Sanremo 2020, le pagelle della seconda serata

Look, esibizioni, sketch, canzoni, ospitate. Diamo i voti alla seconda attesissima serata di Sanremo 70.

Sanremo 2020, le pagelle della seconda serata - tiziano ferro - Gay.it
4 min. di lettura

Archiviata la prima serata fiume di ieri, con ascolti Auditel da record, si torna all’Ariston per la seconda diretta del Festival, che seguiremo nuovamente in live-blogging. Brano dopo brano, sketch dopo sketch, tra presentatori, ospiti e co-presentatori, è tempo di pagellone.

Fiorello scende le scale dell’Ariston vestito da Maria De Filippi, avendo promesso che dinanzi ad uno share superiore al 50% avrebbe ceduto alla propria versione drag. Detto, fatto. E RuPaul muto. In diretta tv, incredibile ma vero, Maria telefono a Fiorello. Il cross-over del secolo – voto 10

Massimo Ranieri e Ferro insieme con Perdere l’Amore, capolavoro festivaliero del 1988. Padre e figlio finalmente fianco a fianco. Una sorta di passaggio di testimone, se non fosse che Tiziano non abbia mai partecipato a Sanremo. Ma questi 4 minuti ce li ricorderemo a lungo.  Brividi lungo la schiena, omoerotismo a secchiate, platea in estasi, standing ovation. Strepitosi – Voto 10 e lode

Ricchi e Poveri: il quartetto originale, per la prima volta di nuovo insieme dopo 40 anni. Sfacciatamente in playback, ma quanta meraviglia nell’ascoltare quei brani che hanno fatto la storia del pop italiano. Il nazional popolare in tutto il suo splendore –  voto: 10

Zucchero: arriva sul palco a mezzanotte, con ancora 6 big da ascoltare, e travolge l’Ariston di energia – voto: 7

Gigi D’Alessio – torna al Festival per i 20 anni di Non Dirgli Mai, che nel 2000 arrivò solo decima. Eppure è la sua più celebre canzone, anche due decenni dopo.

Tiziano Ferro, di ritorno sul palco all’1 di notte per un super medley  con Sere Nere, Il Regalo più Grande e Per Dirti Ciao. Un karaoke corale, perfettamente eseguito. È il fiore all’occhiello di questo primo Festival di Amadeus – voto: 8

Nuove Proposte
Gabriella Martinelli e Lula – Il Gigante d’Acciaio: tanta grinta e pezzo importante per le due giovani, che a fatica amalgamano le due voci. Così diverse – voto: 6.5

Fasma – Per sentirmi Vivo: all’Ariston con il cappotto in stile Two Face. E a giudicare dal sudore che copiosamente gli bagna il volto, se ne sarà amaramente pentito. Ma la canzone è un martello, la voce tiene, l’interpretazione è centrata. Bravo – voto: 7

Marco Sentieri – Billy Blu: anche per lui look da villain Dc Comics, con live solido, deciso, impetuoso. Il brano, parlato, ricorda il mai dimenticato Giorgio Faletti di Minchia Signor Tenente. Ma manca qualcosa – voto: 6.5

Matteo Faustini – Nel bene e nel Male: è emozionato, e si vede. Faccia pulita, con brano contro l’omofobia nel nuovo disco in uscita dopo Sanremo. Pezzo tipicamente festivaliero, che Matteo canta in modo incalzante, spalancando le braccia con riuscita teatralità – voto: 7

 

Ordine Uscita Big

Piero Pelu: 57enne tutto di pelle vestito, si scatena sul palco ma tutto scorre senza lasciare particolare tracce. Ma almeno parrebbe essersi divertito – Voto: 6.5
Elettra Lamborghini: “Musica e il resto scompare”, canta Elettra. E mai titolo fu più appropriato.  La voce non c’è, le imperfezioni sono tante, il didietro twerka a furor di popolo e l’emozione la vince facile. Ma il ritmo è travolgente, una bomba radio. Peccato che il live sia davvero un disastro. Doveroso darle una seconda chanche, domani con le cover – Voto: 6
Enrico Nigiotti: loffio loffio, il Nigiotti di quest’anno. Il ritornello semplice semplice funziona, ma per il resto poco o niente di realmente intrigante – Voto: 5
Levante: vestita di rosa confetto, con braccia tatuate scoperte, clunghi e lisci capelli scuri, rossetto color fuoco, e palco divorato. Canta contro l’omofobia, Levante, Ariel in live-action tarantolata e teatrante, sulle note di un pezzo di assoluta potenza – Voto: 7
Pinguini Tattici Nucleari: sono gli alieni di Sanremo 2020, i Pinguini, così come lo erano stati i ragazzi de Lo Stato Sociale nel 2018. Sono la quota ‘simpatia’, il cazzeggio in musica affidato ai più giovani e sconosciuti, che potendo osare, fortunatamente osano. Ma non c’è la vecchia che balla di un tempo, e non si va oltre il divertimento basico. Peccato, perché l’arrangiamento è travolgente – Voto: 6
Tosca: look androgino, forcine tra i capelli, mano in tasca, ed eleganza mostruosa, ipnotica. Voce impeccabilmente calibrata, brano praticamente senza ritornello, teatro canzone all’Ariston.  Straordinaria – Voto: 8.5
Francesco Gabbani: dal gorilla al fischiettio. Meno paraculo, rispetto al Karma di un tempo, ma il colpo è riuscito – voto: 7
Paolo Jannacci: tanto elegante quanto melenso nella gestione del pezzo, ma se non si chiamasse Jannacci, sarebbe tra i Big dell’Ariston? – voto: 5
Rancore: come Anastasio, parecchio incazzato ma forse ancor più trascinante – voto:7
Junior Cally: dopo tanto parlare, finalmente sul palco. E senza maschera. Un inno contro i populisti e gli estremisti. Ritmo battente, sorpresa – voto: 7
Giordana Angi: sale sul palco all’1:18 di notte. Un brano dedicato alla mamma per l’ex Amica di Maria, penna per Tiziano Ferro qui vocalmente potente ma indubbiamente ricattatoria nel testo, che punta a facili e condivisibili corde emozionali. Brava, come sempre, ma la canzone nn sfonda – voto: 6
Michele Zarrillo: 13esima sua volta al Festival, con un qualcosa di più ritmato rispetto al suo solito. Spiazzante. E particolarmente trascinante – voto: 6.5

Classifica Demoscopica seconda serata

1) Francesco Gabbani
2) Piero Pelù
3) Pinguini Tattici Nucleari
4) Tosca
5) Michele Zarrillo
6) Levante
7) Giordana Angi
8) Paola Jannacci
9) Enrico Nigiotti
10) Elettra Lamborghini
11) Rancore
12) Junior Cally

Classifica Demoscopica Generale Prima e Seconda Serata

1) Francesco Gabbani
2) Le Vibrazioni
3) Piero Pelù
4) Pinguini Tattici Nucleari
5) Elodie
6) Diodato
7) Irene Grandi
8) Tosca
9) Michele Zarrillo
10) Levante
11) Marco Masini
12) Alberto Urso
13) Giordana Angi
14) Raphael Gualazzi
15) Anastasio
16) Paolo Jannacci
17) Achille Lauro
18) Enrico Nigiotti
19) Rita Pavone
20) Riki
21) Elettra Lamborghini
22) Rancore
23) Morgan e Bugo
24) Junior Cally

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Discorso di Re Carlo terapie di conversione farmaci bloccanti

Gran Bretagna, Re Carlo “Divieto assoluto alle terapie di conversione incluse le persone trans”: il discorso scritto dai Laburisti vincitori alle elezioni

Corpi - Redazione Milano 17.7.24
Emmy 2024, tutte le nomination. Boom di candidature LGBTQIA+, storica Nava Mau - emmy 2024 cover - Gay.it

Emmy 2024, tutte le nomination. Boom di candidature LGBTQIA+, storica Nava Mau

Culture - Federico Boni 18.7.24
Agatha All Along, Joe Locke conferma che il suo personaggio è gay: "È tutto molto veritiero e positivo" - Agatha All Along - Gay.it

Agatha All Along, Joe Locke conferma che il suo personaggio è gay: “È tutto molto veritiero e positivo”

Serie Tv - Redazione 17.7.24
Paola Turci e Francesca Pascale sarebbero in crisi

Paola Turci e Francesca Pascale hanno sciolto la loro unione civile

News - Redazione 18.7.24
Kit Connor di Heartstopper sarà Hulkling, supereroe gay, nel Marvel Cinematic Universe? - Kit Connor di Heartstopper sara Hulkling supereroe gay nel Marvel Cinematic Universe - Gay.it

Kit Connor di Heartstopper sarà Hulkling, supereroe gay, nel Marvel Cinematic Universe?

Culture - Redazione 17.7.24
Rocco Barocco attacca il Pride

Rocco Barocco, lo stilista apertamente gay attacca il Pride

News - Mandalina Di Biase 17.7.24

I nostri contenuti
sono diversi

Beatrice Luzzi, Grande Fratello

Perché Beatrice Luzzi dovrebbe vincere il Grande Fratello? Le nostre pagelle

Culture - Luca Diana 7.3.24
Real Time, non solo Tommaso Zorzi. Tornano anche Enzo Miccio e Federico Fashion Style - Real Time non solo Tommaso Zorzi. Tornano anche Enzo Miccio e Federico Fashion Style 1 - Gay.it

Real Time, non solo Tommaso Zorzi. Tornano anche Enzo Miccio e Federico Fashion Style

Culture - Redazione 21.3.24
Cucciolo, Milos, Micciarella e il coming out in Mare Fuori 4 (SPOILER VIDEO) - Cucciolo coming out Mare Fuori 4 - Gay.it

Cucciolo, Milos, Micciarella e il coming out in Mare Fuori 4 (SPOILER VIDEO)

Serie Tv - Redazione 16.2.24
Supersex, Mario Pirrello è Franco Caracciolo, sorella Bandiera nonché grande amico di Rocco Siffredi - Supersex Franco Caracciolo - Gay.it

Supersex, Mario Pirrello è Franco Caracciolo, sorella Bandiera nonché grande amico di Rocco Siffredi

Serie Tv - Federico Boni 7.3.24
Cristiano Malgioglio: "Tra due anni mi ritiro" - Cristiano Malgioglio - Gay.it

Cristiano Malgioglio: “Tra due anni mi ritiro”

Culture - Redazione 15.7.24
Logo Isola dei Famosi

Isola dei Famosi 2024, tutto quello che sappiamo sulla nuova edizione

Culture - Luca Diana 12.3.24
Can Yaman e Samuel Segreto, Sandokan

Can Yaman, Samuel Segreto e Ed Westwick nel reboot di Sandokan: le prime immagini dal set

Culture - Luca Diana 7.6.24
I film LGBTQIA+ della settimana 6/12maggio tra tv generalista e streaming - film queer - Gay.it

I film LGBTQIA+ della settimana 6/12maggio tra tv generalista e streaming

Culture - Federico Boni 6.5.24