Lo stilista sfila con le figlie appena nate e il compagno: così apre la Fashion Week a Milano

Fiocco rosa per il designer russo Sergei Grinko e il compagno.

Lo stilista sfila con le figlie appena nate e il compagno: così apre la Fashion Week a Milano - milano - Gay.it
< 1 min. di lettura

Fiocco rosa in apertura della settimana della moda milanese: a dare il via alle sfilate per l’autunno-inverno 2017/18, il brand Grinko, fondato dal designer russo Sergei Grinko insieme al compagno Filippo Cocchetti, che hanno deciso di annunciare oggi e condividere con il mondo la nascita delle loro figlie, Emma e Sophia, due gemelle venute alla luce a fine novembre 2016.

Nate in Messico grazie alla fecondazione eterologa, oggi le piccole sono uscite in passerella a fine défilé, in braccio a Grinko e Cocchetti. Vita privata e professionale non sono due cose separate. Ecco che anche la nuova collezione Grinko segna un nuovo e importante capitolo nella vita del designer. Sui classici velluti e sulle fluide sete lo stilista propone, sotto forma di stampa, le lastre delle prime ecografie delle figlie Emma e Sophia.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
Roberto 22.2.17 - 20:22

No no scusate cosa ho letto ?? FIOCCO ROSA ?? FIOCCO ROSA DA 2 CULATTONI ?? ma quale fiocco rosa d'Egitto ? Da due checche fiocco rosa ? In quale romanzo di fantascienza per gay si può leggere una cosa simile? No, qualcuno mi spieghi, perché, essendo necessario, per la trasmissione della vita, l'incontro dell'individuo di un sesso con un altro individuo del sesso opposto, e non potendo, quindi, per forza di cose, gli omosessuali generare un emerito cazzo, a quanto mi risulta l'unico sistema per i gay, per avere figli, è quello di comprare quelli degli altri oppure di rubarli, situazioni neanche troppo dissimili tra loro.. Certo, altrimenti c'è anche la possibilità di ricorrere a qualcosa di artificiale, importando, però, sempre, l'altro sesso, quello femminile, per sfruttarne vagina, utero e ventre materno, e quindi MAI da un rapporto di tipo anale omosessuale !!! FIOCCO ROSA ?? UOMINI MANCATI ! BULICCIASTRI DEGENERATI !! FIOCCO ROSA....

    Avatar
    Le Spy 23.2.17 - 9:38

    Che succede, non riesci a capire come hanno fatto ad avere dei figli? Cerca "fecondazione eterologa" su google. Devi cliccare su chrome (quella pallina rossa, gialla, verde e blu) poi scrivi nella barra lunga e bianca e premi invio. Già che ci sei, cerca pure "tisana rilassante"...ti vedo un po' agitato.

      Avatar
      Roberto 23.2.17 - 10:29

      Ne ho appunto parlato sopra della fecondazione artificiale, la quale, come ho già scritto, pur con l'innaturale impiego di tecniche artificiali, comporta sempre, però, la necessaria collaborazione del sesso femminile ! Quindi MAI, comunque MAI, la vita da un rapporto omosessuale !! E un bambino, un essere umano, ha diritto ad essere trattato come tale anche nelle modalità con cui viene chiamato all'esistenza. Non con queste porcherie, malati invertiti, vomito !! E un bambino ha il primo, inalienabile diritto, di avere una madre e di attaccarsi al seno materno, non ai coglioni di due culattoni !!!

        Avatar
        Le Spy 23.2.17 - 11:12

        Nessuno ha mai detto che i figli nascono da un rapporto sessuale fra due uomini, quindi non capisco perché ti sbatti tanto per dire il contrario. Definisci gli omosessuali malati, ma una malattia compromette la salute dell'individuo che ne è affetto, e l'omosessualità non causa alcun danno. Poi dici che il bambino ha il diritto inalienabile ad attaccarsi al seno materno...quindi se la madre muore oppure si fa asportare il seno come Angelina Jolie gridiamo alla violazione di diritti?

          Avatar
          Roberto 23.2.17 - 13:22

          Accidenti accidenti che cretinaggini ! A parte il fatto che un omosessuale è un malato, o, direttamente, dal punto di vista fisico, magari per qualche squilibrio ormonale, e, in questo caso, la sua salute è, purtroppo, ipso fatto, direttamente compromessa, oppure è un malato di mente, la c.d. "aberrazione sessuale" e, proprio per questo, si vede compromessa la sua salute mentale o comportamentale, ma cosa c'entra se la madre muore o se ha un tumore e si deve far asportare il seno…? Ma quelle sono situazioni disgraziate, fortunatamente non così frequenti, che possono, purtroppo, anche capitare, come no! Qui invece si tratta di una cosa molto più spaventosa e, cioè, Che proprio quelle tragedie, non auspicabili per nessun bambino, come il venir meno della madre, qui sono programmaticamente stabilite a tavolino! A qualsiasi malato pervertito, senza una donna o una moglie, con la quale tenere una vita normale e avere naturalmente dei figli, da crescere insieme, ma stabilmente dimorante in condotte degenerate, a un certo punto, per nostalgia di quell'amore sano, naturale, secondo, viene voglia di avere un figlio, così proprio come si possiede una cosa, magari anche - perversione chiama perversione - per "giocarci" un po'...e, senza minimamente pensare al suo autentico bene, - cosa fa ? - decide, a tavolino, di farlo produrre in laboratorio e di farlo nascere già senza madre !! Più nera abiezione non potrà conoscere il genere umano

          Avatar
          Steve Pearl 23.2.17 - 13:43

          Ti prego... ignora questa squallida persona!! Cerca solo la tua reazione... lascialo nella tristezza della sua solitudine.

          Avatar
          Le Spy 23.2.17 - 14:44

          In effetti è stupido da parte mia cercare di cavare una risposta sensata da questi soggetti, un vecchio vizio che non sono mai stato in grado di lasciarmi alle spalle...

          Avatar
          Maurizio 25.2.17 - 0:04

          A parte il fatto che un omosessuale è un malato, o, direttamente, dal punto di vista fisico, magari per qualche squilibrio ormonale, e, in questo caso, la sua salute è, purtroppo, ipso fatto, direttamente compromessa, oppure è un malato di mente, la c.d. "aberrazione sessuale" e, proprio per questo, si vede compromessa la sua salute mentale o comportamentale, ma cosa c'entra se la madre muore o se ha un tumore e si deve far asportare il seno…? Ma quelle sono situazioni disgraziate, fortunatamente non così frequenti, che possono, purtroppo, anche capitare, come no! Qui invece si tratta di una cosa molto più spaventosa e, cioè, Che proprio quelle tragedie, non auspicabili per nessun bambino, come il venir meno della madre, qui sono programmaticamente stabilite a tavolino! A qualsiasi malato pervertito, senza una donna o una moglie, con la quale tenere una vita normale e avere naturalmente dei figli, da crescere insieme, ma stabilmente dimorante in condotte degenerate, a un certo punto, per nostalgia di quell'amore sano, naturale, secondo, viene voglia di avere un figlio, così proprio come si possiede una cosa, magari anche - perversione chiama perversione - per "giocarci" un po'...e, senza minimamente pensare al suo autentico bene, - cosa fa ? - decide, a tavolino, di farlo produrre in laboratorio e di farlo nascere già senza madre !! Più nera abiezione non potrà conoscere il genere umano.

        Avatar
        Steve Pearl 23.2.17 - 11:24

        Alessio ma ti hanno forse bloccato l'altro account? Ahahhahhshsh

Avatar
Giovanni Di Colere 22.2.17 - 13:06

Non ho capito se la frase "vita privata e professionale non sono due cose separate " è una aspirazione un desiderio una verità rivelata o cosa. Per esempio un titolare di agenzia di pompe funebri dovrebbe dormire dentro a una bara?

    Avatar
    Giuseppe 23.2.17 - 20:59

    Gli adolescenti devono essere educati secondo valori sani, e preservati, ad ogni costo, da tutto quel mondo di viziosi omosessuali, il cui unico fine è cercare di cooptarli, per turpissimi scopi, fin dalla più tenera età.

Trending

Lorenzo Zurzolo Prisma La Storia

Lorenzo Zurzolo tra James Franco ne “Gli Squali”, e Martin Scorsese nel film di Julian Schnabel “La mano di Dante”

Cinema - Mandalina Di Biase 12.7.24
Kylie Minogue a Hyde Park regina di Londra (al fianco di Giuseppe Giofrè) - Kylie Minogue - Gay.it

Kylie Minogue a Hyde Park regina di Londra (al fianco di Giuseppe Giofrè)

Musica - Federico Boni 15.7.24
Queer Lion, tutti i vincitori del Leone LGBTQIA+ aspettando Venezia 2024 - queer lion story - Gay.it

Queer Lion, tutti i vincitori del Leone LGBTQIA+ aspettando Venezia 2024

Cinema - Federico Boni 12.7.24
Gabriel Attal Jordan Bardella Gay.it TikTok

È virale la storia d’amore tra Jordan Bardella e Gabriel Attal inventata su TikTok durante le elezioni in Francia

Culture - Mandalina Di Biase 12.7.24
Queer Lion, tutti i vincitori del Leone LGBTQIA+ aspettando Venezia 2024 - queer lion story - Gay.it

Queer Lion, tutti i vincitori del Leone LGBTQIA+ aspettando Venezia 2024

Cinema - Federico Boni 12.7.24
Rita Pavone: "Detesto tutte le ostentazioni che sviliscono l’amore, i sederi all’aria al Pride non mi piacciono" - Rita Pavone - Gay.it

Rita Pavone: “Detesto tutte le ostentazioni che sviliscono l’amore, i sederi all’aria al Pride non mi piacciono”

Musica - Redazione 11.7.24

I nostri contenuti
sono diversi

Milano Carriera Alias

La carriera alias al Comune di Milano è finalmente realtà, Monica J. Romano “Una vittoria per le persone trans* e non binarie”

News - Giuliano Federico 12.3.24
decreto genitori

Corte d’Appello smentisce il decreto Salvini sulle carte d’identità dei minori: “Applicare la dicitura “genitori””

News - Redazione 15.2.24
Famiglie Arcobaleno alla riscossa in 12 Piazze

Famiglie alla riscossa, festa in 12 piazze in tutta Italia: “Governo ideologico e politica incattivita e populista”

News - Redazione 18.4.24
CameraModaUnarAFG photo da IG: Tamu McPherson

Milano Fashion Week e lotta alla discriminazione, siglato accordo tra Unar e Camera della Moda

Lifestyle - Mandalina Di Biase 20.2.24
Milano, affitto negato perché gay: "La proprietaria preferisce una persona "tradizionale"" (VIDEO) - Andrea Papazzoni - Gay.it

Milano, affitto negato perché gay: “La proprietaria preferisce una persona “tradizionale”” (VIDEO)

News - Redazione 16.2.24
Barbera, presidente Corte Costituzionale, al Parlamento: "Serve una legge sui figli delle famiglie arcobaleno" - Augusto Barbera - Gay.it

Barbera, presidente Corte Costituzionale, al Parlamento: “Serve una legge sui figli delle famiglie arcobaleno”

News - Redazione 18.3.24
Mennuni, Corrotti e Perissa, prosegue la becera propaganda della destra contro le famiglie Arcobaleno - Lavinia Mennuni - Gay.it

Mennuni, Corrotti e Perissa, prosegue la becera propaganda della destra contro le famiglie Arcobaleno

News - Redazione 22.3.24
fratelli

Milano, Corte d’Appello dichiara illegittime le trascrizioni dei figli delle coppie di donne

News - Redazione 6.2.24