Silvana De Mari senza vergogna: “Gli omosessuali vittime del comunismo ma NON del nazismo”

L'ultima follia dell'orgogliosamente omotransfobica Silvana De Mari, nella Giornata della Memoria.

Silvana De Mari
Silvana De Mari, la scrittrice omofoba
< 1 min. di lettura

Silvana De Mari, penna tristemente nota alla comunità LGBT per le denunce ricevute, le condanne inflitte ai suoi danni e i suoi continui attacchi che incredibilmente trovano spazio persino in edicola grazie a La Verità, è riuscita nell’impresa di sporcare la Giornata della Memoria con una diretta social a dir poco vergognosa.

Ricordiamo le vittime della Shoah, quelle che nessuno sta ricordando. Ci sono due categorie, tra le vittime della Shoah, che sono molto più numerose per esempio di altre categorie che sono rappresentate in maniera francamente infinitesimale, come le persone a comportamento omoerotico che sono state vittime drammaticamente del comunismo ma non del nazismo. Che anzi aveva grosse linee da questo punto di vista.

L’Omocausto, secondo Silvana De Mari, non è quindi mai esistito. Le circa 50.000 persone omosessuali uccise nei campi di concentramento, solo e soltanto perché omosessuali, sarebbero finzione.

Migliaia di gay vennero sottoposti alla sterilizzazione forzata in seguito a sentenze pronunciate dai tribunali nazisti. Tra il 1933 e il 1945 in Germania vennero arrestati circa 100.000 uomini omosessuali, 50.000 dei quali ufficialmente condannati. I medici nazisti utilizzarono spesso i gay in esperimenti “scientifici” atti a scoprire il “gene dell’omosessualità”, in modo da poter guarire i futuri bimbi ariani  omosessuali. Il primo movimento omosessuale tedesco, checché ne dica la signora De Mari, venne eliminato proprio con l’avvento al potere del Partito Nazionalsocialista Tedesco dei Lavoratori guidato da Adolf Hitler. Questo perché l’ideologia nazista reputava l’omosessualità incompatibile con i propri ideali. Il fatto che alcuni nazisti, vedi Ernst Röhm, fossero omosessuali, non significa certamente che il nazismo non abbia perseguitato gay e lesbiche. Dire altro significa essere  semplicemente negazionisti. Indecenti e vergognosi negazionisti.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
Franzc Dereck 28.1.21 - 22:02

Ma questa sedicente dottoressa proctologa ha mai sentito parlare della " notte dei grandi coltelli"? Anche se non ha mai aperto un libro di storia , avrà visto il film di Visconti !

Avatar
maschioroma 28.1.21 - 16:08

E' una persona con grossi problemi personali che scarica sugli omosessuali.

Avatar
lollidaniele9gmailcom 28.1.21 - 9:40

maledetta bastarda

Trending

Tormentoni Queer estate 2024

Estate 2024, quali sono i tormentoni queer? La playlist di Gay.it

Musica - Luca Diana 4.6.24
I film LGBTQIA+ della settimana 24/30 giugno tra tv generalista e streaming - film queer 2 - Gay.it

I film LGBTQIA+ della settimana 24/30 giugno tra tv generalista e streaming

Culture - Federico Boni 24.6.24
Calciatori Gay Coming Out - Rosario Coco di Out Sport spiega perché non bisogna forzare

Calciatori gay in Nazionale, calciatori gay ovunque: perché non bisogna forzare

Lifestyle - Giuliano Federico 20.6.24
Lolita intervista

Lolita e la libertà di andare oltre gli stereotipi: “Chiunque di noi può essere tutto ciò che vuole”

Musica - Emanuele Corbo 24.6.24
Alessandra Valeri Manera Cartoni animati queer

Addio ad Alessandra Valeri Manera, la resistente che ha combattuto per noi bambinə diversə

Culture - Giuliano Federico 24.6.24
Fedez annuncia apertura canale OnlyFans

Fedez cede a OnlyFans e apre il suo canale: “Mi consigliano di ripulirmi l’immagine e faccio il contrario”

News - Emanuele Corbo 21.6.24

Hai già letto
queste storie?

grecia-matrimonio-egualitario-proteste

Grecia nel caos omobitransfobico. Weekend di terrore, in 200 aggrediscono coppia trans. Minacce a Kasselakis

News - Federico Boni 12.3.24
arezzo-whynot-chiuso

Arezzo, chiusa la serata queer WhyNot per troppi episodi di violenza verbale omobitransfobica

News - Francesca Di Feo 21.3.24
Essere gay e candidarsi come sindaco in provincia, attacchi omofobi a Riccardo Vannetti: "La risposta è l'educazione alle diversità" - INTERVISTA - riccardo vannetti - Gay.it

Essere gay e candidarsi come sindaco in provincia, attacchi omofobi a Riccardo Vannetti: “La risposta è l’educazione alle diversità” – INTERVISTA

News - Francesca Di Feo 17.5.24
papa francesco e comunità lgbtq

Papa Francesco torna a insultare e conferma l’esclusione cattolica dei seminaristi gay

News - Francesca Di Feo 12.6.24
ragazza-lesbica-aggredita-bojano

Prese a schiaffi e insultò coppia di donne lesbiche. Condannato a 5 mesi e 9 giorni di reclusione

News - Redazione 23.2.24
Insulti a Carolina Morace dopo l'annuncio della candidatura alle europee: "Pedofila devi stare in carcere" - Carolina Morace - Gay.it

Insulti a Carolina Morace dopo l’annuncio della candidatura alle europee: “Pedofila devi stare in carcere”

News - Redazione 2.5.24
Perugia, in otto a processo per insulti omofobi sui social: “Odiare costa!” - Perugia Pride 2019 - Gay.it

Perugia, in otto a processo per insulti omofobi sui social: “Odiare costa!”

News - Redazione 26.1.24
Vannacci: "L'omofobia è una malattia psichiatrica e io le visite mediche le ho passate sempre tutte" - Vannacci - Gay.it

Vannacci: “L’omofobia è una malattia psichiatrica e io le visite mediche le ho passate sempre tutte”

News - Redazione 23.5.24