Ai live di X Factor vanno (quasi) tutti maschi, e la diversity inclusiva?

Scomparse categorie per genere ed età, ma il maschio non schioda mica la poltrona. E però. Siamo sicuri che, agitando la polemica sul genere, non cadiamo nella facile trappola dell'etichetta? Non abbiamo risposte, osserviamo. Osserviamo che al live di X Factor 2021 sono quasi tutti maschi.

Ai live di X Factor vanno (quasi) tutti maschi, e la diversity inclusiva? - X Factor - Gay.it
3 min. di lettura

Michela Murgia direbbe #tuttimaschi. A noi tocca aggiungerci un “quasi” in mezzo, se parliamo del cast che ha avuto accesso alla fase dei Live di X Factor, nell’edizione italiana in onda in queste settimane su Sky Uno. Un’edizione rivoluzionaria sulla carta, la prima nel mondo del format britannico ad abolire le categorie determinate dall’età e dal genere dei concorrenti. “Come as you are” il claim della stagione modellato sul brano dei Nirvana, inno di libertà e svincolo da codici ed etichette, un paradigma di accoglienza, alla fine dei giochi declinata al maschile.

Fra i nove partecipanti e cantautori che parteciperanno alle puntate in diretta del talent show, guidato da quest’anno da Ludovico Tersigni, figurano appena due donne. Nessuna in un gruppo. L’edizione meno variegata dal punto di vista del genere di sempre, con una predominanza maschile che non può passare inosservata. Se è vero che X Factor si è fatto baluardo in tv della rottura dei confini del binarismo, con la partecipazione ai provini di un*artista non-binary, di fatto la soluzione dell’enigma sul cast finale si è risolta nel tradizionale trionfo a forma di uomo.

Possibile che siano sempre di più e più bravi loro? Intendiamoci, statisticamente è altamente improbabile che la bilancia penda sempre dalla loro parte: nei concorsi canori nazionali, fra i commentatori dei programmi sportivi, nelle firme degli articoli delle prime pagine più importanti. Che sia musica, calcio o commento politico, la quota azzurra è il banco e vince sempre. Il potere maschio non schioda la poltrona, come d’altronde qualcuno aveva già notato tra i finalisti della passata edizione di Amici di Maria de Filippi, dove la divisione di genere non è stata mai di casa e ben quattro cantanti e cantautori hanno avuto la meglio. Così, mentre c’è chi si batte per il superamento della dicotomia uomo-donna, affidandosi a forme più fluide, da qualche altra parte qualcuno si riempie la bocca di diversity, ponendo però poca cura nel passaggio dal teorico al pratico, dalle campagne pubblicitarie allo show.

Com’è, quindi, la composizione delle squadre di X Factor?

Hell Raton ha dalla sua:

  • Karakaz (Michele Corvino, di Vasto)
  • VERSAILLES (Luca Briscese, 24 anni di Potenza)
  • BALTIMORA (nome d’arte di Edoardo Spinsante, 20 anni di Ancona)

Mika, in odore di Eurovision, ha invece accolto nel suo roster:

  • FELLOW (Federico Castello, 21 anni di Asti)
  • Westfalia (Vincenzo Destradis, Enrico Truzzi, Davide Paulis e Jacopo Moschetto hanno 27, 29, 28 e 32 anni, vengono da Bologna, Milano e Porto Mantovano)
  • Nika Paris (Nikol Palascheva, 16 anni dalla Bulgaria)

Il veterano Manuel Agnelli spera di replicare il successo ottenuto coi Måneskin grazie a:

  • Bengala Fire (Mattia Mariuzzo, Andrea Orsella, Davide Bortoletto e Giovanni Zavarise , da Cornuda)
  • Mutonia (Matteo de Prosperis, Lorenzo Riccobene e Fabio Teragnoli hanno 27, 26 e 25 anni e vengono dal Lazio)
  • Erio (Fabiano Franovich, 25 anni di Livorno)

Emma infine, anche lei in minoranza di genere al tavolo dei giurati, si è affidata a:

  • gIANMARIA (Gianmaria Volpato, 18 anni di Vicenza)
  • Vale LP (Valentina Sanseverino, 21 anni di Caserta)
  • Le Endrigo (a dispetto dell’articolo sono i bresciani Gabriele Tura, Matteo Tura, Ludovico Gandellini e Vittorio Massa, rispettivamente di 29, 27, 27 e 28 anni)

La domanda è sempre la stessa. Bisogna creare categorie protette? Certamente no, sopratutto se parliamo di musica. Che vinca il migliore, insomma. Poi, capire quale siano i criteri che concorrono a scegliere “il migliore”, questa è un’altra questione. E’ giusto chiedere a X Factor 2021, che dell’inclusione delle diversità – ricordate? – aveva fatto una bandiera, come mai in finale siano approdate soltanto due persone di genere femminile? E ancora: siamo sicuri che, agitando la polemica sul genere, non cadiamo per primi nella facile trappola dell’etichetta? Non abbiamo risposte, osserviamo. Osserviamo che al live di X Factor 2021 sono quasi tutti maschi.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Roma Pride, treno arcobaleno sotto attacco: "È rainbow washing", ma è davvero così? Abbiamo indagato - Roma ecco il primo treno metro rainbow con i colori della Pride Progress VIDEO 2 - Gay.it

Roma Pride, treno arcobaleno sotto attacco: “È rainbow washing”, ma è davvero così? Abbiamo indagato

News - Francesca Di Feo 14.6.24
Mahmood Ra Ta Ta e marijuana

Mahmood RA TA TA, bimbi senza mamma, una faccia mulatta e la marjuana

Musica - Emanuele Corbo 14.6.24
Prisma 2 Andrea Daniele scena sesso Lorenzo Zurzolo Mattia Carrano 01

Prisma 2, spoiler: la scena di sesso tra Andrea e Daniele non è gay, Bessegato: “Non sono una coppia gay”

Serie Tv - Mandalina Di Biase 11.6.24
I film LGBTQIA+ della settimana 10/16 giugno tra tv generalista e streaming - ilm queer - Gay.it

I film LGBTQIA+ della settimana 10/16 giugno tra tv generalista e streaming

Corpi - Federico Boni 10.6.24
Dennis Gonzalez, il nuotatore artistico fresco di trionfo europeo che ha sconfitto anche l'omofobia - Dennis Gonzalez - Gay.it

Dennis Gonzalez, il nuotatore artistico fresco di trionfo europeo che ha sconfitto anche l’omofobia

Corpi - Redazione 13.6.24
“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Maluma, Leto, Scilla, Ghali, Mendes e tanti altri - specchio specchio - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Maluma, Leto, Scilla, Ghali, Mendes e tanti altri

Corpi - Redazione 14.6.24

Leggere fa bene

Sanremo 2024, - 7 giorni. Secondo gli scommettitori sarà sfida a 3 tra Annalisa, Mango e Amoroso - Sanremo 2024 favorite - Gay.it

Sanremo 2024, – 7 giorni. Secondo gli scommettitori sarà sfida a 3 tra Annalisa, Mango e Amoroso

Culture - Redazione 30.1.24
Nicholas Galitzine è “così orgoglioso” delle scene di sesso gay in Mary & George (VIDEO) - Nicholas Galitzine - Gay.it

Nicholas Galitzine è “così orgoglioso” delle scene di sesso gay in Mary & George (VIDEO)

Serie Tv - Redazione 6.3.24
Belve riparte il 2 aprile con la decima stagione, Francesca Fagnani intervisterà Fedez - Francesca Fagnani intervistera Fedez - Gay.it

Belve riparte il 2 aprile con la decima stagione, Francesca Fagnani intervisterà Fedez

Culture - Redazione 13.3.24
MARK SELIGER, VANITY FAIR

Tutte pazzə per Emma Stone: perché piace così tanto?

Cinema - Riccardo Conte 11.3.24
Sanremo 2025 e Sanremo 2026, Carlo Conti sarà Direttore artistico e conduttore. L'annuncio Rai (VIDEO) - carlo conti - Gay.it

Sanremo 2025 e Sanremo 2026, Carlo Conti sarà Direttore artistico e conduttore. L’annuncio Rai (VIDEO)

Culture - Redazione 22.5.24
Amadeus, Affari Tuoi

Amadeus, l’ultimo saluto alla Rai: “È stato tutto fantastico”

Culture - Luca Diana 2.6.24
Fenomeno Baby Reindeer, è boom Netflix. +65% di spettatori in una settimana - Baby Reindeer - Gay.it

Fenomeno Baby Reindeer, è boom Netflix. +65% di spettatori in una settimana

News - Redazione 2.5.24
Can Yaman

Can Yaman approda in Rai: sarà il protagonista del remake di Sandokan

Culture - Luca Diana 21.3.24