Achille Lauro, “Il mio è un inno alla liberta di essere cio che ci si sente di essere”

"La condizione essenziale per essere umani è essere liberi", sottolinea Lauro a poche ore dalla fine di Sanremo 2020. E in sua difesa interviene anche Gianni Morandi!

Achille Lauro, "Il mio è un inno alla liberta di essere cio che ci si sente di essere" - Schermata 2020 02 09 alle 18.29.29 - Gay.it
Nuove provocazioni da Achille Lauro
3 min. di lettura

Tolto Diodato, che ha vinto il Festival e i due premi della critica, il vero trionfatore del Festival di Sanremo 2020 si chiama Achille Lauro. L’abbiamo seguito passo passo, nel corso delle 5 serate festivaliere, commentando estasiati le sue trasformazioni, che hanno minato decenni di maschilismo tossico, fino all’apoteosi della Regina Elisabetta del sabato sera.

Salutata Sanremo, Lauro è tornato sui social per spiegare il suo percorso, tanto sbalorditivo, apprezzato, criticato, in grado di non lasciare certamente indifferenti.

“Ho sempre contaminato un genere con l’altro cercando di inventare musica non catalogabile ed impossibile da etichettare”, esordisce Achille, che torna così con la memoria alla genesi del progetto.

Un anno fa ho iniziato ad immaginare la mia musica in modo diverso: volevo creare una performance artistica che suscitasse emozioni forti, intense e contrastanti, qualcosa che in pochi minuti fosse in una continua evoluzione visiva ed emotiva.
Un piece teatrale lunga 4 minuti. “Me ne frego” è un inno alla libertà sul palco piu istituzionale d’Italia. La mia speranza è che potesse scuotere gli animi degli insicuri e le certezze di chi é fermo sulle sue certezze, perchè è sempre fuori dalla “zona comfort” il posto in cui accadono i miracoli.

Me ne frego é un inno alla liberta di essere cio che ci si sente di essere“, continua Lauro. “Me ne frego, vado avanti, vivo, faccio: questo è il messaggio che ho voluto dare con la canzone, è questo e il senso vero della scelta dei personaggi che io, il mio coodirettore creativo Nicoló Cerioni e il mio manager&Responsabile progetto Angelo Calculli abbiamo pensato di portare sul palco dell’Ariston. Menefreghisti positivi, uomini e donne liberi da qualsiasi logica di potere personale“.

Un Santo che se ne è fregato della ricchezza e ha scelto la “libera” povertà, un cantante che se n’è fregato dei generi e delle classificazioni sessiste, una Marchesa che a dispetto del suo benessere ha scelto di vivere lei stessa come un’opera d’arte, diventando una mecenate fino a morire in povertà e una regina che ha scelto la morte, evitando di curarsi abdicando, pur di restare li a proteggere e vivere per il suo popolo. La condizione essenziale per essere umani è essere liberi.

Una visione della vita che tanti, purtroppo, non hanno colto, gridando alla semplice provocazione priva di contenuti, sbagliando. A tal punto da scatenare persino Gianni Morandi, sui social, in difesa di Achille, Regina di Sanremo 2020.

Achille Lauro, "Il mio è un inno alla liberta di essere cio che ci si sente di essere" - yourimage15 - Gay.it Achille Lauro, "Il mio è un inno alla liberta di essere cio che ci si sente di essere" - yourimage14 - Gay.it Achille Lauro, "Il mio è un inno alla liberta di essere cio che ci si sente di essere" - yourimage13 - Gay.it Achille Lauro, "Il mio è un inno alla liberta di essere cio che ci si sente di essere" - yourimage11 - Gay.it

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
Renzo Loi 10.2.20 - 11:56

premetto che lauro è un istrione geniale, ma parlare di liberta è eccessivo. libertinaggio è la parola esatta. non bisogna dimenticare che la mia liberta' finisce dove comincia quella di un altro.quindi liberi lo siamo solo nella mente. nei fatti poi dobbiamo fare i conti con la convivenza. a meno che non ci si isoli dal mondo.lauro nell'esibirsi ha spesso abusato sul suo partner e poi mollandolo".nonè cosi' che funziona la liberta'.

Trending

parma pride 2024 intervista

Intervista a Parma Pride 2024: “Nutriamo l’amore! Le unioni civili sono un ripiego”

News - Gio Arcuri 14.5.24
Francesco Cicconetti, l'Università di Urbino gli riconosce l'identità di genere anche sul diploma - Francesco Cicconetti - Gay.it

Francesco Cicconetti, l’Università di Urbino gli riconosce l’identità di genere anche sul diploma

News - Redazione 17.5.24
Il masturbatore nella versione standard LELO F1S V3

Recensione di LELO F1S™ V3: il masturbatore per persone pene-dotate che usa le onde sonore e l’intelligenza artificiale

Corpi - Gio Arcuri 10.4.24
Sara Drago

Sara Drago: “La realtà è piena di diversità, sarebbe bellissimo interpretare un uomo” – intervista

Cinema - Luca Diana 11.5.24
Rainbow Map 2024, l'Italia crolla al 36° posto su 49 Paesi per uguaglianza e tutela delle persone LGBT - rainbowmap - Gay.it

Rainbow Map 2024, l’Italia crolla al 36° posto su 49 Paesi per uguaglianza e tutela delle persone LGBT

News - Federico Boni 15.5.24
Cannes 2024, ecco i 17 film LGBTQIA+ in corsa per la Queer Palm - Block Pass - Gay.it

Cannes 2024, ecco i 17 film LGBTQIA+ in corsa per la Queer Palm

Cinema - Federico Boni 17.5.24

Leggere fa bene

Grande Fratello, chi vincerà secondo i bookmaker? - Grande Fratello 2023 - Gay.it

Grande Fratello, chi vincerà secondo i bookmaker?

News - Luca Diana 3.3.24
Rai3 celebra il 17 maggio con la prima tv di Il Signore delle Formiche di Gianni Amelio, film sul "caso Braibanti" - il Signore delle Formiche - Gay.it

Rai3 celebra il 17 maggio con la prima tv di Il Signore delle Formiche di Gianni Amelio, film sul “caso Braibanti”

Cinema - Redazione 17.5.24
Vladimir Luxuria, Verissimo

Isola dei Famosi 2024, le emozioni a caldo di Vladimir Luxuria, Sonia Bruganelli e Dario Maltese

Culture - Luca Diana 8.4.24
Eurovision 2024, Olly Alexander alle prove in una palestra post-apocalittica che trasuda omoerotismo con Dizzy (VIDEO e FOTO) - Olly Alexander Eurovision 2024 foto - Gay.it

Eurovision 2024, Olly Alexander alle prove in una palestra post-apocalittica che trasuda omoerotismo con Dizzy (VIDEO e FOTO)

Culture - Redazione 6.5.24
Classifica terza serata, Sanremo 2024

Sanremo 2024, la top five della terza serata: Angelina Mango conquista il podio. A seguire Ghali e Amoroso

Musica - Luca Diana 9.2.24
momenti televisivi più queer dell'anno

I 10 momenti televisivi queer del 2023

Culture - Luca Diana 17.12.23
Juanjo Bona e Martin Urrutia, Operación Triunfo

Operación Triunfo, scoppia l’amore tra Juanjo Bona e Martin Urrutia: la coppia è virale sui social

Culture - Luca Diana 8.1.24
Virginia Raffaele e il meraviglioso monologo sull'amore tra Camillo e Karim, minacciati dall'odio sociale - Virginia Raffaele e il meraviglioso monologo sullamore tra Camillo e Karim 1 - Gay.it

Virginia Raffaele e il meraviglioso monologo sull’amore tra Camillo e Karim, minacciati dall’odio sociale

Culture - Federico Boni 27.1.24