Rapporto 2012 di Ilga Europe: all’Italia solo 2,5 punti

Nessun paese europeo garantisce la pienezze dai diritti alle persone lgbt, ma l'Italia si attesta agli ultimi posti, sopra solo alla Grecia, al Kossovo, all'Estonia e alla Polonia.

Rapporto 2012 di Ilga Europe: all'Italia solo 2,5 punti - ilga mappaBASE - Gay.it
2 min. di lettura

Rapporto 2012 di Ilga Europe: all'Italia solo 2,5 punti - ilga mappa 2012 a - Gay.it

Ieri ILGA-Europe ha lanciato il suo primo rapporto annuale sulla situazione dei diritti umani di Lesbiche, Gay, bisessuali, persone Transessuali e Intersessuali in 49 paesi europei (ben oltre, quindi, l’Unione Europea) ed ha aggiornato la mappa (nell’immagine qui di fianco, cliccate per ingrandirla) con la quale illustra in maniera tanto sintetica quanto efficace, la realtà del Vecchio Continente. Naturalmente, il lancio è stato pensato in occasione della Giornata internazionale contro l’omofobia alla presenza del Commissario Europeo agli Interni Cecilia Malmström.

Quello che emerge dal documento, come fa notare l’associazione radicale Certi Diritti, è che nessuno Stato europeo dà piena uguaglianza giuridica alle persone lgbti. I paesi che hanno ottenuto un punteggio migliore, in una scala da -12 a 30 sono: Gran Bretagna (21 punti), Germania e Spagna (20 punti ciascuno), Svezia (18 punti), Belgio (17 punti).

Dieci sono i paesi che si collocano addirittura nell’area negativa non rispettando nemmeno gli standard base in materia di diritti umani: Moldavia e Russia (-4,5 punti ciascuno). Armenia, Azerbaijan, Macedonia e Ucraina (-4 punti ciascuno). Monaco, San Marino e Turchia (-3 punti ciascuno), Bielorussia e Liechtenstein (-1 punto ciascuno).

L’Italia, a cui manca una legge contro l’omofobia e le discriminazioni, una forma di riconoscimento giuridico delle coppie gay e che prevede l’obbligo di sottoporsi all’intervento chirurgico per cambiare legalmente nome e genere, ottiene solo 2,5 punti collocandosi al di sotto di Andorra e Lituania e appena al di sopra di Estonia, Grecia, Kossovo e Polonia.

Elementi positivi che emergono sono i progressi raggiunti nel 2011 a livello internazionale ed Europeo nei campi dell’asilo e della protezione dalla violenza. Vari paesi continuano ad andare nella direzione del riconoscimento del diritto all’eguaglianza per le famiglie arcobaleno e si registra un certo numero di proposte di legge volte a introdurre delle norme più umane riguardanti il cambio del nome e del genere per le persone trans.
Elementi negativi sono, invece, la stasi di alcuni paesi e, peggio, i sempre più diffusi tentativi di adottare leggi che criminalizzino la cosiddetta “propaganda dell’omosessualità” com’è accaduto di recente a San Pietroburgo.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

X Factor 2024

X Factor 2024 è una bomba, abbiamo visto le audition: le nostre prime impressioni

Culture - Luca Diana 19.6.24
Stonewall Inn, oltre 150 bandiere arcobaleno vandalizzate: "Non riuscirete ad intimidirci" - Stonewall Inn oltre 150 bandiere arcobaleno vandalizzate - Gay.it

Stonewall Inn, oltre 150 bandiere arcobaleno vandalizzate: “Non riuscirete ad intimidirci”

News - Redazione 19.6.24
Carmine Alfano, le frasi choc del candidato sindaco di Torre Annunziata: "I ricchi*ni nel forno crematorio" - Carmine Alfano - Gay.it

Carmine Alfano, le frasi choc del candidato sindaco di Torre Annunziata: “I ricchi*ni nel forno crematorio”

News - Redazione 18.6.24
Foggia Sit In Omofobia Giugno 2024

Foggia reagisce all’aggressione di Alessandro: “Se questa terra non ci ama, noi la ameremo ancora più forte”

News - Francesca Di Feo 20.6.24
Antoine Dupont, il capitano francese di rugby "pronto ad interrompere una partita” per insulti omofobi - Antoine Dupont - Gay.it

Antoine Dupont, il capitano francese di rugby “pronto ad interrompere una partita” per insulti omofobi

Corpi - Redazione 20.6.24
Ariete sorprende i fan

Ariete offre la colazione ai fan che la aspettano da 24 ore: “Per voi ci sarò sempre”

Musica - Emanuele Corbo 20.6.24

Continua a leggere

Roma-Lazio, il vergognoso coro omofobo e antisemita dei romanisti alla vigilia del derby - Roma Lazio il vergognoso coro omofobo e antisemita dei romanisti in vista del derby - Gay.it

Roma-Lazio, il vergognoso coro omofobo e antisemita dei romanisti alla vigilia del derby

News - Redazione 5.4.24
isole-tremiti-lettera-misogina-omofoba

Lettera misogina e omofoba recapitata alla candidata sindaca per le Isole Tremiti: “Non vogliamo un sindaco lesbica”

News - Francesca Di Feo 30.5.24
Alghero_Omofobia_condanna

Alghero, frasi omofobiche ignobili e persecuzioni a coppia gay: condannato a un anno e a pagare 20.000 euro

News - Francesca Di Feo 25.3.24
albania-diritti-lgbtqia

Albania, tutte le promesse non mantenute dal governo in ambito di diritti LGBTQIA+

News - Francesca Di Feo 5.1.24
grecia-matrimonio-egualitario-proteste

Grecia nel caos omobitransfobico. Weekend di terrore, in 200 aggrediscono coppia trans. Minacce a Kasselakis

News - Federico Boni 12.3.24
Foggia Aggressione Omofobica - Sit In 19 Giugno Piazza Mercato

Foggia, stasera in Piazza Mercato sit-in contro l’omobitransfobia dopo l’aggressione a ragazzo gay

News - Federico Boni 19.6.24
Salerno, aggressione omofoba al grido "ricchi*ne, uomo di merd*, clandestino di merd*” - Omofobia 10 - Gay.it

Salerno, aggressione omofoba al grido “ricchi*ne, uomo di merd*, clandestino di merd*”

News - Redazione 3.5.24
Russia, il primo caso di "estremismo LGBTQIA+" finirà in tribunale: arrestati manager e direttrice del club queer Pose - VIDEO - russia club pose orenburg - Gay.it

Russia, il primo caso di “estremismo LGBTQIA+” finirà in tribunale: arrestati manager e direttrice del club queer Pose – VIDEO

News - Francesca Di Feo 22.3.24