Amici 23, le pagelle di Gay.it della quarta puntata del Serale

Giudizio sospeso per Sarah e Lil Jolie. Gaia in standby per infortunio. Holden stupisce tuttə con "Mediterranea".

ascolta:
0:00
-
0:00
Maria De Filippi, Amici 23
Maria De Filippi, Amici 23
6 min. di lettura

Amici 23, le pagelle di Gay.it della quarta puntata del Serale

Il Serale di Amici 23 prosegue a gonfie vele e tra sfide di danza e di canto ci stiamo avvicinando, settimana dopo settimana, all’attesissima finale del 18 maggio 2024 nella quale verranno proclamati i vincitori (1 per categoria, ndr.) di questa edizione del talent show di Canale 5.

Nel frattempo, però, stiamo assistendo a dei cambi repentini di regolamento che permettono all’allieva Gaia di restare in gara nonostante un infortunio e alla sospensione del giudizio, voluta da Michele Bravi, per la sfida finale che vede contrapposte Lil Jolie e Sarah. Punto di merito di questa stagione l’attenzione dedicata da Maria De Filippi ai disturbi mentali quali ansia e attacchi di panico, che sta contribuendo ad abbattere i tabù ancora esistenti nella nostra società attorno a questi temi.

Ancora una volta, dunque, abbiamo assistito ad una puntata scoppiettante e piena di colpi di scena dove ad avere la meglio – per fortuna – è stato però il talento dei giovani concorrenti. Al contrario delle scorse settimane, infatti, i professori hanno fatto meno show, contribuendo a mettere in risalto i ballerini e i cantanti delle loro squadre.

Ma bando alle ciance! Ecco le nostre pagelle della quarta puntata del talent show di Canale 5.

I giudici di Amici 23
I giudici di Amici 23

I giudici di Amici 23: Ménage à trois

Come in un qualsiasi Ménage à trois che si rispetti, anche ad Amici 23 i tre giudici Michele Bravi, Cristiano Malgioglio e Giuseppe Giofrè si fondono alla perfezione, bilanciandosi l’un con l’altro, e regalandoci uno show unico. Le loro personalità, infatti, così diverse ma complementari, regalano momenti goliardici che faticano a non trasformarsi in meme sui social. La scelta delle parole, però, dimostra la dedizione e l’impegno che ripongono nel ruolo che ricoprono. Apprezzabile il gesto di Bravi di rimandare l’eliminazione tra Lil Jolie e Sarah alla prossima settimana, anche se non possiamo non pensare che sotto ci sia lo zampino degli autori. Staremo a vedere che succederà. Un po’ spenti a questo giro Cristiano Malgioglio e Giuseppe Giofrè. Speriamo recuperino per le prossime puntate.

 

I prof di Amici 23: Rudy e Celentano, i giullari di corte

Se Lorella Cuccarini e Emanuel Lo, grazie ad Amici, sono riusciti a risorgere dalle proprie ceneri, riacquisendo un buon livello di popolarità; al contrario Rudy Zerbi e Alessandra Celentano, settimana dopo settimana, edizione dopo edizione, stanno perdendo di credibilità. I loro siparietti, infatti, hanno smesso già da tempo di far ridere – a parte Annaliso della scorsa puntata – tanto da far sembrare simpatici persino Anna Pettinelli e Raimondo Todaro (ed è dir tutto). Almeno, però, in questa puntata non abbiamo assistito ad urla spropositate, né tantomeno a battibecchi inutili che tendono solo a svalutare il livello dei concorrenti in gara. Grande show da parte dei “Cuccalo” durante il Guanto di sfida dei Prof dove hanno portato in scena gli inimitabili Raffaella Carrà e Michael Jackson.

 

Vincenzo De Lucia: grazie per questo regalo

La quarta puntata del Serale di Amici 23 ci ha fatto un grande regalo: vedere Maria De Filippi accanto ad uno dei suoi imitatori più superlativi. Ovviamente stiamo parlando di Vincenzo De Lucia, personaggio noto per il suo ruolo nel programma di Rai 2 Stasera tutto è possibile con Stefano De Martino, che è salito sul palco con indosso un tailleur rosa e ha inscenato le movenze tipiche della regina dell’intrattenimento Mediaset. Cinque minuti scarsi di show che, però, hanno fatto sorridere il pubblico e sono bastati per farlo battezzare come suo imitatore ufficiale da “Queen Mary” (come la chiamerebbe Gaia, ndr.).

 

Petit: non sbaglia un colpo

Dopo qualche settimana di stallo, Petit è tornato più in forma che mai e durante la quarta puntata del Serale di Amici 23 ci ha dimostrato ciò che è capace di fare. Degna di nota la sua esibizione, in italiano e francese, sulle note di “Un’estate fa” in cui ha tirato fuori tutta la sua emotività, riuscendo a conquistare i giudici e il pubblico. Fortissimo il nuovo inedito, volutamente con un sound estivo, “Mammamì”.

 

Marisol: brava, ma dov’è l’emozione?

Ancora una volta ci troviamo a dover fare i complimenti a Marisol per la tecnica portata in scena sul palco del Serale di Amici 23; manca, però, l’emozione. La giovane allieva della Maestra Alessandra Celentano, infatti, continua a far fatica nel lasciarsi andare e nel liberare quelle sensazioni che potrebbero farla emergere dal gruppo e trasformarla al 100% in una ballerina. Come dice Emanuel Lo, anche noi ancora la vediamo sul palco con una batteria che segna il 60%. Speriamo possa cambiare rotta nelle prossime settimane, riuscendo a sporcarsi un po’ e a lasciarsi andare anche a costo di dover sacrificare le basi classiche.

 

Sarah: Voilà, ecco a voi la futura popstar

Con “Voilà” di Barbara Pravi, brano in gara all’Eurovision Song Contest del 2021, Sarah ha dimostrato tutta la sua intensità. La 18enne di Vigevano, infatti, è l’allieva che più di tutte è cresciuta all’interno della Scuola di Amici di Maria De Filippi, riuscendo a trovare una propria strada e soprattutto una propria autenticità.

Sul palco della quarta puntata del Serale ha portato, senza mai sfigurare, brani di Dua Lipa e Taylor Swift che hanno fatto emergere tutte le sue potenzialità come futura popstar, non solo italiana, ma anche internazionale. Sarah, infatti, è migliorata nello staging e ha molta più padronanza dello spazio. Si muove insieme ai professionisti e rapisce lo sguardo di chi la guarda. La sua voce è riconoscibile e ha tutte le possibilità per poter continuare a credere in questo suo magnifico sogno. Continua così, che i tuoi inediti sono una bomba!

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Amici Official (@amiciufficiale)

Martina: cambio look, perdo la voce

A questo giro il look di Martina era sensazionale. Si nota l’impegno posto dall’allieva nel voler accontentare Cristiano Malgioglio che le chiede a gran voce di migliorare la sua immagine; a perderci, però, è l’interpretazione dei brani. Sia in “Texas hold ’em” sia in “Nessun dolore“, infatti, ci siamo ritrovati di fronte ad un commensale con una bella voce che però non riesce ad emergere nemmeno ad una serata karaoke. Peccato perché le potenzialità ci sono; il duetto con Lil Jolie, però, non ha aiutato. Molto orecchiabile, invece, il nuovo inedito “Niente come te“, seppur risulti davvero poco estivo.

 

Holden: l’imbarazzo ci piace

Grazie al guanto di sfida lanciato da Lorella Cuccarini, Holden è riuscito a tirar fuori una nuova parte di sé: impacciato, ma eccitato dalla voglia di sperimentare, l’allievo è riuscito a regalarci una bella interpretazione persino in una hit estiva come “Mediterranea” di Irama. Stupendo tutti. La prova, infatti, non era facile. Anche la sua interpretazione sulle note di “Se piovesse il tuo nome” è stata carica di emotività e ci ha convinti. Bel cambio di marcia caro Holden.

 

Lil Jolie: via le ansia, benvenuta felicità

Dopo le ansie che hanno caratterizzato le prime settimane della sua esperienza al Serale di Amici 23, nella quarta puntata Lil Jolie è riuscita a trovare dentro di sé quella felicità che teneva celata, regalando a se stessa e al pubblico delle esibizioni decisamente più a fuoco rispetto alle precedenti. Tra le migliori quelle sulle note del brano “Black horse and the cherry tree” e del suo inedito “Follia“, dove emerge tutta la sua grinta e voglia di vivere di musica. Bene così Lil, anche se per noi oggi sarebbe potuta finire qui la tua esperienza nel talent show.

 

Mida: dov’è l’effetto wow?

Che sia “Sturdust” o “Mediterranea” Mida ci convince sempre. L’allievo di Lorella Cuccarini, infatti, ha una personalità così forte da riuscire a personalizzare anche i brani che apparentemente potrebbero sembrare decisamente distanti dalle sue corde. In questa quarta puntata, però, non c’è nessuna esibizione che ci ha lasciati con l’effetto wow. Speriamo possa rimediare la prossima settimana.

 

Dustin: da allievo a professionista, è un attimo

Dustin continua la sua corsa per diventare il prossimo professionista di Amici 23. Per questo, per quanto estremamente bravo, non ci comunica niente e per noi meriterebbe di essere il prossimo eliminato. Come già detto più volte, il valore del talent show di Canale 5 sta nel far crescere i talenti acerbi e in questo caso, invece, ci troviamo di fronte ad un ragazzo che può già definirsi un danzatore, con la D maiuscola. E questo rovina un po’ l’immaginario del sogno che si cela dietro ad Amici.

 

Sofia: il tuo futuro è scritto nelle stelle

È vero che nella prima puntata del Serale non l’abbiamo vista esibirsi ma ora, settimana dopo settimana, Sofia è riuscita a recuperare alla grande riuscendo sempre a conquistare il favore dei giudici e del pubblico. Nonostante la sua giovane età, infatti, l’allieva di Emanuel Lo è sicuramente una delle più promettenti di questa edizione del talent. Ha una teatralità innata e con studio e dedizione, ne siamo certi, potrà raggiungere grandi soddisfazioni.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Bingham Cup 2024, arriva a Roma il torneo internazionale di rugby inclusivo - In from the Side cover - Gay.it

Bingham Cup 2024, arriva a Roma il torneo internazionale di rugby inclusivo

Corpi - Federico Boni 20.5.24
Nemo vincitore Eurovision 2024

Nemo dopo l’Eurovision vola alla conquista degli States, ma “The Code” (per ora) non fa il botto

Musica - Emanuele Corbo 20.5.24
BigMama date estive

BigMama parte per il “Pride Tour”: tutte le date per un’estate nel segno dell’orgoglio

Musica - Emanuele Corbo 24.5.24
Paola e Chiara singolo estivo Festa totale

Paola e Chiara, arriva il singolo “Festa totale”: “Il nostro grido d’amore forte e libero”

Musica - Emanuele Corbo 20.5.24
©AFP

Meryl Streep è nessunə e tuttə noi

Cinema - Riccardo Conte 20.5.24
10 anni fa Xavier Dolan travolgeva e incantava Cannes con Mommy - ecnv mommy - Gay.it

10 anni fa Xavier Dolan travolgeva e incantava Cannes con Mommy

Cinema - Federico Boni 24.5.24

I nostri contenuti
sono diversi

Palm Royale, Ricky Martin: "Sono quasi nudo nella serie, indosso ogni tipo di slip" - Ricky Martin1 - Gay.it

Palm Royale, Ricky Martin: “Sono quasi nudo nella serie, indosso ogni tipo di slip”

Serie Tv - Redazione 20.3.24
Giuseppe Giofrè, presentazione del suo libro "Stidda"

Giuseppe Giofrè sulla sua omosessualità: “Non ho mai avuto la necessità di dire sono gay”

Culture - Luca Diana 9.4.24
The Last of Us, Nick Offerman apre ad una serie prequel tutta dedicata a Bill e Frank - The Last of Us scena gay - Gay.it

The Last of Us, Nick Offerman apre ad una serie prequel tutta dedicata a Bill e Frank

Serie Tv - Redazione 9.1.24
Mara Maionchi a Belve: "Tiziano Ferro irriconoscente" (VIDEO) - Mara Maionchi a Belve - Gay.it

Mara Maionchi a Belve: “Tiziano Ferro irriconoscente” (VIDEO)

Culture - Redazione 29.4.24
Gloria, nessun bollino nero Rai sul bacio gay. È il carabiniere che usa il suo cappello per privacy - Gloria bacio gay censurato - Gay.it

Gloria, nessun bollino nero Rai sul bacio gay. È il carabiniere che usa il suo cappello per privacy

Serie Tv - Federico Boni 14.2.24
Fedez a Belve, anticipazioni: "Prima da sposato ero gay, ora mi mollo e mi piace la fi*a. Così, di punto in bianco?“ (VIDEO) - Fedez a Belve - Gay.it

Fedez a Belve, anticipazioni: “Prima da sposato ero gay, ora mi mollo e mi piace la fi*a. Così, di punto in bianco?“ (VIDEO)

Culture - Redazione 9.4.24
Vittorio Menozzi e Federico Massaro, Grande Fratello 2023

Grande Fratello, Vittorio Menozzi e Federico Massaro sempre più vicini: è nata una nuova ship

Culture - Luca Diana 8.12.23
Tiziano Ferro a Maionchi: "Ti sono sempre stato grato". La replica di Mara: "Mancata la riconoscenza umana" - Tiziano Ferro e Mara Maionchi 1 - Gay.it

Tiziano Ferro a Maionchi: “Ti sono sempre stato grato”. La replica di Mara: “Mancata la riconoscenza umana”

News - Redazione 2.5.24