Aiutano la mamma malata e anziana in pieno lockdown, coppia gay multata dalla polizia

'Assolutamente no. Non esiste una cosa del genere. Non ha senso che esista una cosa del genere', avrebbero risposto i poliziotti quando hanno scoperto che i due ragazzi erano una coppia.

coppia gay
2 min. di lettura

Una coppia di ragazzi gay nel quartiere Kiryat Haim di Haifa, Israele, è stata fermata e multata dopo aver aiutato una delle loro madri anziane, poiché la polizia si è rifiutata di credere che stessero insieme in quanto entrambi uomini. Secondo quanto riportato dal Jerusalem Post, sabato scorso Yigal Ohayon e il suo partner Shai-El Atias sono stati fermati a un posto di blocco della polizia.

La coppia aveva aiutato l’anziana madre di Ohayon, che li aveva chiamati per dir loro che non si sentiva bene, e stava tornando verso casa. Il lockdown da coronavirus di Israele consente spostamenti per fornire assistenza medica a un membro della famiglia. Peccato che quando sono stati fermati dalle autorità, i due ragazzi non sono stati interrogati sul motivo del viaggio, ma solo sul loro status di coppia.

Ohayon ha denunciato tutto al canale di notizie N12: “L’agente ci ha chiesto dove eravamo stati e cosa stavamo facendo, gli ho spiegato che avevamo viaggiato insieme perché mia madre è una donna dalla stazza relativamente grande e non posso prendermi cura di lei da solo. Dopo che ci è stato chiesto perché stessimo insieme, abbiamo detto che eravamo una coppia. Ci hanno risposto: ‘Cosa intendi?’. Abbiamo chiesto se non avevano mai sentito parlare di uomini gay e se stessero ignorando il fatto che siamo una coppia. L’ufficiale ha risposto, ‘Assolutamente no. Non esiste una cosa del genere. Non ha senso che esista una cosa del genere‘”.

A quel punto i due giovani si sono offerti di chiamare la madre di Ohayon per confermare la loro storia, ma sono stati “ignorati” e multati di 500 NIS (111 sterline) ciascuno. La coppia in seguito si è imbattuta in un altro posto di blocco, ma in quel caso la polizia li ha lasciati passare senza fare troppe domande. Ohayon ha già annunciato che trascinerà gli agenti in tribunale.

Solo perché sono omofobi abbiamo ricevuto due multe. Non mi arrenderò e seguirò fino in fondo i comportamenti di questi poliziotti. Non è che tutti i poliziotti siano omofobi, ma è tempo di porre fine al razzismo e all’omofobia, certamente quando si tratta di forze dell’ordine.

Ohad Hezki, direttore generale dell’Associazione per l’uguaglianza LGBTQ in Israele, ha chiesto che la polizia israeliana “rilevi la documentazione di quanto avvenuto dalle telecamere poste sul corpo dei poliziotti“, indagando adeguatamente . “Non tollereremo alcuna discriminazione o odio da parte degli agenti di polizia, il cui compito è quello di proteggere i membri della comunità LGBTQ +, e non discriminarli“.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Priscilla

Priscilla, 30 anni dopo arriva il sequel della Regina del Deserto

Cinema - Redazione 22.4.24
BigMama: "La rappresentazione è tutto. Quando accendevo la tv persone come me non ce n'erano" - BigMama - Gay.it

BigMama: “La rappresentazione è tutto. Quando accendevo la tv persone come me non ce n’erano”

Musica - Redazione 21.4.24
Justin Bieber Jaden Smith

Il video del corpo a corpo d’amore tra Justin Bieber e Jaden Smith infiamma gli animi e scatena gli omofobi

Musica - Mandalina Di Biase 22.4.24
Spice Girls, è reunion per i 50 anni di Victoria Beckham: "L'amicizia non finisce mai" (foto e video) - Victoria Beckham - Gay.it

Spice Girls, è reunion per i 50 anni di Victoria Beckham: “L’amicizia non finisce mai” (foto e video)

News - Redazione 22.4.24
Omosessualità Animali Gay

Animali gay, smettiamola di citare l’omosessualità in natura come sostegno alle nostre battaglie

Culture - Emanuele Bero 18.4.24
chat gay grindr

Grindr sotto accusa: avrebbe condiviso con terze parti lo status HIV di migliaia di utenti

News - Francesca Di Feo 22.4.24

Leggere fa bene

Buttafuoco presidente della Biennale di Venezia: per lui gli omosessuali rivendicano diritti che hanno già - Progetto senza titolo e1698333924970 - Gay.it

Buttafuoco presidente della Biennale di Venezia: per lui gli omosessuali rivendicano diritti che hanno già

Culture - Redazione Milano 26.10.23
giugno 2021

Trento, violenza omofoba. Due giovani aggrediti e minacciati con un coltello

News - Redazione 3.11.23
Accusata di essersi inventata la recensione omofoba di un cliente, è morta la ristoratrice Giovanna Pedretti - Giovanna Pedretti - Gay.it

Accusata di essersi inventata la recensione omofoba di un cliente, è morta la ristoratrice Giovanna Pedretti

News - Redazione 15.1.24
Pavel Lobkov

Mosca, giornalista mostra segni di aggressione “Così picchiano un fr**io”

News - Redazione Milano 2.1.24
La Cassazione rigetta il ricorso di Pillon. Definitiva la condanna per diffamazione ai danni di un'associazione LGBTQIA+ - Simone Pillon - Gay.it

La Cassazione rigetta il ricorso di Pillon. Definitiva la condanna per diffamazione ai danni di un’associazione LGBTQIA+

News - Redazione 23.11.23
Roberto Vannacci Paola Egonu Matteo Salvini

Vannacci sospeso dall’Esercito Italiano, Egonu lo querela, Salvini lo difende

News - Giuliano Federico 28.2.24
Sagi Golan e Omer Ohana gayit omosessuali vedovi di guerra

In Israele ora anche gay e lesbiche sono vedovə di guerra, la storia di Sagi e Omer – VIDEO

News - Redazione Milano 13.11.23
Matteo Bassetti vs. Fedez: "Parla di salute mentale ma quanti danni psichici avrà causato baciando Rosa Chemical" - fedez matteo bassetti - Gay.it

Matteo Bassetti vs. Fedez: “Parla di salute mentale ma quanti danni psichici avrà causato baciando Rosa Chemical”

News - Federico Boni 31.10.23