Verona, approvata una mozione contro la legge sulla omotransfobia e la misoginia

"Se fossi un omosessuale mi sentirei offeso da questa legge, che crea una discriminazione, una sottocategoria protetta", ha incredibilmente tuonato il consigliere Andrea Bacciga.

Verona, approvata una mozione contro la legge sulla omotransfobia e la misoginia - Verona l’amore LGBT - Gay.it
< 1 min. di lettura

Ha davvero dell’incredibile quello che è accaduto a Verona, l’anno scorso già triste teatrino del Congresso della Famiglia (tradizionale).

Il consiglio comunale ha infatti approvato una mozione contro la legge sull’omotransfobia e la misoginia, con prima firma contraria del consigliere Andrea Bacciga, vicino all’ultradestra: “E’ un disegno di legge liberticida. Se fossi un omosessuale mi sentirei offeso da questa legge, che crea una discriminazione, una sottocategoria protetta. Se qualcuno insulta un ciccione, uno zoppo, uno storpio è un reato comune. Se invece viene insultato un omosessuale c’è un’aggravante“.

Frasi al limite del surreale, del folle, del diffamante. Anche il leghista Alberto Zelger, come riportato da LaRepubblica, c’è andato giù duro. “E’ una legge bavaglio contro la libertà di espressione. Serve soltanto a tappare la bocca a chi la pensa diversamente, rispetto al pensiero delle lobby gay che vorrebbero instaurare un regime di pensiero”. Un disco rotto che da settimana si ripete ossessivamente in tutta la sua pericolosa ridicolaggine, perché centrato sul nulla, su menzogne ampiamente sbugiardate. Dura la replica di Federico Benini, capogruppo del Pd in consiglio comunale.

Un’altra delle innumerevoli figuracce della nostra città che grazie a questa amministrazione sta diventando lo zimbello d’Italia. A Verona l’amministrazione comunale ha il terrore degli omosessuali. Il primo provvedimento del sindaco appena insediato tre anni fa è stato quello di ordinare alle biblioteche comunali di ritirare i libri che equiparano la famiglia naturale alle unioni dello stesso sesso. In vista di San Valentino del 2018 il sindaco ha fatto chiudere uno stand che si intitolava “sposa chi vuoi”, perché vi erano anche delle immagini stilizzate di persone dello stesso sesso che si sposavano. La mozione di ieri non è materia da consiglio comunale. Ancora una volta Sboarina e la sua maggioranza hanno coperto Verona di ridicolo.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

glaad-gaming-report

Il 17% dellǝ appassionatǝ di videogames è queer, ma l’industria ci rappresenta? Il rapporto di GLAAD

Culture - Francesca Di Feo 14.2.24
Bruce LaBruce The Visitor Berlinale - Gay.it

La rivoluzione queer è una liberazione, Bruce LaBruce con ‘The Visitor’ alla Berlinale

Cinema - Redazione Milano 21.2.24
Luciana Littizzetto e la lettera a Maurizio Costanzo: "Grazie per aver parlato di diritti LGBT, per aver abbassato il provincialismo bigotto della nostra nazione" (VIDEO) - Luciana Littizzetto e Maria De Filippi - Gay.it

Luciana Littizzetto e la lettera a Maurizio Costanzo: “Grazie per aver parlato di diritti LGBT, per aver abbassato il provincialismo bigotto della nostra nazione” (VIDEO)

Culture - Federico Boni 21.2.24
teen-star-educazione-affettiva-sessuale

Teen Star, infiltrazioni di integralismo cattolico nella scuola italiana, i genitori ritirano i figli

News - Francesca Di Feo 19.2.24
La storia di Radclyffe Hall: così fu censurato il primo romanzo lesbico della letteratura - Sessp 38 - Gay.it

La storia di Radclyffe Hall: così fu censurato il primo romanzo lesbico della letteratura

Culture - Federico Colombo 20.2.24
I film LGBTQIA+ della settimana 19/25 febbraio tra tv generalista e streaming - film 2024 - Gay.it

I film LGBTQIA+ della settimana 19/25 febbraio tra tv generalista e streaming

Cinema - Federico Boni 19.2.24

Leggere fa bene

vannacci-ultime-dichiarazioni

Vannacci e il tour paranoico tra omosessuali e graffitari, ecco gli ultimi deliri dell’esponente dell’esercito italiano

News - Redazione Milano 15.9.23
Perugia, in otto a processo per insulti omofobi sui social: “Odiare costa!” - Perugia Pride 2019 - Gay.it

Perugia, in otto a processo per insulti omofobi sui social: “Odiare costa!”

News - Redazione 26.1.24
governo-sunak-lgbtqia

Regno Unito: come la destra del governo Sunak distrugge decenni di progressi LGBTIQ+

News - Francesca Di Feo 23.10.23
USA, i crimini d’odio contro le persone trans e di genere non conforme sono aumentati del 33% nel 2022 - La transfobia istituzionale dilaga negli USA - Gay.it

USA, i crimini d’odio contro le persone trans e di genere non conforme sono aumentati del 33% nel 2022

News - Federico Boni 19.10.23
burkina-faso-lgbt-africa

Africa, in Burkina Faso il filorusso Traorè vieta le trasmissioni LGBTQIA+

News - Francesca Di Feo 28.8.23
omofobia

Foggia, minacce di morte e botte al figlio gay di 20 anni. Arrestato padre 57enne

News - Redazione 25.9.23
grassina bullismo omofobia

Firenze, lo insultano e gli lanciano una bottiglia perché gay

News - Lorenzo Ottanelli 6.9.23
Alain Soral, arrestato per omobitransfobia l'estremista di destra - Alain Soral - Gay.it

Alain Soral, arrestato per omobitransfobia l’estremista di destra

News - Redazione 3.10.23