Catania, indigna il programma di un convegno universitario sui percorsi di affermazione di genere organizzato da un’associazione cattolica

Arcigay Pegaso Catania: "Lettura parascientifica, ideologica e patologizzante dei percorsi di vita delle persone transgender".

ascolta:
0:00
-
0:00
catania-convegno-persone-transgender
2 min. di lettura

Un convegno – organizzato dall’associazione cattolica Scienza &Vita – che parla di persone trans, e che però non implica la presenza di alcun* speaker della comunità.

È previsto, nel weekend del 19 e del 20 aprile presso l’Aula Magna del Rettorato dell’Università degli Studi di Catania, con un programma fittissimo tutto dedicato alle questioni mediche, giuridiche ed antropologiche” dell’incongruenza di genere nei minori (nella locandina, disf*ria di genere), e delle carriere alias negli istituti scolastici.

Dopo la faziosa incursione governativa nelle pratiche del centro per le terapie di affermazione di genere del Careggi di Firenze, dopo settimane di campagne di disinformazione contro farmaci come la triptorelina – definiti salva-vita per l* giovani transgender in età puberale -, e dopo l’istituzione di un tavolo tecnico governativo per mettere in discussione i protocolli in merito, attivi dal 2019, ancora una volta la comunità trans diventa oggetto di discussione, e non soggetto.

A segnalarlo, Arcigay Pegaso Catania, con un post Instagram in cui l* attivist* esprimono perplessità verso un programma che prevede sì interventi di professionisti sanitari, ma anche di teologi cattolici e di altre professionalità che sembrano voler trasmettere un messaggio ben preciso.

“L’impianto generale del convegno appare fortemente ideologico e patologizzante, né sembra tenere in alcun modo conto del pronunciamento dell’Organizzazione mondiale della Sanità che, già dal 2018, ha chiarito come la condizione transgender non sia una malattia – si legge nel post – Il riferimento continuo e costante alla disforia di genere quale categoria diagnostica, presente nel titolo del convegno e in molti degli interventi in programma, non va certamente in questo senso”.

Previsto anche un intervento della senatrice Paola Binetti, già pronunciatasi contro aborto, unioni civili e comunità LGBTQIA+, definendo l’omosessualità una “devianza”. Figurano poi anche i nomi di Giacomo Samek Lodovici, docente di filosofia alla Cattolica di Milano e consigliere nazionale Scienza&Vita, anch’egli espressosi contrario alle unioni civili e le adozioni per le coppie gay, nonché di don Antonio Sapuppo, sostenitore della fantomatica “teoria del gender”.

Insomma, basta una rapida occhiata al programma per capire che c’è qualcosa che non va.

“Vedere le istituzioni pubbliche piegarsi a una lettura parascientifica, ideologica e patologizzante dei percorsi di vita delle persone transgender è qualcosa che preoccupa e indigna enormemente – continua Arcigay – Per questo motivo abbiamo già scritto al Rettore, al Sindaco, al Direttore generale dell’Asp e al Consiglio dell’Ordine degli avvocati, tutti a vario titolo coinvolti, e siamo in attesa di risposte”.

Arcigay Catania ha quindi già chiesto all’ateneo – ma anche a student*, alle loro associazioni e all* docenti – di prendere le distanze dall’evento. Nel caso in cui quest’ultimo dovesse comunque svolgersi da programma, è possibile vi siano contestazioni.

“Non ci pare possibile che una tale iniziativa debba essere ospitata dall’Università. Chiediamo una netta presa di distanza da parte dall’ateneo. Qualora il convegno dovesse svolgersi come previsto nei suoi spazi, annunciamo sin d’ora la nostra presenza”.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Ciao Maschio 2024, intervista alle Karma B: "Caro Salvini le facciamo questa domanda...." - Karma B Ciao Maschio 4 - Gay.it

Ciao Maschio 2024, intervista alle Karma B: “Caro Salvini le facciamo questa domanda….”

Culture - Federico Boni 12.4.24
Back to Black, recensione del biopic su Amy Winehouse. Il ricordo di un'icona sconfitta dall'amore - BackToBlack2024 - Gay.it

Back to Black, recensione del biopic su Amy Winehouse. Il ricordo di un’icona sconfitta dall’amore

Cinema - Federico Boni 11.4.24
Raffaella Carrà - la sua casa a Via Nemea 21 a Roma è in vendita

La casa di Raffaella Carrà a Roma Nord è in vendita, ma nessuna piazza ha il suo nome

Musica - Mandalina Di Biase 11.4.24
Coming out di massa di calciatori in Germania? Bundesliga pronta a scendere in campo contro l’omobitransfobia - Bayer Leverkusen - Gay.it

Coming out di massa di calciatori in Germania? Bundesliga pronta a scendere in campo contro l’omobitransfobia

Corpi - Redazione 11.4.24
Bradley Riches di Heartstopper annuncia il fidanzamento con Scott Johnston: "Ti amo immensamente" - heartstopper bradley riches engagement - Gay.it

Bradley Riches di Heartstopper annuncia il fidanzamento con Scott Johnston: “Ti amo immensamente”

Culture - Redazione 11.4.24
GialappaShow, Gigi è Mahmood con i ballerini cileni (VIDEO) - Gigi e Mahmood - Gay.it

GialappaShow, Gigi è Mahmood con i ballerini cileni (VIDEO)

Culture - Redazione 11.4.24

Leggere fa bene

thomas-insulti-social

Aggredito dal branco un anno fa, Thomas ora è vittima dell’omobitransfobia social

News - Francesca Di Feo 8.2.24
elliot page

Elliot Page prima della transizione non vedeva un futuro

News - Redazione Milano 27.10.23
tdor-2023-torino

TDOR Torino 2023: “Marciamo per noi stessə, per chi non può farlo e per chi non c’è più”

News - Francesca Di Feo 13.11.23
giappone-corte-suprema-diritti-trans

Giappone, sì all’autodeterminazione delle persone trans da parte della Corte Suprema

News - Francesca Di Feo 26.10.23
TRNASgender Next Generation EU

Affermazione di genere, semplificare i percorsi e superare la legge 164 del 1982: cos’è il progetto T.R.A.N.S. – INTERVISTA

Corpi - Francesca Di Feo 10.4.24
guida ai locali gay a catania 2023/2024

Locali queer friendly a Catania: la guida 2023/2024

Viaggi - Redazione 10.11.23
genere non binario teramo conservatorio braga

Teramo, genere non binario sui documenti al Conservatorio Statale fondato nel 1895

News - Francesca Di Feo 18.10.23
tdor ungheria transgender

Ungheria, 60 persone transgender presentano ricorso al Tribunale Europeo dei Diritti dell’Uomo contro le leggi anti-trans

News - Francesca Di Feo 20.11.23