Sudafrica, bruciata perché lesbica: si chiamava Nonki l’ennesima vittima dell’omofobia

Un attivista locale nonché parente confessa: "Non sappiamo cosa dire e cosa fare".

Sudafrica, bruciata perché lesbica: si chiamava Nonki l'ennesima vittima dell'omofobia - nonki smous 2 - Gay.it
< 1 min. di lettura

Bruciata perché lesbica? Le indagini sono ancora in corso, ma Nonki Smous potrebbe essere la nuova vittima dei crimini d’odio sempre più frequenti in Sudafrica.

Il corpo, ritrovato carbonizzato nella giornata di ieri a pochi metri da una chiesa evangelica a Kroonstad, in Sudafrica, dovrebbe essere quello di Nonki Smous, ragazza lesbica di 28 anni: la sua carta d’identità, infatti, è stata reperita nelle immediate vicinanze dai poliziotti, che vogliono però attendere i risultati del test del DNA prima di fornire alla stampa locale informazioni più precise. I residenti, dalle prime ricostruzioni, confermano di aver visto del fumo la notte precedente al ritrovamento.

Nthabiseng Mokanyane, attivista locale per i diritti LGBT, ha rivelato che Nonki, sua parente, era molto conosciuta nella comunità per vivere apertamente la propria omosessualità: “Non è un’area omofoba, anzi, è molto gay-friendly, quindi siamo sotto shock. Non sappiamo cosa dire e cosa fare”. L’atroce omicidio cade pochi giorni dopo la celebrazione del Gay Pride a Bloemfontein, capitale del Free State (provincia centrale del Sudafrica).

Le ultime ricerche effettuate, però, rilevano che il 41% della comunità LGBT in Sudafrica, che ha riconosciuto i matrimoni gay nel 2006 e che prevede anche le adozioni gay e specifiche norme contro la discriminazione, conosce o ha conosciuto qualcuno ucciso a causa dell’orientamento sessuale o dell’identità di genere.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Laura Pezzino - intervista

25 Aprile, Resistenza e Liberazione: “La libertà è un esercizio” – intervista a Laura Pezzino

Culture - Federico Colombo 24.4.24
Nicholas Borgogni e Giovanni Tesse, Verissimo

Nicholas Borgogni e Giovanni Tesse: il loro rapporto dopo Amici 23

Culture - Luca Diana 23.4.24
chat gay grindr

Grindr sotto accusa: avrebbe condiviso con terze parti lo status HIV di migliaia di utenti

News - Francesca Di Feo 22.4.24
BigMama a Domenica In

BigMama: “Prima di Lodovica nascondevo la mia sessualità, non pensavo di meritare amore”

Musica - Emanuele Corbo 22.4.24
Consumo di contenuti p0rn0 con persone trans nel mondo - dati forniti da Pornhub

L’Italia è la nazione che guarda più p0rn0 con persone trans*

News - Redazione Milano 20.4.24
Gianna Nannini: "Carla mi ha salvata, l'unica persona che in tutta la mia vita mi ha sempre sostenuto" - Sei nellanima foto Ralph Palka SNA 491A7764 - Gay.it

Gianna Nannini: “Carla mi ha salvata, l’unica persona che in tutta la mia vita mi ha sempre sostenuto”

Culture - Federico Boni 24.4.24

Leggere fa bene

Nex Benedict

USA, Nex Benedict, sedicenne non binariǝ, muore dopo un’aggressione transfobica a scuola

News - Francesca Di Feo 21.2.24
Ambrogino d'Oro 2023 a Pucci, autore di battute omofobe su Zorzi e insulti a Schlein. Albiani: "È una porcata" - andrea pucci - Gay.it

Ambrogino d’Oro 2023 a Pucci, autore di battute omofobe su Zorzi e insulti a Schlein. Albiani: “È una porcata”

News - Federico Boni 16.11.23
Vittorio Menozzi, Federico Massaro e Stefano Miele, Grande Fratello

Grande Fratello, le parole di Stefano Miele suscitano polemiche: “Secondo me Federico è gay”

Culture - Luca Diana 22.1.24
Disinformazione e Comunita LGBTIAQ - Distortə, la conferenza organizzata a Roma da EDGE e GayNet

Qual è l’impatto della disinformazione sulla vita delle persone LGBTIAQ+?

Culture - Francesca Di Feo 5.4.24
Ornella Vanoni celebra le nozze di due amici gay

Ornella Vanoni celebra le nozze di due amici: “Vi auguro che l’amore ci sia sempre”

News - Luca Diana 27.10.23
Calci e pugni per un bacio, è arrivata la sentenza. L'omofobia trattata come banale lite in un parcheggio - jean pierre moreno - Gay.it

Calci e pugni per un bacio, è arrivata la sentenza. L’omofobia trattata come banale lite in un parcheggio

News - Redazione 15.3.24
ghana-disegno-di-legge-anti-lgbt-approvazione-marzo

Ghana, lo spietato disegno di legge anti-LGBTQIA+ verso l’approvazione a marzo

News - Francesca Di Feo 23.2.24
100 giorni di esternazioni omobitransfobiche di Roberto Vannacci, da generale a Capo di Stato maggiore - roberto vannacci - Gay.it

100 giorni di esternazioni omobitransfobiche di Roberto Vannacci, da generale a Capo di Stato maggiore

News - Redazione 7.12.23