Alessandro Zan a Italia Viva: “Salvini vi sta usando, non ha nessuna intenzione di approvare la legge” – VIDEO

"Noi del PD non chiederemo mai il voto segreto in aula, perché i partiti si devono assumere tutte le loro responsabilità di fronte al Paese. La Lega vuole affossare la legge."

Alessandro Zan a Italia Viva: "Salvini vi sta usando, non ha nessuna intenzione di approvare la legge" - VIDEO - Alessandro ZAN 2 - Gay.it
2 min. di lettura

Il deputato del Pd Alessandro Zan ha fatto il punto sulla legge contro l’omotransfobia, la misoginia e l’abilismo, a seguito delle ultime dichiarazioni di Italia Viva, pronta a non votare il testo in Senato se non con sostanziose modifiche che rischierebbero di affossare il ddl.

Via social, Zan ha ricordato l’importanza della giornata di domani.

Martedì si voterà l’arrivo in aula della legge. Ci sarà un voto palese, domani alle 16:30 in Senato, la calendarizzazione del testo, e si porterà in aula il 13 luglio, senza relatore. Vedremo a quel punto alla luce del sole, che tipo di emendamenti proporranno le forze politiche. 

Zan si è rivolto direttamente ai senatori di Italia Viva, che nelle ultime ore hanno proposto modifiche da approvare insieme a Lega e Forza Italia.

Salvini vi sta usando, il suo obiettivo non è quello di portare a casa la legge. Quando dice che bastano 5 minuti per votarlo, sta mentendo. La scorsa settimana ha firmato la Carta dei Valori con Orban. Quando lo stesso Orban ha votato la legge omofoba in Ungheria, Salvini l’ha definita innocua. Un leader politico che fa questo tipo di affermazioni, non è credibile. Finge di volere una mediazione per svuotare la legge, decapitarla.

Amici di Italia Viva, non prestatevi a questa trappola. Salvini non ha nessuna intenzione di approvare questa legge. Questo testo ha come azionista di maggioranza proprio Italia Viva, che ha chiesto e ottenuto tantissime modifiche. Sarebbe un delitto rifare tutto dall’inizio, perché si vuole tentate la mediazione con la Lega che non vuole portare a casa la legge.

Usa Italia Viva come cavallo di Troia per cercare di entrare nelle pastoie del senato e affossare la legge. Noi del PD non chiederemo mai il voto segreto in aula, perché i partiti si devono assumere tutte le loro responsabilità di fronte al Paese. La Lega vuole affossare la legge.

I voti di Pd, Leu, Autonomia, M5s e Italia Viva sono sufficienti per far passare la legge, ma solo se non ci saranno sorprese:

E’ una bugia dire che in Senato non passerebbe. Se prendiamo tutti i senatori dei partiti che alla Camera hanno approvato la legge, la maggioranza c’è.  Con Italia Viva la maggioranza c’è. Invece che dire ‘non passa’, IV dovrebbe dire che sono orgogliosi del lavoro fatto alla Camera, puntando all’approvazione. Un accordo con la Lega sarebbe l’ennesimo tentativo di voler affondare una legge contro i crimini d’odio.

E conclude proprio con il pericolo che l’odio di Orban (e non solo) arrivi anche in Italia:

Se noi approviamo la legge, potremo dare un futuro migliore all’Italia, perché senza una legge di questo tipo, se la Destra dovesse salire al potere, non è improbabile che venga presentata una legge come quella approvata da Orban in Ungheria. Una legge omotransfobica, che ci porterebbe ancora più indietro alla posizione in cui siamo. 

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
Anonimo 5.7.21 - 19:46

Se alle prossime elezioni vinceranno Salvini e Meloni (i sondaggi lo danno per certo) ci ritroveremo sicuramente con una legge omotransfobica come quella ungherese o russa... E sarà anche colpa di Italia Viva che ha svenduto i nostri diritti per collocarsi definitivamente a destra.

Trending

©AFP

Meryl Streep è nessunə e tuttə noi

Cinema - Riccardo Conte 20.5.24
Sethu, è uscito il suo primo album "Tutti i colori del buio"

Sethu e i colori del buio: “Canto per tendere una mano a me stesso e agli altri, dopo Sanremo la depressione” – Intervista

Musica - Emanuele Corbo 17.5.24
Andrew Scott per Quinn (2024)

Andrew Scott presta la voce ad un’app di racconti erotici

Culture - Redazione Milano 16.5.24
Il masturbatore nella versione standard LELO F1S V3

Recensione di LELO F1S™ V3: il masturbatore per persone pene-dotate che usa le onde sonore e l’intelligenza artificiale

Corpi - Gio Arcuri 10.4.24
Beatrice Quinta, da X Factor al primo EP

Beatrice Quinta: “Parlo sempre di sesso perché ho scoperto che posso godere” – Intervista

Musica - Emanuele Corbo 20.5.24
Cannes 2024, ecco i 17 film LGBTQIA+ in corsa per la Queer Palm - Block Pass - Gay.it

Cannes 2024, ecco i 17 film LGBTQIA+ in corsa per la Queer Palm

Cinema - Federico Boni 17.5.24

I nostri contenuti
sono diversi

meloni orban

Ungheria, Orban sfida l’UE: “Inammissibile l’ingresso dei propagandisti LGBTIA+ nelle nostre scuole” – VIDEO

News - Redazione 22.1.24
triptorelina-tavolo-tecnico-schillaci-roccella

Triptorelina, l’Italia di Meloni all’attacco: ecco il tavolo tecnico per “valutare” la somministrazione in ambito di affermazione di genere

Corpi - Francesca Di Feo 26.3.24
La Cassazione rigetta il ricorso di Pillon. Definitiva la condanna per diffamazione ai danni di un'associazione LGBTQIA+ - Simone Pillon - Gay.it

La Cassazione rigetta il ricorso di Pillon. Definitiva la condanna per diffamazione ai danni di un’associazione LGBTQIA+

News - Redazione 23.11.23
Grecia, l'accorato discorso del premier conservatore Mitsotakis prima del voto sul matrimonio egualitario (VIDEO) - Kyriakos Mitsotakis - Gay.it

Grecia, l’accorato discorso del premier conservatore Mitsotakis prima del voto sul matrimonio egualitario (VIDEO)

News - Federico Boni 16.2.24
alessia-crocini-paolo-mieli-nichi-vendola-gpa

“Parole di Paolo Mieli vergognose”, la reazione di Alessia Crocini dopo l’attacco a Vendola

News - Francesca Di Feo 28.11.23
Milano, il Comune riconosce la carriera alias ai suoi dipendenti - Carriera Alias - Gay.it

Milano, il Comune riconosce la carriera alias ai suoi dipendenti

News - Redazione 27.12.23
Buone notizie Italia 2022 Gay.it

Padova, Tribunale respinge ricorso della Procura contro le famiglie arcobaleno

News - Redazione 5.3.24
I repubblicani d'America presentano legge per bandire le atlete trans dalla squadra olimpica - Laurel Hubbard 1 - Gay.it

I repubblicani d’America presentano legge per bandire le atlete trans dalla squadra olimpica

News - Federico Boni 7.2.24