Texas: alla fermata dell’autobus compare un volantino che consiglia a gay e trans di suicidarsi

di

Nel volantino si vede l'immagine di una persona impiccata.

CONDIVIDI
200 Condivisioni Facebook 200 Twitter Google WhatsApp
6899 0

Un flyer dal messaggio scioccante è comparso ad una fermata dell’autobus a Houston, in Texas: nel volantino si vede l’immagine stilizzata di una persona impiccata e con il cuore arcobaleno, tutto intorno alla macabra figura una serie di percentuali legate al numero di suicidi LGBT in America.

Ma lo scopo dell’immagine non è quella di informare e sensibilizzare sul sempre più alto numero di suicidi legati all’orientamento sessuale; il volantino infatti incoraggia anche tutti gli altri a fare altrettanto.

In cima al foglio si può leggere infatti la frase “Segui i tuoi compagni” e ancora più in basso la firma “Fascist solution“, soluzione fascista.

Anna Elder, la madre che ha denunciato quanto accaduto

La denuncia è arrivata da Ann Elder, madre con figlio transessuale di 11 anni, che ha deciso di metterci la faccia in un’intervista alla tv locale: Chi ha appeso quel manifesto sta cercando di istillare la paura nella comunità LGBT. Anche la mia prima reazione è stata la paura. Oggi la situazione è difficile ma i passi avanti sono tanti. Le persone come mio figlio devono avere il coraggio di essere se stessi e devono sentirsi meritevoli di stare al mondo“.

Greg Abbott, governatore dello storicamente omofobo Texas, sta contribuendo alla stigmatizzazione dei transgender grazie ad una battaglia contro l’intera comunità. Dopo la denuncia della signora Elder la polizia ha dichiarato che qualcuno ha rimosso il volantino prima che le forze dell’ordine potessero visionarlo. Il capo della polizia ha dichiarato: “È illegale pubblicare qualsiasi tipo di manifesti alle fermate degli autobus”.

Leggi   Pavia, vescovo choc in una scuola: “Se sei omosessuale non sarai mai felice”
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...