Fiumicino, subito imbrattate le strisce pedonali arcobaleno: “No DDL Zan”

Appena inaugurate e subito rovinate dall'odio omotransfobico.

Fiumicino, subito imbrattate le strisce pedonali arcobaleno: "No DDL Zan" - Fiumicino imbrattate le strisce arcobaleno - Gay.it
2 min. di lettura
Fiumicino, subito imbrattate le strisce pedonali arcobaleno: "No DDL Zan" - Fiumicino Strisce Pedonali rainbow - Gay.it
Fiumicin, Strisce Pedonali rainbow

 

Nella giornata contro l’omolesbobitransintersexafobia, il comune di Fiumicino ha inaugurato le prime strisce pedonali arcobaleno della città, in risposta alla campagna di Pro Vita che diffondeva fake news, ma non sono mancate subito le minacce di denuncia da parte di centrodestra e liste civiche che hanno definito l’attraversamento pedonale arcobaleno contro il codice della strada. Ne abbiamo parlato qeusta mattina.

Ebbene nella notte dei delinquenti hanno imbrattato le strisce pedonali, scrivendoci sopra “NO DDL Zan“. Parole presto ricoperte dal comune. A darne notizia il Circolo di Cultura Omosessuale Mario Mieli.

Il CCO Mario Mieli condanna fermamente questi atti vandalici contro un messaggio così bello e inclusivo come quello voluto dal Comune di Fiumicino. Siamo stanch* di assistere ogni giorno a gesti così vili e carichi di odio nei confronti della comunità LGBTQIA+. Ribadiamo con fermezza l’urgenza di approvare il DDL Zan affinché la nostra comunità smetta di subire continui attacchi. Al Comune di Fiumicino e al sindaco Esterino Montino va la nostra totale solidarietà e il nostro grazie per la volontà di schierarsi apertamente al fianco della comunità in una giornata importante come quella di ieri con l’intento di non far sentire nessuna persona esclusa”, ha dichiarato il suo presidente Claudio Mazzella.

Esterino Montino, sindaco di Fiumicino nonché marito di Monica Cirinnà, aveva ieri così celebrato la novità rainbow della città: “Chi arriva al Comune di Fiumicino deve sapere con chiarezza che questa è la casa di tutte e tutti, dove nessuno sarà considerato un cittadino di serie B per il suo orientamento sessuale, la sua identità di genere, il suo sesso, la sua pelle, la sua disabilità o qualsiasi altra caratteristica che lo contraddistingua. Continueremo ad amministrare questa città tenendo come faro la nostra Costituzione e i principi di uguaglianza e fratellanza che ne sono il fondamento. E continueremo a contrastare con tutte le nostre forze coloro che, invece, vorrebbero tenere ai margini della società intere categorie di persone“.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

discorso-d-odio-politici-europei

Discorso d’odio anti-LGBTQIA+ in crescita nelle aule istituzionali europee: “I diritti umani sono in discussione”

News - Francesca Di Feo 1.3.24
Cannes 2024, Xavier Dolan presidente di giuria Un Certain Regard - Xavier Dolan - Gay.it

Cannes 2024, Xavier Dolan presidente di giuria Un Certain Regard

News - Federico Boni 1.3.24
Due megattere maschio fanno sesso, storico primo avvistamento alle Hawaii (FOTO) - Due megattere maschi fanno sesso storico primo avvistamento alle Hawaii - Gay.it

Due megattere maschio fanno sesso, storico primo avvistamento alle Hawaii (FOTO)

News - Redazione 1.3.24
The History of Sound, via alle riprese del film con Paul Mescal e Josh O’Connor innamorati - The History of Sound di Oliver Hermanus - Gay.it

The History of Sound, via alle riprese del film con Paul Mescal e Josh O’Connor innamorati

Cinema - Redazione 29.2.24
I SAW THE TV GLOW (2024)

I Saw The Tv Glow: guarda il trailer dell’attesissimo film horror trans* – VIDEO

Cinema - Redazione Milano 29.2.24
Ghana legge anti LGBTI approvata dal parlamento

Ghana, il parlamento approva la legge anti-LGBTI, il Presidente Akufo-Addo firmerà?

News - Giuliano Federico 28.2.24

Hai già letto
queste storie?

studenti musulmani LGBTIQ

200 studenti musulmani lasciano la scuola per protesta contro personaggi LGBTQI+ sui libri

News - Francesca Di Feo 17.10.23
omofobia interiorizzata, stigma invisibile

Torino, condannati a 2 anni e a 16 mesi i genitori che minacciarono il figlio perché gay

News - Redazione 24.1.24
nigeria-arrestate-76-persone

Nigeria, arrestate 76 persone perché omosessuali a una festa di compleanno

News - Francesca Di Feo 24.10.23
senegal corpo bruciato presunto gay

Senegal, riesumato e bruciato perché presunto gay e considerato “mezzo uomo e mezzo donna” – VIDEO

News - Giuliano Federico 31.10.23
lesbica aggressione

In Molise botte e insulti a una trentenne perché lesbica, aggressori rinviati a giudizio

News - Francesca Di Feo 4.10.23
sassuolo-violenza-polizia-coppia-gay-scalfarotto

Violenza e profilazione razziale su coppia gay, la procura archivia, ma arriva l’interrogazione parlamentare

News - Francesca Di Feo 1.3.24
sondrio-manifesti-provita

Sondrio, anche qui spuntano i manifesti ProVita: “Basta confondere l’identità sessuale dei bambini”

News - Francesca Di Feo 11.12.23
Taylor Fritz, accuse di omofobia social. Cosa è successo e la replica del tennista - Taylor Fritz 1 - Gay.it

Taylor Fritz, accuse di omofobia social. Cosa è successo e la replica del tennista

Corpi - Redazione 21.2.24