la propria voce nella City per una ragione davvero lodevole: l’apertura di un museo della cultura queer in città.

 

I manifestanti si sono presentati in diverse location con scatoloni rosa shocking a rappresentare gli archivi in cui è contenuta la storia della comunità, e all’urlo di “Perché la nostra storia deve rimanere a prendere polvere negli armadi?”, hanno chiesto a gran voce una sede permanente per un museo LGBT.

Londra: la comunità LGBT in piazza per chiedere l'apertura di un museo della storia queer - 1194777 - Gay.it Le manifestazioni si sono svolte in luoghi-simbolo della città: le molly houses, ovvero i luoghi di ritrovo d’epoca vittoriana per la comunità gay, il Gateways Clubprimo locale lesbo del paese, la Charing Cross Gender Clinic che dal lontano 1966 offre assistenza medica alla comunità trans e Regent’s park, dove nel 2006 si è svolto il primo black pride di Londra.

Londra: la comunità LGBT in piazza per chiedere l'apertura di un museo della storia queer - 1194774 - Gay.it

Le proteste, chiaramente pacifiche, si sono fatte portatrici di diverse istanze, tra cui la necessità che la storia della comunità gay non rimanga relegata ai margini della società, ma venga assorbita anche dalla cultura mainstreameventualmente con l’insegnamento della materia all’interno delle scuole.

Non è un caso che questa richiesta sia arrivata alle soglie del 2017, nel cinquantenario del Sexual Offences Actun provvedimento che, nel 1967, depenalizzava l’omosessualità e legalizzava l’aborto.

La nuova fase di “lotta” del mondo LGBT inglese nasce anche come risposta al fenomeno di gentrificazione che ha portato alla chiusura di diversi luoghi emblematici per tutta la comunità, come Madame Jojo’s, il The Joiners Arms e il The Black Cap

Gli organizzatori dell’evento reputano l’apertura di questo museo come un fattore cruciale nel processo di normalizzazione, e per il superamento dei pregiudizi verso la comunità: purtroppo, nonostante la centenaria storia della comunità LGBT di Londra, mancano luoghi di riconoscimento. Non ci sono centri di ritrovo, centri d’arte, musei, o iniziative di social housing che rappresentino il mondo queer. La città appartiene anche alla nostra comunità, ed è giusto che questa trovi un proprio luogo di riconoscimento, ed è ciò che entro il 2017 vorrebbero ottenere i manifestanti.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Roberto Bolle in vacanza con l'amato Daniel Lee e la sua famiglia - Roberto Bolle in vacanza con Daniel Lee e la sua famiglia - Gay.it

Roberto Bolle in vacanza con l’amato Daniel Lee e la sua famiglia

Culture - Redazione 11.7.24
Queer Lion, tutti i vincitori del Leone LGBTQIA+ aspettando Venezia 2024 - queer lion story - Gay.it

Queer Lion, tutti i vincitori del Leone LGBTQIA+ aspettando Venezia 2024

Cinema - Federico Boni 12.7.24
Kim Kardashian

Kim Kardashian ha provato lo sperma di salmone (e non è l’unica)

Corpi - Emanuele Corbo 12.7.24
Rita Pavone: "Detesto tutte le ostentazioni che sviliscono l’amore, i sederi all’aria al Pride non mi piacciono" - Rita Pavone - Gay.it

Rita Pavone: “Detesto tutte le ostentazioni che sviliscono l’amore, i sederi all’aria al Pride non mi piacciono”

Musica - Redazione 11.7.24
Intervista a Laika, autrice del gigantesco murale dedicato a Michela Murgia: "Per guardare al futuro insieme a lei" - Laika e Michela Murgia - Gay.it

Intervista a Laika, autrice del gigantesco murale dedicato a Michela Murgia: “Per guardare al futuro insieme a lei”

Culture - Federico Boni 11.7.24
Chi era Goliarda Sapienza? - Matteo B Bianchi9 - Gay.it

Chi era Goliarda Sapienza?

Culture - Federico Colombo 10.7.24

Continua a leggere

Fabrizio Benetti Schio Elezioni Comunali 2024 - MaiMa LGBTI

“Garantire trascrizione dei figli di coppie omogenitoriali” Fabrizio Benetti di Maima e la sua candidatura a Schio

News - Gay.it 4.6.24
Disinformazione e Comunita LGBTIAQ - Distortə, la conferenza organizzata a Roma da EDGE e GayNet

Qual è l’impatto della disinformazione sulla vita delle persone LGBTIAQ+?

Culture - Francesca Di Feo 5.4.24
Vittorio Menozzi, Federico Massaro e Stefano Miele, Grande Fratello

Grande Fratello, le parole di Stefano Miele suscitano polemiche: “Secondo me Federico è gay”

Culture - Luca Diana 22.1.24
Peter Spooner, Rishi Sunak

“Chiedete scusa alle vittime di transfobia!” il padre di Brianna Ghey al primo ministro Sunak

News - Redazione Milano 8.2.24
Elezioni Regno Unito Temi LGBTI

Elezioni Regno Unito, ci sarà la svolta a sinistra? Breve guida a come i partiti affrontano i temi LGBTIAQ

News - Redazione Milano 2.7.24
gran-bretagna-giovani-trans

Scozia, 1 giovane trans su 3 non si sente al sicuro negli spazi pubblici

News - Francesca Di Feo 12.4.24
William Wragg - Grindr

Da Grindr a Whatsapp, l’assedio gay al parlamento britannico ha nome e cognome

News - Mandalina Di Biase 9.4.24
George Michael, arriva la moneta da 5 sterline della zecca reale britannica - George Michael - Gay.it

George Michael, arriva la moneta da 5 sterline della zecca reale britannica

Culture - Redazione 28.2.24