Omofobia. Attivisti ucraini LGBTQ continuamente attaccati online e in strada

Da quando il movimento LGBTQ sta diventando più importante, le aggressioni da parte di gruppi di estrema destra sono maggiori

Omofobia. Attivisti ucraini LGBTQ continuamente attaccati online e in strada - Omofobia 21 - Gay.it
2 min. di lettura

Nonostante l’omosessualità sia legale in Ucraina dal 1991, gli atteggiamenti sociali, soprattutto da parte di elementi conservatori della nazione di questa nazione prevalentemente cristiano-ortodossa, sono contro le persone LGBTQ che vengono regolarmente prese di mira da membri dell’estrema destra.

Questi elementi attaccano gruppi di incontro, attivisti e associazioni, attuando dei veri e propri attentati durante gli eventi della comunità LGBTQ. A maggio, circa una dozzina di membri di un gruppo di estrema destra hanno fatto irruzione in una proiezione di un film LGBTQ+ organizzato congiuntamente da KyivPride, rompendo finestre e lanciando un razzo e un lacrimogeno nei locali, come ha confermato KyivPride su Facebook.

Ma è soprattutto in quest’ultimo periodo che le persecuzioni sono maggiori, soprattutto nei confronti di attivisti per i diritti LGBTQ+ che ricevono minacce di morte, insulti omobilesbotransfobici sia online che in strada, in particolare da quando “il movimento LGBT sta diventando più potente, più produttivo, più efficace“, come ha affermato Lenny Emson, direttore di KyivPride.

La testimonianza di Sofiia Lapina, attivista perseguitata

Thomson Reuters Foundation ha raccolto una serie di testimonianze di attivisti, come quella di Sofiia Lapina che ha denunciato delle persecuzioni nei suoi confronti. I membri di un canale di estrema destra sull’app di messaggistica Telegram hanno pubblicato il numero di telefono di Lapina il mese scorso ed alcune persone hanno rintracciato persino il suo indirizzo di residenza. Hanno, inoltre, fotografato il suo balcone, l’ingresso dell’appartamento e le hanno inviato tutto nella sua casella di posta elettronica.

Sofia afferma di vivere in una costante apprensione: “È difficile dormire, sapendo che le persone ti hanno dichiarato ti stanno dando la caccia”.

Più del doppio degli attacchi

Il centro LGBT Human Rights Nash Mir, che monitora la violenza omobilesbotransfobica in Ucraina, ha registrato lo scorso anno 24 attacchi a centri ed eventi LGBTQ+, più del doppio rispetto al 2019. Ma, secondo alcune organizzazioni il numero reale delle aggressioni potrebbe essere molto più alto.

Quando questi crimini d’odio vengono denunciati, invece di essere classificati come atti omobilesbotransfobici vengono, per la maggior delle volte, ignorati.

A maggio 2021, oltre all’irruzione durante una proiezione di un film LGBTQ+, alcuni gruppi di estrema destra hanno attaccato l’ufficio di Odessa dell’Associazione LGBT LIGA.

Il presidente LIGA Oleg Alyokhin ha affermato: “Se la polizia avesse arrestato quegli aggressori che hanno cercato di interrompere la proiezione del film LGBTQ, allora non sarebbero venuti nel nostro ufficio e non avrebbero rotto le nostre finestre“.

 

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Marco Mengoni per un noto brand di gioielli

Marco Mengoni è un gioiello, ma la verità è che tutti guardano un’altra cosa

Musica - Emanuele Corbo 10.4.24
Challengers Guadagnino Josh O Connor Mike Faist Zendaya

Challengers, lo sceneggiatore Justin Kuritzkes: “Il tennis è davvero omoerotico”

Cinema - Mandalina Di Biase 15.4.24
Challengers, recensione. Il travolgente ed eccitante triangolo omoerotico di Luca Guadagnino - TIRE TOWN STILLS PULL 230607 002 RC - Gay.it

Challengers, recensione. Il travolgente ed eccitante triangolo omoerotico di Luca Guadagnino

Cinema - Federico Boni 12.4.24
Angelina Mango è pronta per l'Eurovision Song Contest che si terrà a maggio in Svezia

Perché Angelina Mango può vincere Eurovision 2024

Musica - Emanuele Corbo 11.4.24
Emma Marrone e Nicolò De Devitiis, Le Iene

Emma Marrone a Le Iene: “Mi piacerebbe diventare madre. Ho 39 anni e tutti gli strumenti per esserlo”

Culture - Luca Diana 16.4.24
La Rappresentante di Lista, "Paradiso" è il nuovo singolo

La Rappresentante di Lista ci porta in “Paradiso” con il nuovo singolo. Ascolta l’anteprima

Musica - Emanuele Corbo 16.4.24

I nostri contenuti
sono diversi

Viktor Orban - Giorgia Meloni - Ungheria, la legge anti-LGBTI+ ha un impatto devastante sulla nostra comunità

Ungheria, impatto devastante della legge anti-LGBTI+, il rapporto di Amnesty

News - Francesca Di Feo 28.2.24
Lorenzo Gasperini, ex consigliere leghista condannato per diffamazione contro Arcigay Livorno - Arcigay Livorno - Gay.it

Lorenzo Gasperini, ex consigliere leghista condannato per diffamazione contro Arcigay Livorno

News - Redazione 8.3.24
Roma-Lazio, il vergognoso coro omofobo e antisemita dei romanisti alla vigilia del derby - Roma Lazio il vergognoso coro omofobo e antisemita dei romanisti in vista del derby - Gay.it

Roma-Lazio, il vergognoso coro omofobo e antisemita dei romanisti alla vigilia del derby

News - Redazione 5.4.24
Russia, il primo caso di "estremismo LGBTQIA+" finirà in tribunale: arrestati manager e direttrice del club queer Pose - VIDEO - russia club pose orenburg - Gay.it

Russia, il primo caso di “estremismo LGBTQIA+” finirà in tribunale: arrestati manager e direttrice del club queer Pose – VIDEO

News - Francesca Di Feo 22.3.24
Bacio gay sul palco dei The 1975, la Malesia valuta l'interruzione dell'elettricità per evitare "incidenti indesiderati" - The 1975 - Gay.it

Bacio gay sul palco dei The 1975, la Malesia valuta l’interruzione dell’elettricità per evitare “incidenti indesiderati”

Musica - Redazione 6.11.23
Lessons in Tolerance, la prima commedia ucraina contro l'omofobia esce al cinema tra plausi e proteste - Lessons in Tolerance film - Gay.it

Lessons in Tolerance, la prima commedia ucraina contro l’omofobia esce al cinema tra plausi e proteste

Cinema - Federico Boni 28.2.24
Russia LGBTI donna arrestata per orecchini rainbow

Russia: iniziano gli arresti alle persone LGBTI+, una donna incriminata per gli orecchini arcobaleno

News - Francesca Di Feo 2.2.24
angelo duro omosessuale

Il monologo di Angelo Duro intriso di omofobia: gay che dovrebbero picchiare omofobi, r*cch*oni eccetera – VIDEO

Culture - Redazione Milano 31.10.23