Quella volta che Teresa Mannino fece infuriare il Vaticano per un bacio a Paola Cortellesi

La co-conduttrice di Sanremo al fianco di Amadeus esattamente 10 anni fa finì al centro delle polemiche per un semplice bacio.

ascolta:
0:00
-
0:00
Quella volta che Teresa Mannino fece infuriare il Vaticano per un bacio a Paola Cortellesi - teresa mannino 1 - Gay.it
Quella volta che Teresa Mannino fece infuriare il Vaticano per un bacio a Paola Cortellesi
2 min. di lettura

Teresa Mannino, 53enne comica palermitana, questa sera conduce insieme ad Amadeus la terza serata del 74° Festival di Sanremo 2024. Una serata storica per Mannino, dopo 25 anni di teatro e 20 di televisione, con Zelig a lanciarla sul piccolo schermo e a darle la popolarità. Esattamente 10 anni fa, come dimenticarlo, Mannino finì al centro delle polemiche per un semplice bacio.

Quella volta che Teresa Mannino fece infuriare il Vaticano per un bacio a Paola Cortellesi - teresa mannino - Gay.it

All’epoca Teresa, che dal 2014 ha una relazione con il produttore cinematografico Paolo Santolini, osò baciare sulle labbra Paola Cortellesi, protagonista di Scusate Se Esisto! di Riccardo Milani, deliziosa commedia queer uscita al cinema a fine 2014. Un bacio a stampo tra due donne di tipo “promozionale” sulle note di Reality di Richard Sanderson che suscitò indignazione, dopo la preview fotografica pubblicata da TgCom. Un siparietto che vide un effeminato Gerry Scotti ballare insieme a Bova, con Mannino avvinghiata a Cortellesi.

All’epoca si scrisse che “alti prelati del Vaticano” fecero pressioni “per chiedere che quel bacio” non andasse mai in onda. Ma non ci fu censura. Quel semplicissimo bacio andò regolarmente su Canale5, portando anche più che meritata fortuna alla commedia interpretata da Cortellesi e Raoul Bova, di nuovo fianco a fianco 3 anni dopo gli ottimi risultati di Nessuno mi può giudicare. In “Scusate se Esisto!” Paola è Serena, architetto dal talento straordinario. Dopo una serie di successi professionali all’estero decide di tornare a lavorare in Italia perché ama il suo paese. Nell’avventurosa ricerca di un posto di lavoro si trova di fronte a una scelta folle, farsi passare per quello che tutti si aspettano che lei sia: un uomo… o così pare. Nel frattempo incontra Francesco. Bello e affascinante. Il compagno ideale. Se non fosse che Francesco, papà di un bimbo, sia gay. Tra i due nasce un rapporto intenso, tanto da diventare la coppia perfetta. Pronti a tutto pur di darsi una mano saranno costretti a condividere segreti e inganni perché a volte, per essere davvero se stessi, è meglio fingersi qualcun altro.

La pellicola, che vede Marco Bocci negli abiti dell’effeminato Nicola, giocava con gli stereotipi di genere, strappando non poche risate grazie ad una sceneggiatura leggera ma mai idiota, anzi, e all’affiatamento di due attori ormai rodatissimi l’uno accanto all’altra. Campione d’incassi con 5 milioni e mezzo di euro, Scusate se Esisto vide Cortellesi candidata ai David di Donatello e ai Nastri d’Argento.

10 anni dopo, con Paola entrata nella storia del cinema italiano grazie al fenomeno C’è ancora domani, Teresa Mannino co-condurrà Sanremo 2024 (qui le nostre pagelle in anteprima ai 30 brani in gara), ad un anno dal bacio tra Fedez e Rosa Chemical che tanto insensato rumore inutilmente generò. Perché passano gli anni, i decenni, ma un bacio continua incredibilmente e inspiegabilmente a fare paura.

– Sanremo 2024, tutto quello che sappiamo sugli album in uscita dei cantanti in gara

– Sanremo 2024, ecco chi canterà in Piazza Colombo. Concertone gratuito di Paola & Chiara

– Sanremo 2024, i duetti della 74esima edizione del Festival della Canzone Italiana: le indiscrezioni

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Jonathan Bailey per @orlebarbrown

Jonathan Bailey, chi è l’attore gay sulla bocca di tuttə?

Culture - Luca Diana 22.6.24
Lolita intervista

Lolita e la libertà di andare oltre gli stereotipi: “Chiunque di noi può essere tutto ciò che vuole”

Musica - Emanuele Corbo 24.6.24
Yan Couto fa sparire i capelli rosa che hanno scosso il Brasile. "Mi hanno detto che sono stravaganti" - Yan Couto - Gay.it

Yan Couto fa sparire i capelli rosa che hanno scosso il Brasile. “Mi hanno detto che sono stravaganti”

Corpi - Redazione 24.6.24
Fedez annuncia apertura canale OnlyFans

Fedez cede a OnlyFans e apre il suo canale: “Mi consigliano di ripulirmi l’immagine e faccio il contrario”

News - Emanuele Corbo 21.6.24
Tormentoni Queer estate 2024

Estate 2024, quali sono i tormentoni queer? La playlist di Gay.it

Musica - Luca Diana 4.6.24
I film LGBTQIA+ della settimana 24/30 giugno tra tv generalista e streaming - film queer 2 - Gay.it

I film LGBTQIA+ della settimana 24/30 giugno tra tv generalista e streaming

Culture - Federico Boni 24.6.24

Hai già letto
queste storie?

Il cast di X Factor 2024

X Factor 2024, la finale andrà in onda da Piazza del Plebiscito a Napoli

News - Luca Diana 20.6.24
Sanremo 2024, ecco tutti i duetti. Paola e Chiara con i Ricchi e Poveri, Mahmood con i Tenores di Bitti. Annalisa con LRDL - Sanremo 2024 duetti - Gay.it

Sanremo 2024, ecco tutti i duetti. Paola e Chiara con i Ricchi e Poveri, Mahmood con i Tenores di Bitti. Annalisa con LRDL

Musica - Luca Diana 26.1.24
Danilo Oscar Lancini, l'europarlamentare leghista contro spot con due papà: "Ma stiamo scherzando?" - VIDEO - Libenar - Gay.it

Danilo Oscar Lancini, l’europarlamentare leghista contro spot con due papà: “Ma stiamo scherzando?” – VIDEO

Culture - Redazione 12.2.24
Sanremo 2025, Carlo Conti apre ad un suo 4° Festival e i bookmakers lo danno subito per favorito - Carlo Conti - Gay.it

Sanremo 2025, Carlo Conti apre ad un suo 4° Festival e i bookmakers lo danno subito per favorito

Culture - Redazione 4.4.24
C'è Posta per Te e l'ostinata omofobia di una mamma che non accetta l'omosessualità di sua figlia - VIDEO - ce posta per te - Gay.it

C’è Posta per Te e l’ostinata omofobia di una mamma che non accetta l’omosessualità di sua figlia – VIDEO

Culture - Federico Boni 14.1.24
Vittorio Menozzi, Grande Fratello

Vittorio Menozzi, dopo il Grande Fratello in arrivo un nuovo programma tv: di cosa si tratta?

News - Luca Diana 14.2.24
Grande Fratello 2023 - Alfonso Signorini

Al via i casting per la nuova edizione del Grande Fratello: il prossimo potresti essere tu!

Culture - Luca Diana 29.5.24
Remo "Rey" Sciutto, il divulgatore storico e attivista LGBTQIA+ ha vinto la prima edizione di The Floor - VIDEO - Remo 22Roy22 Sciutto il divulgatore storico e artistico ha vinto la prima edizione di The Floor 2 - Gay.it

Remo “Rey” Sciutto, il divulgatore storico e attivista LGBTQIA+ ha vinto la prima edizione di The Floor – VIDEO

Culture - Redazione 31.1.24