Trump cancella i diritti delle persone transgender

Eliminate linee guida anti-discriminazione dell'era Obama.

Trump cancella i diritti delle persone transgender - trump 3 - Gay.it
< 1 min. di lettura

L’attesa prima offensiva di Donald Trump sui diritti della comunità LGBT è arrivata.

L’amministrazione statunitense ha infatti ritirato le linee guida anti-discriminazione varate da Barack Obama secondo cui gli studenti transgender potevano usare bagni e spogliatoi nelle scuole pubbliche in base alla propria identità di genere, e non in base al sesso di nascita.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
Matteo 25.2.17 - 13:40

E ci manca, adesso pure, che delle donne nella toilette, possano, da un momento all'altro, vedersi entrare un uomo con la parrucca che vuole fare la pipì con loro, dicendo che, tanto, è da un po' di tempo che si sente donna anche lui…!!

    Avatar
    Claudio Di Gennaro 25.2.17 - 14:04

    Ma cosa fai? Salvi i tuoi commenti postati con nome diversi per poi riproporli? Vedi che sei un povero pazzo maniaco compulsivo e ossessivo?

    Avatar
    Egemonia 25.2.17 - 14:46

    Ognuno dei tuoi commenti ostenta quanto la tua insicurezza, insoddisfazione e rancore, nonchè la tua abissale solitudine. Mi solleciti un senso di gran pena. Sembri uno arrapato che non fà sesso da decenni e non sa dove andarsi a sbattere.. Dovresti pensare di consultare uno specialista serio.

Avatar
Steve Pearl 25.2.17 - 8:50

Invito chi ha voglia a leggersi i numerosi post pubblicati in commento all'articolo di Marcello Foa dal titolo "No ai bagni transgender. io dico: Trump ha ragione" ospitato sul blog de "Il giornale". Farete un bagno in cattiverie, offese, luoghi comuni e razzismo...

Avatar
Giuseppe 23.2.17 - 21:00

I bambini e gli adolescenti devono essere educati secondo valori sani, e preservati, ad ogni costo, da tutto quel mondo di viziosi omosessuali, il cui unico fine è cercare di cooptarli, per turpissimi scopi, fin dalla più tenera età.

    Avatar
    Antonio Magno 23.2.17 - 21:30

    E chi li deciderebbe i sani vaolori lei ? A quanto mi risulta sono preti, vescovi e cardinali che cooptano i fanciuli e le fanciulle, non di certo i gay o i transgender, ed il fine dei prelati e quello di fotterli e farlo passare come un messaggio divino. Questo si che è uno schifo, vadi a postare le sue insane riflessioni su avvenire, farebbe più bella figura.

      Avatar
      Giuseppe 23.2.17 - 23:14

      La Chiesa, in 2000 anni di storia, ha dato alla luce legioni di santi e di martiri, e, al netto degli errori di alcuni suoi membri, colpevoli, coi loro peccati, di offuscarne l'immagine, ha creato e realizzato miriadi sterminate di opere di bene e di carità, permeando tutta la nostra storia, religione, arte, poesia, costumi, tradizioni, letteratura, cultura, pittura, architettura e civiltà sotto ogni aspetto. Non faccia paragoni blasfemi con gli immondi degenerati omosessuali, di nessuna utilità per il genere umano, buoni solo per diffondere, con immonde e infami pratiche contro natura, insieme all'AIDS, lerciume e laidezza della specie più ripugnante

        Avatar
        Antonio Magno 23.2.17 - 23:59

        Carissimo peccato che la storia insegni altro... Le 2 crociate ad esempio, con decine di migliaia di morti ammazzati in nome di dio. La sacra inquisizione dove migliaia di donne vennero barbaramente trucidate, i vari papi mandrilli, Borgia in testa, e di episodi scabrosi che riguardano la chiesa ne è piena la storia... Non per altro ci sono stati ben 2 scismi... Le opere di bene e di carità non le fa solo la chiesa, le fanno anche i privati cittadini e le associazioni, in passato i nobili e i patrizi. Tutta la nostra soria lo reputo eccessivo, visto che la storia nasce con i Sumeri 4000 anni prima della venuta di cristo. Poi sono venuti i fenici, gli egizi, i greci, i romani. Quindi la storia è pregna di ben'altro, ad esempio senza i romani, non avreste avuto il cristo risorto... E senza Costantino la chiesa per come la conosciamo non esisterebbe... Guardi se leggesse un po di più si accorgerebbe che l'AIDS lo hanno diffuso gli etero sessuali, che lo hanno passato a tossicodipendenti, che lo hanno passato a tutti gli altri GAY inclusi. Non mi sembra che l'AIDS lo abbiano solo gli omosessuali... Forse è lei e tutti i cattofascisti come lei ad essere la specie più ripugnante e lercia che genere umano abbia mai generato. In nome di quale dio lei si permette di offendere il prossimo ? Il suo dio le ha insegnato questo ? Ora capisco perche la vostra chiesucola è in crisi, tra preti pedofili, il papa che blatera cosa senza senso, e tutto il porcaio che ha perpetrato in 18 secoli di storia, ha fatto si che la gente finalmentesta aprisse gli occhi. I i PARAGONI li faccio e come, piuttosto stia attento lei ad offendere le persone, perche chi semina vento raccoglie tempesta.

Avatar
Giuseppe 23.2.17 - 20:53
    Avatar
    Antonio Magno 23.2.17 - 21:32

    Be il 50% degli americani, tanto ineccepibile non la trova... E il caro Mr. Trump, di fregnacce ne ha dette e ne ha fatte molte... E' riuscito a farsi dare contro anche dai sui stessi sostenitori al senato, per non parlare della corte Suprema...

    Avatar
    Steve Pearl 23.2.17 - 22:55

    Non lo vedi perchè ti hanno censurato... Alessio=Roberto=Giuseppe Idiota

Avatar
Steve Pearl 23.2.17 - 18:46

Questo personaggio scrive sotto vari nomi... prima Alessio ora Roberto. Credo che la cosa migliore sia bloccarlo e non rispondere alle sue provocazioni. Non penso che la redazione di gaipuntoit abbia il tempo di intervenire... non si sa mai che Lady Gaga pubblichi un nuovo video su youtube e non se ne accorge.

Avatar
Giovanni Di Colere 23.2.17 - 18:39

Ma sto sito è diventato omofobo?

Avatar
Gerardo Romeo De Stefano 23.2.17 - 18:32

Pregherei la redazione di rimuovere in tempi rapidi messaggi omofobi di sottodotati cerebrali, come in questo caso, che negli ultimi tempi compaiono più frequentemente sul sito. Il loro disagio è penoso, ma non possiamo aiutarli, solo un buon psichiatra può farlo.

    Avatar
    Giuseppe 23.2.17 - 23:22

    Lo psichiatra è quel professionista, deputato al trattamento delle malattie mentali, tra le quali vi è sempre stata l'omosessualità, rubricata come "aberrazione sessuale". Pertanto, dallo psichiatra devono andarci, con l'intenzione di esserne guariti, coloro che sono affetti da tale patologia, causa di pesante degrado morale

      Avatar
      Antonio Magno 24.2.17 - 0:27

      Credo tu sia male informato, l'omosessualità non è più giudicata malattia psichiatrica da 6 decenni. Mentre la tua turba psicologica stà nel non accettare chi la pensa in modo differente dal tuo, è per te inconcepibile, è per te una fobia, quindi è a te che serve uno specialista, ma uno bravo è, perche altrimenti con tutta la merda che hai in testa rischi di andare in corto circuito, sia mai che poi t'inizia a piacere il cazzo...

        Avatar
        Giuseppe 24.2.17 - 0:58

        L'omosessualità, come malattia mentale, solo da alcuni anni, sulla spinta dell'ideologia gay e dei movimenti da essa armati, è stata, solo in alcune parti del mondo, con operazione tutta politica, improvvisamente censurata e depennata dai disturbi mentali, descritti nei manuali psichiatrici, resistendo, però, la verità di tale iscrizione nei manuali psichiatrici, in uso a tutti quei paesi, ove la furia omosessuale e l'ideologia del mondo delle nefandezze contro natura non ha ancora attecchito.

          Avatar
          Antonio Magno 24.2.17 - 1:12

          Be direi nella magior parte del mondo, se escludiamo alcuni degli stati Islamici... Ed è tutto un dire. E qui si sbaglia ancora, in nessun trattato psichiatrico in uso anche nei paesi islamici l'omosessualità è descritta come un disturbo, semmai sono le leggi di quei paesi a condannare l'omossessualità. Paesi che prevedono ancora la flaggellazione per reati assurdi come ad esempio l'adulterio... Solo per le donne ovviamente... Ed ancora ad insitere che l'omosessualità è contro natura, quando è la stessa natura a generarla ? E non solo nella specie umana... Perche mai io dovrei credere nel suo dio ? Visto che ci sono 4 miliardi di persone al mondo che non ci credono ? Lei la mette sotto un punto di vista religioso cristiano, ma non tutti lo sono o lo vogliono essere, lei e quelli come lei non fanno continua propaganda ? E chi più della chiesa fa proselitismo politico ? In Italia si è insinuato nello stato, nella politica, in ogni fessura. Dov 'è scritto che io debba pagare le tasse anche per la chiesa in cui non credo ? Sarei contento di vedere lei e quelli come lei a condizioni capovolte, poi si che ci sarebbe da ridere, viste le cazzate che sparate.

          Avatar
          Giuseppe 24.2.17 - 1:15

          Mi spiace ma qui si tratta di morale naturale, non di religione. L'omosessualità è la situazione contro natura per antonomasia, a prescindere, come diceva Leopardi nei suoi pensieri , da qualunque considerazione etica, religiosa o politica.

          Avatar
          Antonio Magno 24.2.17 - 1:43

          Senti ma te la pianti di sparare cagate. Se tanto ti piace sparare minchiate, valle a sparare altrove.

          Avatar
          Antonio Magno 24.2.17 - 1:45

          Ridaie quale morale naturale ? Se la natura stessa genera gli omosessuali, e non solo nella specie umana...

          Avatar
          Giuseppe 24.2.17 - 1:17

          Leopardi, un ateo disperato, spiegava come l'unica cosa che conti per la natura sia la trasmissione della vita e come questa avvenga attraverso l'incontro dell'individuo di un sesso con un altro individuo del sesso opposto. Concludeva dicendo che, pertanto, l'omosessualità, a prescindere da qualunque considerazione etica, religiosa o politica, resta la violazione della più delle fondamentali leggi di natura.

          Avatar
          Antonio Magno 24.2.17 - 1:43

          Le potrei citare altrettanti poeti, letterati, filosofi che hanno scritto l'esatto opposto...

        Avatar
        Giuseppe 24.2.17 - 1:10

        Ma prima di blaterare, a vanvera, quelle solite frasette da manualetto sulle Crociate e l'Inquisizione, bisogna conoscere e aver studiato gli episodi della storia : le crociate furono un grande movimento popolare di fede cristiana, un grande appello alla Cristianità, straordinariamente accolto, perché andasse a liberare la terra Santa e il sepolcro di Cristo dai musulmani che li avevano ferocemente occupati. L'inquisizione era un'organizzazione, richiesta da tutta la società cristiana, preoccupata che, insieme a certe verità, non venisse messa in discussione l'autorità della Chiesa, sulla quale poggiava tutta l'organizzazione del sistema sociale e la vita quotidiana degli uomini del tempo. I condannati a morte, infatti, venivano consegnati al c.d. " braccio secolare ", cioè l'autorità civile che si incaricava dell'esecuzione degli stessi. La Chiesa è fatta di uomini che sono, a volte, anche peccatori; gli errori e i peccati degli stessi non sono perciò mancati. Ma la storia della Chiesa e fatta anche e soprattutto dei martiri, di tantissimi uomini e donne santi, i quali hanno consacrato la loro vita all'amore di Dio e del prossimo, creando innumerevoli e incalcolabili opere di bene e di carità ad ogni livello possibile e immaginabile. Il mondo della sodomia, dei degenerati, dei cosiddetti gay, invece, che cosa ha creato ? Solo ogni genere di abominio e deviazione morale ! Solo ogni genere di scelleratezze e disumane degradazioni, con continue turpitudini contro natura e abiettissime pratiche, causa di pesante traviamento morale e spirituale per alcuni degenerati elementi del consorzio umano. Riguardo la peste dei gay, ricordo che, negli anni 80, tutti i casi di AIDS erano riferiti a soggetti omosessuali o a tossico dipendenti, utilizzatori di siringhe. E questo per una ragione anatomicamente è scientificamente banale: l'orifizio anale, deputato all'eiezione degli escrementi, all'espulsione di qualcosa da sé, e non a vedersi, al contrario, introdotto qualcosa in esso, connotato com'è di sottilissimi vasi capillari, a seguito di belluini atti contro natura, non possono gli stessi che rompersi, provocando l'immediata fuoriuscita di sangue e il diretto ed esponenziale aumento del rischio del contagio. Ovvio, poi, che, col passare del tempo, il virus, dagli omosessuali, si sia esteso anche a tutti gli altri, mantenendo, però, sempre, il rapporto di tipo omosessuale un'incidenza è una pericolosità di contagio enormemente superiore a quella del rapporto di tipo naturale. E comunque, secondo lei, la storia non l' ha fatta la Chiesa, portando avanti il nome di Cristo, nome che ha spaccato in due la storia stesso e il tempo, dividendoli in prima di Lui e dopo di Lui. La storia l'hanno fatta i gay...

          Avatar
          Antonio Magno 24.2.17 - 1:42

          Direi che di cazzate ne spari a iosa è. L'AIDS si diffuse tra i tossici nigeriani, che lo veicolarno attraverso gli eterosessuali che si andavano a chiavare l nigeriane prostitute in occidente... Queste tossiche, infettarono anche tossici uomini, che per raggranellare soldi, se lo facevano sbattere nel culo dai preti pedofili, e da tanti padri di famiglia, oltre che dagli omosessuali. Il fatto è che sulla fine degli anni '70, di AIDS morivano più eterosessuali che GAY, ma questi non vivendo in una comunità aggregata, non crearono un caso... Rammento che anche gli etero sessuali praticon sesso anale... Anzi ultimamente è molto in voga, ed in passato lo si utilizzava per arrivare caste al matrimonio... Domanda, visto che la chiesa e il cristianesimo sono amore pure verso il prossimo, lei cosa sarebbe il primo dei peccatori ? Deduco da quello scrive che lei non è un cristiano ? Visto che si permette di giudicare ciò che è giusto e ciò che è sbagliato, con tutta una serie di sue travisazioni dei fatti.

          Avatar
          Giuseppe 24.2.17 - 1:51

          Prega, cerca di estirpare questa deviazione tutta della mente e torna a vivere una vita da uomo

          Avatar
          Antonio Magno 24.2.17 - 1:54

          Posso assicurarti che non è una devizione della mente, e a differenza di molti eterosessuali, io vivo già da uomo, e con valori che la maggior parte dei credenti si sognano. Non ho bisogno di pregare per questo, semmai potrei sentirne il bisogno, per altre questioni che reputo più importanti.

          Avatar
          Giuseppe 24.2.17 - 9:14

          Scusami, ma tu sei un uomo, col corpo di un uomo, concepito, in tutto e per tutto, per unirsi con un corpo di donna, ovvero per stare, in tutto e per tutto, con una donna. Se non è una deviazione della mente, dimmi tu che cos'è ! Se hai il corpo di uomo, se sei un uomo, per quale motivo dovresti preferire un altro uomo, uguale a te, alla compagnia di una dolce ragazza ??? È una questione mentale, risolvibile. Prega per quello che tu ritieni importante, l'importante è che preghi, poi da cosa nasce cosa...

          Avatar
          Antonio Magno 24.2.17 - 10:15

          Allora secondo il tuo discorso anche tutti i credenti sono disturbati mentalmente, visto che credono in ciò che non vedono, che se vogliamo è ancora più irrazionale, eppure tant'è. Non tutti sono nati per procreare, la natura mette un freno anche in questo modo, non trovi ? Secondo il tuo discorso, tutti gli sterili, donne e uomini, sono destinati a rimanere soli, visto che anche loro sono contro natura non potendo procreare. Io per la compagnia scelgo un dolce rgazzo, cosa cambia ? Se di compagnia si parla ? La natura di per se non è perfetta, in natura esistono esseri che non sono ne maschili ne femminei, vedasi gli ermafroditi, e qusti che facciamo li bruciamo sul rogo ? Non è tutto bianco o nero... La chiesa fino al rinascimento perseguitavi tutto ciò che era diverso, nani, storpi, malati di sindrome di down, ermafroditi (l'incarnazione del demonio) e tutto ciò che non era annoverabile, nello standard del biano o del nero. Condanno Galileo, perche dall'alto della sua arroganza non sentiva ragioni che non le proprie, il tempo poi la sconfessò... Tornando a noi, la questione non è mentale, è fisica, io provo ribrezzo nel guardare un corpo femminile, non per questo odio lo donne... Semplicemente non mi genera pulsioni sessuali, cosa che invece provo nei confronti di un corpo maschile, dov'è il problema ? Non c'è, il problema è solo di chi se lo pone... Credo sia inutile cercare di redimersi reciprocamente, io resterò della mia opinione tu resta pure della tua.

          Avatar
          Giuseppe 24.2.17 - 12:47

          Tu provi delle pulsioni sessuali per un uomo, un altro uomo come te. E' una vera involuzione, è come se tu avessi attrazione verso te stesso. Non ti dà niente un altro uguale a te, una persona con la tua stessa conformazione fisica e con il tuo stesso apparato sessuale; è come se tu andassi con te stesso. Non ti aggiunge niente un altro uomo; sei già tu un uomo. Dici che non dipende dalla mente e che è una questione fisica, ma il sesso, come tutto il resto, come anche per gli eterosessuali, dipende sempre dal cervello! Tutte le fantasie sessuali, erotiche, nascono dal cervello ! Tutto dipende dal cervello ! E se il tuo cervello ti spinge ad avere un'erotizzazione verso un altro maschio a te uguale, lo stesso cervello potrebbe farti sentire, un giorno, attrazione erotica per una donna. Gli organi sessuali sono detti anche genitali, cioè per la generazione, o riproduttivi e dovresti capire da solo che se tu che sei uomo, disegnato dalla natura per unirti a un corpo femminile, provi verso di esso addirittura ribrezzo, ciò contraddice oggettivamente il piano naturale e forse il tuo cervello, nel tuo caso si tratta di questioni sessuali, nel caso mio e di tanti altri di altre questioni, può darti, come spesso succede a tutti gli uomini, per i più svariati argomenti, anche input sbagliati! Ma tu, non radicandoti in certe condotte, con l'inevitabile conseguenza di confermarti sempre di più in una certa situazione, ma cercando, con delicatezza e fermezza insieme, di variare i tuoi interessi e le tue compagnie, puoi correggere gli input distorti, verso una situazione psicologica più conforme a quella reale, a quella fisica, biologica e anatomica. Dobbiamo solo avere l'umiltà di capire che, a volte, il nostro cervello può ingannarci e non sempre tutto funziona come dovrebbe. Ma la tua natura è quella maschile, sei ancora giovane e devi riposizionare la tua mente su quella che è la tua persona e sul corpo che hai avuto in dono alla nascita. Adesso, abituato come sei a considerare normali certe cose, può sembrarti strano, ma è la strada della tua felicità. Ricorda la canzone di Sanremo : Luca era gay adesso sta con lei !

          Avatar
          Le Spy 24.2.17 - 13:01

          Caso mai porre un freno alla smisurata crescita demografica è un'evoluzione. Abbiamo capito che ti piace ficcare quel cosino moscio fra le gambe di una donna, ma ormai siamo 7 miliardi e mezzo di persone e già facciamo i conti con la scarsità di risorse. L'involuzione è buttare nel cesso millenni di progresso scientifico, sparare cazzate senza senso a dispetto delle potenzialità del cervello umano, andare dietro a vecchiacci in gonnella che parlano di serpenti parlanti e vergini incinte.

          Avatar
          Giuseppe 24.2.17 - 15:30

          Ah quindi tu, per porre un freno alla smisurata crescita demografica, preferisci rinunciare a un amore complementare e fecondo con una donna, ad un rapporto potenzialmente aperto alla vita, preferisci rinunciare, cioè, alla possibilità di avere dei figli, per farti inchiappettare sterilmente giorno e notte da un altro uomo come te ??!!! Complimenti per la tua "evoluzione", per lo sfruttamento del cervello, insieme a quello del culo, e complimenti per la tua sensibilità demografica, insieme a quella dell'orifizio anale ! Complimenti! Bravo ! Ottima scelta

          Avatar
          Le Spy 24.2.17 - 16:17

          Non mi faccio inchiappettare ogni giorno, solo ogni tanto...e non lo faccio per porre un freno alla crescita demografica, lo faccio perché la natura mi dice di farlo ;D comunque va bene pensare a orifizi, culi, inchiappettamenti, ogni tanto, ma tu questa roba ce la metti ad ogni rigo...mi sa che sei ossessionato dal sesso gay.

          Avatar
          Giuseppe 24.2.17 - 16:34

          La natura ti dice di NON farlo : infatti la natura ha congegnato l'orifizio anale come organo deputato all'eiezione degli escrementi; pertanto lo sfintere anale, anatomicamente, è costruito per espellere qualcosa da sè, non perché qualcosa, al contrario, vi sia introdotto! Proprio la natura ti dice di NON farlo, malato !

          Avatar
          Claudio Di Gennaro 24.2.17 - 16:46

          Ma che ne sai? Non sai nulla di come funziona... è la prostata che dà piacere. Ignorante. Ma poi, perchè sei ancora qui? I tuoi amichetti catto-omofobi ti aspettano? Il tuo dio ti ama?

          Avatar
          Le Spy 24.2.17 - 17:09

          Tu a stento ti rendi conto di quello che stai scrivendo, e pretendi di sapere cosa la natura mi dice di fare o non fare :) se sei così contrario a tutto ciò che non è naturale, mi duole informarti che i computer non crescono sugli alberi...spegni, e vai a usare l'orifizio anale per lo scopo per cui è anatomicamente costruito ;)

          Avatar
          Giuseppe 24.2.17 - 18:03

          Non capisci proprio la differenza : i computer non crescono sugli alberi e quindi non sono naturali. Anche le scarpe non sono naturali, ma accompagnano e sostengono la funzione naturale del piede, quella di camminare. Pertanto non sono naturali, ma neanche contro natura La pratica dei sodomiti, invece, per gli evidenti motivi anatomici, non solo non è naturale, ma è CONTRO natura ! Capito mi hai ???

          Avatar
          Le Spy 24.2.17 - 18:21

          E quali sarebbero questi motivi anatomici? Che col sedere ci puoi fare la pupù? Il coltello è fatto per tagliare il pane, ma nulla vieta di usarlo come cacciavite per esempio. Stesso discorso vale per il sedere. Fra l'altro essere gay non significa prenderlo o metterlo in culo, moltissime coppie il sesso anale nemmeno lo fanno. La "pratica dei sodomiti" è naturalissima in quanto esiste in natura, e non solo in quella umana. Fa anche sentire bene chi la pratica, altro che contro natura :D

          Avatar
          Giuseppe 24.2.17 - 18:38

          A parte che il fatto che una cosa esista, non significa, di per se stesso, che sia anche naturale! Se fosse questo il discrimine, quello dell'esistenza, per considerare una cosa naturale, allora anche gli omicidi, le stragi, gli stupri, l'incesto e la pedofilia dovrebbero, in quanto esistenti e diffusi, essere considerati perfettamente naturali ! Il che non è così. Pertanto non puoi illuderti che la tua omosessualità sia una cosa naturale solo perché... esiste ! A parte questo, ma come è possibile che ancora chiedi quali sarebbero questi cosiddetti motivi anatomici? Allora non sei capace a leggere ! allora non capisci proprio niente ! Ma se mi sono appena sforzato per finirti appena adesso di spiegare che lo sfintere anale è fatto per espungere, per espellere qualcosa da sé e non per vedersi introdotto qualcosa in sé..! Lo sfintere anale è fatto per buttare fuori le cose, per far uscire fuori le cose, non per farcele entrare, che è il suo esatto contrario !

          Avatar
          Claudio Di Gennaro 24.2.17 - 18:31

          Allora Giuseppe ascoltami bene. Prendi un dildo, se non hai un dildo usa pure una zucchina o una carota anche se io ti consiglio un centriolo perchè è rugoso... Fatto? Bene, ora prendi un po' di lubrificante, se non ce l'hai puoi prendere anche un po' di olio EVO. Fatto? Perfetto. Adesso lubrifica bene l'ano con l'oio evo. Fatto? Ottimo! Adesso inserisci un dito nell'anno, piano in modo che l'ano si rilassi. Fatto? Fantastico!!! Ora prendi l'oggetto del piacere che ha deciso di usare e appoggialo di punta sull'ano (meglio se ti metti in posizione prona, gambe all'aria). Bravissimo! Ora spingi delicatamente fino a quando non sentirai una forte sensazione di piacere che parte da sotto la vescica... si... ecco... cosi... e ora stantuffa... dai.... ti piace... sempre di piu'... continua... se vuoi puoi anche masturbarti intanto ma ti conseglio di goderti il solo piacere anale. Hai capito ora mio piccolo criptofrocio? p.s. ti consiglio di procedere prima con un'attenta pulizia anale con una peretta di acqua tiepida. Mi raccomando: se usi un ortaggio accertati che sia a temperatura ambiente!!!

Avatar
Roberto 23.2.17 - 12:27

E ci manca, adesso pure, che delle donne, dentro una toilette, possano, da un momento all'altro, vedersi entrare un uomo con la parrucca che vuole fare la pipì con loro, dicendo che, tanto, è da un po' di tempo che si sente un po' donna anche lui...!!

Avatar
Roberto 23.2.17 - 10:04

" In base alla loro identità di genere e non in base al sesso di nascita " ( !! ) E perché ? forse l'identità di genere o il proprio genere non è quella del proprio sesso ?? forse il proprio sesso non è quello con cui si nasce ? Questa parola così ridicola, transgender, per non voler dire un'altra parola, quantomeno italiana, che, nelle intenzioni di chi ricorre ad artificiose invenzioni nella lingua inglese, avrebbe connotazioni discriminatorie, come il discrimine fosse dato dal suono di un vocabolo, piuttosto che dalla realtà che rappresenta, non significa assolutamente niente ! Come non esiste il viaggio nel tempo, così non esiste il viaggio da un sesso a un altro ! Nessun uomo, pur a prezzo, di orripilanti mutilazioni del proprio apparato genitale, potrà mai acquisire una vera vagina di donna, nè potrà mai essere dotato di un utero femminile e della conseguente capacità di restare gravido e di procreare. Nessun uomo, pur a prezzo di orrende castrazioni, potrà mai avere tutto quello che, proprio, distingue la donna dall'uomo. Nessun uomo potrà mai diventare una vera donna e acquisirne la psicologia. L'unica cosa che può fare un uomo con gravi problemi mentali, la disforia di genere, è farsi ingannare da una finta cultura gay, rifiutare il vero e sano aiuto di chi, magari, potrebbe è vorrebbe curare o attenuare quel tremendo disturbo mentale, e farsi piuttosto trasportare dalle false illusioni di tutto quel mondo immaginario, artificioso, che ti dice che - sì è giusto che se, pur essendo uomo, tu, nella tua testa, ti senti donna, anche se in realtà non puoi sapere cosa realmente voglia dire " sentirsi donna", è comunque giusto che tu diventi allora una donna ! - Senza capire che questo non è possibile, che è solo la strada della rovina, suggeritati da un mondo disgraziato, desideroso di disgraziare anche te. L'unica cosa che può fare un uomo è accettare i consigli dall'universo della perversione, egregiamente rappresentato da un sito come questo, procedere ad impressionanti amputazioni del proprio sesso, insieme a quella del proprio essere, perdere la propria identità di uomo, per andare verso un' innaturale situazione, indefinita e mostruosa, verso una chimera, fatta di incubi, di illusioni, feroci disillusioni, nostalgie e suicidi.

Trending

Beatrice Quinta, da X Factor al primo EP

Beatrice Quinta: “Parlo sempre di sesso perché ho scoperto che posso godere” – Intervista

Musica - Emanuele Corbo 20.5.24
Cannes 2024, ecco i 17 film LGBTQIA+ in corsa per la Queer Palm - Block Pass - Gay.it

Cannes 2024, ecco i 17 film LGBTQIA+ in corsa per la Queer Palm

Cinema - Federico Boni 17.5.24
Andrew Scott per Quinn (2024)

Andrew Scott presta la voce ad un’app di racconti erotici

Culture - Redazione Milano 16.5.24
Beatrice Quinta, da X Factor al primo EP

Beatrice Quinta: “Parlo sempre di sesso perché ho scoperto che posso godere” – Intervista

Musica - Emanuele Corbo 20.5.24
Il masturbatore nella versione standard LELO F1S V3

Recensione di LELO F1S™ V3: il masturbatore per persone pene-dotate che usa le onde sonore e l’intelligenza artificiale

Corpi - Gio Arcuri 10.4.24
Sethu, è uscito il suo primo album "Tutti i colori del buio"

Sethu e i colori del buio: “Canto per tendere una mano a me stesso e agli altri, dopo Sanremo la depressione” – Intervista

Musica - Emanuele Corbo 17.5.24

Hai già letto
queste storie?

Modifica legge federale Stati Uniti Gay.it

2023, l’anno nero per i diritti LGBTQIA+ negli Stati Uniti d’America

News - Redazione 27.12.23
Nex Benedict

USA, Nex Benedict, sedicenne non binariǝ, muore dopo un’aggressione transfobica a scuola

News - Francesca Di Feo 21.2.24
Nex Benedict Gay.it

Nex Benedict uccisə dalla transfobia, spunta il video delle sue ultime parole alla polizia in ospedale

News - Redazione Milano 27.2.24
Topolino e Minnie costretti a censurare la parola "gay" da uno show Disney ad Orlando.

Topolino e Minnie cancellano la parola “gay” da uno show

News - Redazione Milano 2.1.24
come capire se sei bisessuale, bisessualità test

Il 10% degli americani rientra nello spettro della bisessualità, il nuovo studio

News - Redazione 12.3.24
Caitlyn Jenner sostiene ancora Donald Trump e dispensa ancora transfobia - Caitlyn Jenner - Gay.it

Caitlyn Jenner sostiene ancora Donald Trump e dispensa ancora transfobia

News - Redazione 19.3.24
studio-persone-transgender-gender-non-conforming

Le terapie di affermazione di genere migliorano la qualità della vita del 98% delle persone transgender e gender non conforming

Corpi - Francesca Di Feo 27.2.24
Boise Pride Festival Drag Show Gay.it

Università USA vieta gli spettacoli drag e gli studenti si appellano alla Corte Suprema

News - Redazione 6.3.24