Soldato gay si sfoga su Facebook: “Israele mi ha abbandonato”

"Vado bene se muoio per questo Paese, ma non abbastanza per avere uguali diritti"

Soldato gay si sfoga su Facebook: "Israele mi ha abbandonato" - omer nahmany soldato gay israele si sfoga su facebook 1 - Gay.it
2 min. di lettura

Omer Nahmany, un militare israeliano gay, ha scritto un potente post su Facebook nel quale esprime tutta la sua tristezza e delusione per essere stato abbandonato dal suo Paese, dopo che il Parlamento non ha acconsentito all’approvazione di alcune leggi che avrebbero protetto la comunità LGBT.

Soldato gay si sfoga su Facebook: "Israele mi ha abbandonato" - israele - Gay.it

Nahmany, secondo Tenente in artiglieria, è profondamente deluso che il Parlamento non abbia fatto passare le leggi che avrebbero reso equi i diritti di militari delle famiglie omosessuali ed eterosessuali . Nel post, Omer Nahmany racconta di quante volte gli è stato chiesto se essere gay e combattere come militare sia una contraddizione e spiega che:

Soldato gay si sfoga su Facebook: "Israele mi ha abbandonato" - omer nahmany soldato gay israele 2 - Gay.it

La mia risposta è, e sempre sarà, che non c’è nessuna contraddizione. La bellezza di essere un militare è che siamo tutti uguali. Abbiamo tutti un uniforme da indossare, mangiamo lo stesso cibo, siamo nello stesso campo di battaglia sia in allenamento che, all’occorrenza, in guerra. Non ci sono divisioni fra soldati gay ed etero. I miei soldati possono contare su di me, perchè non li abbandonerò mai sul campo, e io posso contare su di loro. Ma questa settimana sono andato abbandonato sul campo. Non dai miei soldati o dai miei ufficiali e comandanti, ma dal governo di Israele. Lo stesso governo che mi chiede di andare a battermi per lui e rischiare la mia vita, ha negato una legge che renderebbe la mia famiglia uguale a quella degli eterosessuali, cosi come lo siamo in battaglia. Se un soldato gay dovesse morire in battaglia, il suo compagno e la sua famiglia non sarebbero ufficialmente riconosciuti come eredi, quindi verrebbero totalmente ignorati e gli sarebbero negati diritti e benefici, e onori, del militare che ha perso la vita.

Soldato gay si sfoga su Facebook: "Israele mi ha abbandonato" - omer nahmany soldato gay israele - Gay.it

Questa situazione, dove lo stato di Israele mi chiede di rischiare la mia vita in battaglia ma rifiuta di prendersi un rischio politico per me ed altri soldati gay contraddice ogni valore che mi hanno insegnato durante il servizio militare. So che dovrò lottare in battaglia sapendo di essere un cittadino di serie B, solo perchè sono gay.

Vado bene se muoio per questo Paese, ma non abbastanza per avere uguali diritti. Oggi chiedo ad Israele di lottare per me, cosi come so che lotterò io quando sarò chiamato dallo Stato per farlo in battaglia.

Siamo con te, Omer!

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
Rosario Ferrara 2.9.16 - 17:16

NON PERMETTO INSOLENZE CONTRO LA VERITA... 1. lo stato di israele, a differenza di altri stati come l' italia, non discrimina l' omosessualita nella fase di reclutamento, e la brillante carriera di questo soldato lo dimostra... 2. lo stato di israele, a differenza di altri stati come gli USA, chiede ai suoi soldati l' orientamento sessuale proprio per assegnarli a sedi adeguate... 3. e per sedi adeguate non ci si riferisce a sedi ghetto, ma a reparti militari anche operativi nei quali i militari omosessuali possano liberamente "FAMILIARIZZARE" tra loro... 4. in molti casi lo stato di israele non legifera proprio perche non ritiene il tema di interesse pubblico ma di diffuso interesse privato [nei paesi di diritto anglo-sassone la differenza e fondamentale!]... 5. nella fattispecie del caso, una legge matrimoniale per i matrimoni tra ebrei in israele ci sta gia, e delega ai rabbinati locali, od anche esteri, la valutazione dei casi, e lascia allo stato SOLO IL COMPITO DI EFFETTUARE LE TRASCRIZIONI ANAGRAFICHE... 6. pertanto, se lo stato avesse legiferato, avrebbe travalicato i suoi compiti di stato laico ed interferito sulla indipendenza delle autorita rabbiniche... 7. vige, anche in altri casi, il principio della reciprocita rabbinica, per la quale diverse possono essere le opinioni ma uguale e la autorita, pertanto ad OMER basta che la convivenza, celebrata in qualunque punto del pianeta in una sinagoga con un rabbino compiacente, venga trascritta come approvata in una sinagoga israeliana che ne imponga la trascrizione allo stato... --- evidentemente OMER e stato cosi attento al fatto di essere gay e soldato da essersi dimenticato di essere ancor prima uomo e cittadino... --- SHABAT-RE'EH TOV!

Avatar
pamela addams 5.3.16 - 15:05

gay israeliani venite in Europa, vi ospitiamo molto volentieri

Avatar
Andrew 5.3.16 - 10:10

Vattene, lascia l'esercito, che imparino!

Trending

Leo Gullotta e l'amore per Fabio Grossi a Domenica In: "Stiamo insieme da 43 anni, anni rispettosi, affettuosi, amorosi" - Leo Gullotta - Gay.it

Leo Gullotta e l’amore per Fabio Grossi a Domenica In: “Stiamo insieme da 43 anni, anni rispettosi, affettuosi, amorosi”

News - Redazione 15.4.24
Concerto Primo Maggio Lista Cantanti

Chi ci sarà al Concerto del Primo Maggio 2024: Achille Lauro, LRDL, Malika Ayane, Rose Villain e con Mace potrebbe esserci Marco Mengoni

Musica - Redazione Milano 17.4.24
“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Bad Bunny, Leto, Scilla, Carta, Camilli e altri - Specchio specchio delle mie brame la sexy gallery social vip - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Bad Bunny, Leto, Scilla, Carta, Camilli e altri

Culture - Redazione 16.4.24
Challengers, recensione. Il travolgente ed eccitante triangolo omoerotico di Luca Guadagnino - TIRE TOWN STILLS PULL 230607 002 RC - Gay.it

Challengers, recensione. Il travolgente ed eccitante triangolo omoerotico di Luca Guadagnino

Cinema - Federico Boni 12.4.24
BigMama Concertone Primo Maggio 2024

BigMama inarrestabile diventa conduttrice per il Concertone del Primo Maggio

Musica - Emanuele Corbo 15.4.24
Marco Mengoni per un noto brand di gioielli

Marco Mengoni è un gioiello, ma la verità è che tutti guardano un’altra cosa

Musica - Emanuele Corbo 10.4.24

I nostri contenuti
sono diversi

come costituire le unioni civili in italia

Polonia, il governo annuncia: “A breve un disegno di legge sulle unioni civili”

News - Redazione 28.12.23
sondrio-manifesti-pro-vita-risposta-lgbtqia

“Manifesti Pro Vita disumani” la risposta LGBTQIA+ a Sondrio è esemplare

News - Francesca Di Feo 12.12.23
romania-unione-civile-in-italia (1)

Denis e Gianluca, la loro unione sbeffeggiata dalla burocrazia romena: “Ci hanno riso in faccia” – INTERVISTA

News - Francesca Di Feo 9.1.24
L’oblio oncologico è legge: un dialogo con l’attivista Laura Marziali - Sessp 11 - Gay.it

L’oblio oncologico è legge: un dialogo con l’attivista Laura Marziali

Corpi - Federico Colombo 28.12.23
Donatella Versace celebrata con il Game Changer Onor per il suo impegno in difesa dei diritti della comunità LGBTQIA+ - Donatella Versace celebrata con il Game Changer Onor per il suo impegno in difesa dei diritti della comunita LGBTQIA - Gay.it

Donatella Versace celebrata con il Game Changer Onor per il suo impegno in difesa dei diritti della comunità LGBTQIA+

Culture - Redazione 8.3.24
lavoro lgbt diversity inclusion coppia lesbica.jpg

Lavoro, a che punto sono le aziende italiane in tema di inclusione della diversità?

News - Francesca Di Feo 29.11.23
montenegro-diritti-lgbt

Il Montenegro candidato all’ingresso UE tra “sterilizzazione forzata” delle persone trans e linguaggio d’odio rampante

News - Francesca Di Feo 18.1.24
Romania, il premier Ciolacu chiude alle unioni civili: "La nostra società non è pronta" - Marcel Ciolacu - Gay.it

Romania, il premier Ciolacu chiude alle unioni civili: “La nostra società non è pronta”

News - Redazione 24.11.23