A Bologna “Some Prefer Cake” 15° edizione del festival di cinema lesbico

Dal 22 al 24 settembre al Nuovo Cinema Nosadella: corti e lungometraggi, eventi, conferenze.

ascolta:
0:00
-
0:00
some-prefer-cake-2023
Frame del lungometraggio "La collina dove le leonesse ruggiscono", regia di Luàna Bajrami
3 min. di lettura

Dal drammatico all’horror, dalla commedia allo scifi. Corti e lungometraggi, eventi, conferenze, con un unico comune denominatore: la rappresentazione lesbica. Torna anche quest’anno Some Prefer Cake, il festival dedicato al cinema lesbico organizzato dall’associazione Luki Massa e con la direzione artistica di Comunicattive.

Dal 22 al 24 settembre al Nuovo Cinema Nosadella di Bologna, non solo una vetrina per il cinema indipendente di qualità, ma anche un crocevia di idee, di espressioni artistiche e di incontri che alimentano il dibattito e la rappresentazione della comunità lesbica e LGBTQ+.

 

View this post on Instagram

 

A post shared by Comunicattive (@comunicattive)

Some Prefer Cake è un cocktail esplosivo di arte, politica e affetti, un “festival di comunità” che vi invita a guardare oltre il semplice schermo.

Appuntamento di rilevanza internazionale, il Festival si svolge nella meravigliosa cornice di una città viva, attiva e già protagonista quest’anno del Rivolta Pride. Il messaggio di apertura, quest’anno, si ricollega al tema della lotta, con una doverosa riflessione sul panorama politico attuale.

Un anno fa, proprio durante la serata di premiazione di Some Prefer Cake edizione 2022, ci ritrovavamo preoccupate, sgomente e scioccate per la chiara imminente vittoria della destra alle Elezioni Politiche. Tant3 di noi avevano fatto sforzi economici e logistici per essere presenti al festival e poter tornare a votare, ma la maggioranza dell’Italia ha votato in senso contrario, gettandoci in un periodo molto buio per tutta la comunità LGBTQIA+ e femminista, un periodo che probabilmente è solo all’inizio”.

Ed è proprio in questo contesto che Some Prefer Cake sceglie di resistere, utilizzando la settima arte come potente strumento comunicativo, ma anche offrendo un ambiente sicuro e un punto di riferimento per una comunità lesbica che – come l’intera comunità – oggi si trova sotto attacco.

E lo fa rendendo omaggio prima di tutto all’indimenticabile attivista lesbica e femminista Luki Massa, la mente creativa dietro “Some Prefer Cake”, scomparsa nel 2016, con un omonimo cortometraggio animato di Marta Bencich.

La gamma di film presentata quest’anno è notevolmente variegata e ricca di significato, coprendo una vasta gamma di temi e provenienze geografiche. Dal documentario argentino “Ilse Fuskova, che mette in luce la vita di una figura chiave del femminismo lesbico, fino all’innovativo “Fierce: A Porn Revolution” dalla Svizzera, che indaga sull’evoluzione del porno queer etico.

La lista prosegue con la commedia spagnola “La Amiga de mi Amiga, che esplora con acume e umorismo le dinamiche amorose, e “Fogareu”, un lungometraggio brasiliano che intreccia ambientalismo e spiritualità in uno scenario di marginalizzazione sociale.

Per gli appassionati di horror in salsa religiosa, imperdibile il lungometraggio “Attachment. Attenzione particolare a “La collina dove le leonesse ruggiscono” – protagonista peraltro della nostra copertina -, un road movie proveniente dal Kosovo, celebra l’indipendenza e l’audacia attraverso una storia di ribellione giovanile.

Non mancano poi contributi che attingono al mondo dei fumetti e dell’attivismo, come il documentario “No Straight Lines – The Rise of Queer Comics“, che offre uno sguardo affascinante sul vivace panorama dei fumetti queer.

Jewelle: A Just Vision” aggiunge una dimensione personale e profonda, esaminando l’attivismo lesbico attraverso le esperienze di una donna di origine capoverdiana.

Come momento clou dell’evento, gli interventi di Jewelle Gomez e della regista Madeleine Lim.

E se il cinema è il vero protagonista della kermesse, ci sarà anche spazio per meet letterari, poesia e performance dedicate a diversi aspetti dell’identità lesbica, dall’erotismo di Ambrita Sunshine con “Lesbian Pleasure, fino alla mostra dedicata alla storica attivista trans Lucy Salani, scomparsa quest’anno.

Un’occasione inclusiva che si apre a tutti, garantendo una fruizione completa grazie a sottotitoli in italiano per i film, interpretazione in Lingua dei Segni Italiana per gli incontri, e ambienti adeguatamente attrezzati per accogliere persone con disabilità.

L’intera selezione cinematografica dell’edizione sarà disponibile per lo streaming online dal 25 settembre al 5 ottobre attraverso la piattaforma indipendente openddb.it. L’accesso ai film sarà reso possibile mediante un contributo: per sostenere i costi organizzativi, sarà richiesta una donazione minima di 3€ per ogni film.

Trovate il programma completo e i biglietti a questo link.

I LUNGOMETRAGGI

  • La collina dove le leonesse ruggiscono
  • La amiga de mi amiga
  • Attachment
  • Fogareu

I CORTI

  • Bad lesbian
  • Luki
  • Love, barbara
  • Los huevos
  • Losing the spark
  • Kingdom
  • Holding moses

I DOCUMENTARI

  • Fierce: a porn revolution
  • Ilse Fuskova
  • Jewelle – A just vision
  • No straight lines – The rise of queer comics

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

11 sportivi lgbt

Sport e comunità LGBTIQ+: 14 storie che devi conoscere

News - Gio Arcuri 18.6.24
Carmine Alfano, le frasi choc del candidato sindaco di Torre Annunziata: "I ricchi*ni nel forno crematorio" - Carmine Alfano - Gay.it

Carmine Alfano, le frasi choc del candidato sindaco di Torre Annunziata: “I ricchi*ni nel forno crematorio”

News - Redazione 18.6.24
Blanco a Medellin in fase di produzione di Desnuda - foto Universal + @blancosupporter

Il nuovo inizio di Blanco ha il sapore di una svolta: “Desnuda” con Soy Bao e Dian?

Musica - Emanuele Corbo 18.6.24
Calciatori Gay Italia Nazionale Europei 2024

“Uno o due calciatori gay nella Nazionale italiana agli Europei di Germania 2024”

Lifestyle - Redazione Milano 18.6.24
Marco Mengoni e Xavier Dolan alla sfilata di Fendi SS25 - foto instagram @mengonimarcoofficial

Marco Mengoni e la scaramuccia con Xavier Dolan, mentre Nicholas Galitzine ride con Aron Piper

Lifestyle - Mandalina Di Biase 16.6.24
Ian McKellen ricoverato in ospedale - Ian McKellen e John Falstaff - Gay.it

Ian McKellen ricoverato in ospedale

Culture - Redazione 18.6.24

Hai già letto
queste storie?

Joker 2 sarà un musical o no? Budget da 200 milioni e cachet da 12 milioni per Lady Gaga - Joker 2 - Gay.it

Joker 2 sarà un musical o no? Budget da 200 milioni e cachet da 12 milioni per Lady Gaga

Cinema - Redazione 22.2.24
Andrew Scott in Estranei (2023)

“Estranei” e la solitudine queer: il film di Andrew Haigh è un sincero ritratto della depressione

Cinema - Emanuele Cellini 19.3.24
Lovers 2024, il programma con tutti i film e gli ospiti. Da Rupert Everett a BigMama e Fabio Canino - OFF Throuple 02 - Gay.it

Lovers 2024, il programma con tutti i film e gli ospiti. Da Rupert Everett a BigMama e Fabio Canino

Cinema - Federico Boni 11.4.24
Liarmouth, Aubrey Plaza di The White Lotus nel primo film di John Waters dopo 20 anni - Aubrey Plaza - Gay.it

Liarmouth, Aubrey Plaza di The White Lotus nel primo film di John Waters dopo 20 anni

Cinema - Redazione 28.2.24
Plainclothes, Tom Blyth e Russell Tovey innamorati nel film di Carmen Emmi - Plainclothes - Gay.it

Plainclothes, Tom Blyth e Russell Tovey innamorati nel film di Carmen Emmi

Cinema - Redazione 8.3.24
L'ipnotico bacio di Andrew Scott e Paul Mescal nella prima clip di All of Us Strangers - Estranei. VIDEO - Lipnotico bacio di Andrew Scott e Paul Mescal nella prima clip di All of Us Strangers Estranei. VIDEO - Gay.it

L’ipnotico bacio di Andrew Scott e Paul Mescal nella prima clip di All of Us Strangers – Estranei. VIDEO

Cinema - Redazione 20.12.23
Gloria e la felice rappresentazione di una coppia gay, con annesso bacio da unione civile (senza censura) - Gloria bacio gay - Gay.it

Gloria e la felice rappresentazione di una coppia gay, con annesso bacio da unione civile (senza censura)

Culture - Federico Boni 28.2.24
Warfare, Kit Connor di Heartstopper protagonista del nuovo film di Alex Garland - Kit Connor - Gay.it

Warfare, Kit Connor di Heartstopper protagonista del nuovo film di Alex Garland

News - Redazione 3.4.24