Arriva Matrix 5, sarà il primo film della saga senza Lana e/o Lilly Wachowski alla regia

Alla regia Drew Goddard, con Lana Wachowski produttrice esecutiva.

ascolta:
0:00
-
0:00
Arriva Matrix 5, sarà il primo film della saga senza Lana e/o Lilly Wachowski alla regia - MATRIX RESURRECTIONS 1 MX4 TRLR 0002 High Res JPEG - Gay.it
MATRIX RESURRECTIONS. Keanu Reeves e Carrie-Anne Moss
2 min. di lettura

Sembrava uno scherzo d’Aprile e invece è tutto vero. 25 anni dopo l’uscita del primo iconico capitolo e 3 anni dopo l’arrivo al cinema di The Matrix Resurrections, flop di non poco conto riuscito ad incassare appena 157,386,805 dollari in tutto il mondo, la Warner ha annunciato l’arrivo di un quinto capitolo di Matrix. A darne notizia Variety.

Per la prima volta nella storia del franchise Matrix 5 non sarà diretto da Lana e/o Lilly Wachowski, bensì da Drew Goddard, fino ad oggi visto all’opera con Quella casa nel bosco e 7 sconosciuti a El Royale. Negli anni Goddard ha anche sceneggiato titoli come Cloverfield, Sopravvissuto – The Martian e World War Z, oltre ad aver scritto per la tv alcuni episodi di Buffy, Lost, Angel, Alias e messo mano al Daredevil di Netflix. Goddard sarà produttore con Sarah Esberg e la loro Goddard Textiles, mentre Lana Wachowski farà da produttrice esecutiva, dopo aver diretto da sola il deludente The Matrix Resurrections.

Jesse Ehrman, presidente della produzione Warner, ha per ora anticipato che la storia “porterà avanti le vicende di questo universo fantastico senza allontanarsi troppo da ciò che ha reso la saga un successo”. Tutto tace sugli eventuali ritorni di Keanu Reeves e Carrie-Anne Moss. “Drew ha proposto alla Warner Bros. un’idea che pensiamo sia incredibile per continuare il mondo di Matrix, rendendo omaggio a ciò che Lana e Lilly hanno iniziato 25 anni fa e offrendo una prospettiva unica basata sul suo amore per la serie e i suoi protagonisti. L’intero team di Warner Bros. Discovery è entusiasta che Drew realizzi questo nuovo film di Matrix, aggiungendo la sua visione al canone cinematografico che le Wachowski hanno costruito presso il nostro studio nel corso di venticinque anni”, ha concluso Ehrman.

“Non esagero se dico che i film di Matrix hanno cambiato il cinema e la mia vita”. “La splendida arte di Lana e Lilly mi ispirano su base quotidiana, e sono più che grato per la possibilità di raccontare storie nel loro mondo”, ha aggiunto Goddard.

Nel 2020 Lilly Wachowski confessò che Matrix fu “ispirato dalla rabbia e dall’oppressione prima della sua transizione”. Gran parte di Matrix, sottolineò Lilly all’epoca, è “nato da molta rabbia, la rabbia per il capitalismo, la struttura corporativa e le forme di oppressione”. Wachowski spiegò che “la rabbia che ribolliva dentro di me riguardava la mia stessa oppressione, che mi costringeva a rimanere nell’armadio”. Il risultato fu un ampio sottotesto inserito all’interno del franchise sullo spettro del genere e dell’esperienza trans.

Lilly tornerà alla regia in questo 2024 grazie a Trash Mountain, a quasi 10 anni dal deludente Jupiter – Il destino dell’universo, all’epoca co-diretto insieme a sua sorella Lana.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

triptorelina-famiglie-incatenate-sede-aifa

Triptorelina, le famiglie si incatenano sotto la sede dell’AIFA per protestare il tavolo tecnico e la sua composizione

News - Francesca Di Feo 24.5.24
Elezioni Europee e voto LGBTI+, guida alle candidature che aderiscono a #ComeOut4EU il programma di Ilga Europe - cover wp - Gay.it

Elezioni Europee e voto LGBTI+, guida alle candidature che aderiscono a #ComeOut4EU il programma di Ilga Europe

News - Lorenzo Ottanelli 20.5.24
L'artista marziale Bryce Mitchell istruirà suo figlio a casa perché "a scuola diventerebbe gay" (VIDEO) - Bryce Mitchell - Gay.it

L’artista marziale Bryce Mitchell istruirà suo figlio a casa perché “a scuola diventerebbe gay” (VIDEO)

Corpi - Redazione 24.5.24
Mahmood: "Sono stato un ragazzino cicciotello per niente cool, ma più libero e sicuro di chi sono oggi"

Mahmood: “Sono stato un ragazzino cicciotello per niente cool, ma più libero e sicuro di chi sono oggi”

Musica - Emanuele Corbo 22.5.24
BigMama date estive

BigMama parte per il “Pride Tour”: tutte le date per un’estate nel segno dell’orgoglio

Musica - Emanuele Corbo 24.5.24
10 anni fa Xavier Dolan travolgeva e incantava Cannes con Mommy - ecnv mommy - Gay.it

10 anni fa Xavier Dolan travolgeva e incantava Cannes con Mommy

Cinema - Federico Boni 24.5.24

Continua a leggere

Paul Mescal e la scena di sesso orale con Andrew Scott in Estranei - All of Us Strangers (VIDEO) - All of Us Strangers - Gay.it

Paul Mescal e la scena di sesso orale con Andrew Scott in Estranei – All of Us Strangers (VIDEO)

Cinema - Redazione 26.1.24
I film LGBTQIA+ della settimana 26 febbraio/3 marzo tra tv generalista e streaming - film queer - Gay.it

I film LGBTQIA+ della settimana 26 febbraio/3 marzo tra tv generalista e streaming

News - Federico Boni 26.2.24
"Orgoglio e pregiudizio", a Roma una rassegna dedicata al cinema queer storico e contemporaneo - OrgoglioePregiudizio 1920x1080 - Gay.it

“Orgoglio e pregiudizio”, a Roma una rassegna dedicata al cinema queer storico e contemporaneo

Cinema - Redazione 22.2.24
Cannes 2024, tutti i film in Concorso. Ci sono Sorrentino e Lanthimos, niente Guadagnino - Limonov Ben Whishaw - Gay.it

Cannes 2024, tutti i film in Concorso. Ci sono Sorrentino e Lanthimos, niente Guadagnino

Cinema - Federico Boni 11.4.24
L'ipnotico bacio di Andrew Scott e Paul Mescal nella prima clip di All of Us Strangers - Estranei. VIDEO - Lipnotico bacio di Andrew Scott e Paul Mescal nella prima clip di All of Us Strangers Estranei. VIDEO - Gay.it

L’ipnotico bacio di Andrew Scott e Paul Mescal nella prima clip di All of Us Strangers – Estranei. VIDEO

Cinema - Redazione 20.12.23
Estranei di Andrew Haigh arriva su Disney+ - 003 001 S 02013 - Gay.it

Estranei di Andrew Haigh arriva su Disney+

Culture - Redazione 18.4.24
David 2024, i vincitori. Trionfa Io Capitano, boom Paola Cortellesi con C'è Ancora Domani - Paola Cortellesi - Gay.it

David 2024, i vincitori. Trionfa Io Capitano, boom Paola Cortellesi con C’è Ancora Domani

Cinema - Federico Boni 4.5.24
Leonardo Da Vinci - Monnalisa - Andrew Haigh

Leonardo da Vinci era gay e sarà Andrew Haigh a dirigere il film sul genio totale del Rinascimento

Cinema - Mandalina Di Biase 5.5.24