Punì il bullo omofobo con umiliazione. Prof condannata

Fece scrivere all'alunno "sono un deficiente" dopo che aveva deato del "gay" a un compagno di classe. L'insegnante di Lettere, 60 anni, oggi in pensione è stata condannata dalla Corte d'appello.

Punì il bullo omofobo con umiliazione. Prof condannata - bullogayBASE - Gay.it
2 min. di lettura

Punì il bullo omofobo con umiliazione. Prof condannata - bullogayF1 - Gay.it

Costringere un alunno di undici anni a darsi per cento volte del deficiente è un modo di agire "particolarmente afflittivo e umiliante, trasmodante l’esercizio della funzione educativa" dell’insegnante, che legittimamente può punire il ragazzino per comportamenti scorretti, ma non sanzionandolo platealmente "davanti alla classe", imponendogli di "insultarsi". Lo sostiene la terza sezione della Corte d’appello di Palermo, nella motivazione della sentenza con cui, il 16 febbraio scorso, ribaltò l’assoluzione di primo grado nei confronti di Giuseppa Valido, condannandola a un mese di reclusione.

L’insegnante di Lettere, 60 anni, oggi in pensione, diventò "celebre" per avere fatto scrivere a un alunno della scuola media "Boccone" del capoluogo siciliano, sul quaderno, per cento volte, la frase "sono un deficiente". Il ragazzino, che frequentava la prima media, era stato accusato di bullismo, perche’ aveva dato del "gay" a un compagno di classe. All’umiliazione dunque la prof aveva risposto con l’umiliazione: il ragazzino aveva dovuto portare a casa il quaderno e farlo firmare ai genitori. Il papà rispose però in malo modo all’insegnante e portò il figlio dagli psicologi, che presentarono una denuncia, facendo aprire il caso.

Punì il bullo omofobo con umiliazione. Prof condannata - bullogayF2 - Gay.it

Nella motivazione, in tutto 33 pagine, il giudice Gaetano La Barbera ricorda le pesanti conseguenze psicologiche, con brutti sogni e il terrore di incontrare la prof per strada, patite dal ragazzino e riscontrate dagli psicologi. Cosa che portò il padre a trasferire il figlio in un altro istituto. I giudici di appello non condividono nemmeno la circostanza che l’alunno protagonista dell’episodio fosse un bullo: la stessa Valido dava di lui giudizi positivi e i magistrati scrivono che "il minore aveva una personalità che non presentava alcun tratto negativo e non necessitava di interventi particolarmente rigorosi". L’imputata, secondo la Corte, si è resa responsabile di "abuso dei mezzi di disciplina". La Corte, pur scrivendo che il bullismo si deve "prevenire e contrastare con interventi tempestivi", non avalla una "risposta educativa sproporzionata rispetto alla gravità del comportamento deviante e che in ogni caso" non può sfociare "mai in trattamenti lesivi dell’incolumità fisica e particolarmente afflittivi della personalità del minore".

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Angelina Mango è pronta per l'Eurovision Song Contest che si terrà a maggio in Svezia

Perché Angelina Mango può vincere Eurovision 2024

Musica - Emanuele Corbo 11.4.24
Artur Dainese, Isola dei Famosi 2024

Isola dei Famosi 2024, la storia di Artùr Dainese: “A 16 anni sono venuto in Italia. Mi sentivo solo”

Culture - Luca Diana 16.4.24
“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Bad Bunny, Leto, Scilla, Carta, Camilli e altri - Specchio specchio delle mie brame la sexy gallery social vip - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Bad Bunny, Leto, Scilla, Carta, Camilli e altri

Culture - Redazione 16.4.24
Challengers Guadagnino Josh O Connor Mike Faist Zendaya

Challengers, lo sceneggiatore Justin Kuritzkes: “Il tennis è davvero omoerotico”

Cinema - Mandalina Di Biase 15.4.24
Pietro Fanelli, Isola dei Famosi 2024

Pietro Fanelli, chi è il naufrago dell’Isola dei Famosi 2024?

Culture - Luca Diana 10.4.24
BigMama Concertone Primo Maggio 2024

BigMama inarrestabile diventa conduttrice per il Concertone del Primo Maggio

Musica - Emanuele Corbo 15.4.24

Continua a leggere

sassuolo-violenza-polizia-coppia-gay-scalfarotto

Violenza e profilazione razziale su coppia gay, la procura archivia, ma arriva l’interrogazione parlamentare

News - Francesca Di Feo 1.3.24
andria omofobia 18 anni gay

Andria, calci e pugni a un 18enne perché gay: “Abbiate il coraggio di denunciare”

News - Francesca Di Feo 26.10.23
dritto e rovescio

Questi uomini non sono mostri, ma figli del patriarcato: le parole di Elena Cecchettin

News - Riccardo Conte 20.11.23
michela marzano intervista video

Dire “io ho subito” significa affermare la propria soggettività: intervista a Michela Marzano – VIDEO

Culture - Federico Colombo 23.10.23
afghanistan-persone-transgender

L’Afghanistan a 3 anni dall’ascesa dei talebani: stupri, torture e violenze all’ordine del giorno per le persone transgender

News - Francesca Di Feo 2.4.24
avvocato-difensore-filippo-turetta-emanuele-compagno

Omofobia, misoginia e victim blaming sui social di Emanuele Compagno, ex avvocato difensore di Filippo Turetta

News - Francesca Di Feo 24.11.23
Desmond Fambrini

Sei maschio o femmina? Le risposte dellə docente non binary

Lifestyle - Redazione Milano 5.3.24
Palermo aggressione omobitransfobica

Palermo, aggressione omobitransfobica, anche da parte di minorenni: “Se denunciate vi ammazziamo”

News - Francesca Di Feo 22.1.24