I Vescovi della Chiesa d’Inghilterra si rifiutano di sostenere il matrimonio egualitario

Dopo 5 anni di dibattito interno, la decisione finale che suscita polemiche.

ascolta:
0:00
-
0:00
religione
In un libro Papa Francesco torna a parlare di Chiesa e omosessualità
2 min. di lettura

La scorsa settimana John Inge, vescovo di Worcester, ha esortato la Chiesa d’Inghilterra a cambiare la propria politica anti-LGBTQ+ sui matrimonio tra persone dello stesso sesso, a suo dire da abbracciare e sposare una volta per tutte. Non farlo “sarebbe un errore missionario di gravi proporzioni”.

Ebbene proprio ieri i principali vescovi della Chiesa d’Inghilterra si sono incontrati per discutere dell’eventuale espansione della definizione di Santo Matrimonio, andando oltre le coppie eterosessuali dopo cinque anni di discussioni e consultazioni. Secondo quanto riportato dalla BBC, diversi vescovi hanno ribadito la loro convinzione che il matrimonio dovrebbe rimanere tra un uomo e una donna, rifiutandosi che la questione fosse messa ai voti.

Nonostante il matrimomio egualitario sia legale in Inghilterra da quasi 10 anni, la Chiesa d’Inghilterra non ha ancora mosso un dito. Nel 2022 la Chiesa di Scozia ha iniziato il dibattito per consentire la celebrazione di matrimoni tra persone dello stesso sesso, mentre nel 2021 la Chiesa del Galles ha approvato un servizio di benedizione per le unioni tra persone dello stesso sesso.

All’interno della Chiesa d’Inghilterra è inizata nel 2017 una consultazione sulla possibilità di accettare il matrimonio tra persone dello stesso sesso, chiamata “Vivere nell’amore e nella fede”. Consultazione in cui decine e decine di fedeli LGBTQI+ hanno raccontato le proprie esperienze di vita, di coppia, d’amore, per far capire a chi di dovere quanto non ci sia nulla di diverso rispetto alle cosiddette coppie ‘tradizionali’. In questi anni diversi vescovi, a partire da John Inge, hanno espresso il proprio sostegno per consentire l’ordinazione del matrimonio tra persone dello stesso sesso, ma dopo un così lungo periodo di riflessione i vescovi inglesi hanno deciso di non guardare all’oggi.

Dura la reazione dell’attivista gay cristiana Jayne Ozanne: “I vescovi si sono completamente fatti beffe del processo ‘Vivere nell’amore e nella fede’, nel quale migliaia di persone hanno scelto di fidarsi e di rendersi vulnerabili. Proprio come nel 2017, questo documento sarà respinto dal Sinodo, ma questa volta gli arcivescovi dovrebbero considerare la loro posizione”. “Quando è troppo è troppo!”

Ozanne ha sottolineato a PinkNews come il voler continuare a negare alle persone LGBTQ+ il diritto matrimoniale sia “spregevole” e “offensivo”. Anche perché la maggior parte dei membri della Chiesa d’Inghilterra sostiene il matrimonio tra persone dello stesso sesso, come riportato da un sondaggio YouGov del marzo 2022.

Il sondaggio – commissionato dal gruppo di difesa anglicana LGBTQ+ Ozanne Foundation – ha visto il 55% delle persone intervistate concordare sul fatto che il matrimonio tra persone dello stesso sesso dovrebbe essere consentito anche in Chiesa. Solo il 9% lo ha definito “sbagliato”. Ma i vescovi anglicani sono rimasti arroccati nelle loro posizioni da millennio passato.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Paola e Chiara singolo estivo Festa totale

Paola e Chiara, arriva il singolo “Festa totale”: “Il nostro grido d’amore forte e libero”

Musica - Emanuele Corbo 20.5.24
©AFP

Meryl Streep è nessunə e tuttə noi

Cinema - Riccardo Conte 20.5.24
Mahmood: "Sono stato un ragazzino cicciotello per niente cool, ma più libero e sicuro di chi sono oggi"

Mahmood: “Sono stato un ragazzino cicciotello per niente cool, ma più libero e sicuro di chi sono oggi”

Musica - Emanuele Corbo 22.5.24
10 anni fa Xavier Dolan travolgeva e incantava Cannes con Mommy - ecnv mommy - Gay.it

10 anni fa Xavier Dolan travolgeva e incantava Cannes con Mommy

Cinema - Federico Boni 24.5.24
Bingham Cup 2024, arriva a Roma il torneo internazionale di rugby inclusivo - In from the Side cover - Gay.it

Bingham Cup 2024, arriva a Roma il torneo internazionale di rugby inclusivo

Corpi - Federico Boni 20.5.24
Nemo vincitore Eurovision 2024

Nemo dopo l’Eurovision vola alla conquista degli States, ma “The Code” (per ora) non fa il botto

Musica - Emanuele Corbo 20.5.24

Leggere fa bene

liz truss diritti lgbtq rights

Regno Unito, l’ex premier Liz Truss vuole vietare la transizione di genere ai minori di 18 anni

News - Redazione 4.12.23
andrea-saltini-gratia-plena-aggredito

L’artista Andrea Saltini aggredito da un integralista cattolico: le sue opere erano state definite “blasfeme”

News - Francesca Di Feo 29.3.24
giornata-internazionale-della-visibilita-transgender

Un terzo degli studenti si dichiara LGBTQIA+

News - Redazione 30.1.24
alan turing biografia gay

Alan Turing, finalmente una statua celebrativa al Kings College di Cambridge ma è polemica sul risultato finale

Culture - Redazione 31.1.24
Foto di Jamie Mccartney

Il Museo della Vagina include anche le persone trans*

Culture - Redazione Milano 18.1.24
Credit: Steve Russell

Cosa è cambiato per lə bambinə trans* nel Regno Unito

News - Redazione Milano 22.12.23
Photo: Rogelio V. Solis

ll Parlamento inglese accoglie il primo panel per la tutela dellə bambinə trans*

News - Redazione Milano 7.2.24
rishi sunak transfobico

Regno Unito, il premier Rishi Sunak torna alla carica contro la comunità trans

News - Francesca Di Feo 6.12.23