L’amore gay trionfa in tv (ma non in Italia): il caso della tv spagnola

Italia Vs. Spagna: la rappresentazione dell'amore omosessuale in televisione è ancora un tabù? Scopriamolo insieme...

ascolta:
0:00
-
0:00
Cover Night amore gay
Cover Night - Foto: Screenshot Rtve Play
4 min. di lettura

L’amore gay ci fa ancora paura?

Guardando l’offerta televisiva italiana potremmo dire proprio di sì.

A parte alcuni sporadici tentativi, come ad esempio il bacio tra due protagonisti della soap opera Un posto al sole – che ha alimentato il dibattito pubblico per settimane intere – e il Trono gay portato in scena a Uomini e Donne nel biennio 2016-2017salvo poi esser cancellato.

O ancora il recente sbarco all’Isola dei Famosi della coppia formata da Alessandro Cecchi Paone e Simone Antolini e la storia d’amore gay che coinvolge Cucciolo, alias Francesco Panarella, in Mare Fuori, al momento sembra proprio che l’amore tra due persone dello stesso sesso non riesca a trovare una naturale collocazione nei nostri palinsesti.

Ogni giorno, infatti, ognuno di noi sogna di veder raccontato in tv come al cinema o sui libri di scuola, o perché no anche nella Bibbia, l’amore con la A maiuscola, con tutte le sue sfaccettature che come sappiamo possono essere infinite. Questo sogno, però, in Italia sembra essere ancora parecchio lontano, al contrario di quanto invece sta accadendo in altri Paesi del mondo, come ad esempio la Spagna.

 

Jonan Wiergo e Cristian Tomas, Supervivientes
Jonan Wiergo e Cristian Tomas, Supervivientes

 

Amore LGBTQI+: Jonan Wiergo e Cristian Tomas si ritrovano a Supervivientes

Voliamo dunque in terra spagnola dove nelle ultime settimane il pubblico televisivo ha per l’appunto potuto assistere alla rappresentazione dell’amore gay in diverse trasmissioni andate in onda sia sulla prima rete statale (La 1) sia nei diversi canali targati Mediaset España (Telecinco e Cuatro), provando ad analizzare questo caso più unico che raro, soprattutto se confrontato con l’Italia.

Nelle ultime ore, ad esempio, il pubblico spagnolo si è emozionato di fronte al ricongiungimento sulle spiagge di Cayo Palomas, in Honduras, di Cristian Tomás con l’influencer e naufrago di Supervivientes (Isola dei Famosi spagnola) Jonan Wiergo, con il quale è fidanzato da ben sei anni.

Una storia d’amore come qualunque altra che tra baci, abbracci, pianti e carezze è riuscita a sbarcare di domenica in prima serata nelle case degli spagnoli, raggiungendo un ampio bacino di utenti che però non ha vissuto la vicenda come un’eccezionalità, ma solo come un bel momento di televisione.

Il pubblico televisivo spagnolo, infatti, al contrario di quanto accade in Italia, è abituato ormai da tempo ad assistere alla narrazione egualitaria nei programmi tv delle storie d’amore tra coppie eterosessuali e omosessuali. Proprio per questo motivo, la Spagna è attualmente riconosciuta come uno dei Paesi più liberali e culturalmente Gay friendly del mondo.

 

Cover Night
Cover Night – Foto: Screenshot Rtve Play

 

Cover Night, un caso eccelso di amore egualitario

Ma andiamo avanti: nelle ultime settimane, infatti, il pubblico spagnolo ha anche avuto modo di affezionarsi alle storie di alcuni concorrenti di un nuovo talent show musicale, Cover Night, dove ancora una volta non sono mancate le storie LGBTQI+.

Tra sorprese dei fidanzati, mazzi di fiori e esibizioni canore, è stato portato in scena l’amore in tutte le sue sfaccettature: da quello nei confronti della madre seduta sugli spalti in attesa dell’esibizione del figlio, al bacio sul palco tra due uomini, all’amore per la musica e per il mestiere del cantante.

Insomma, un commistione di emozioni che inglobano alla perfezione anche quelle che vedono come protagonisti uomini e donne omosessuali, senza la volontà tipica della televisione italiana di spettacolarizzare il tema ma provando al contrario a raccontarla al pubblico in tutta la sua essenza, come una realtà che esiste e che merita la stessa attenzione mediatica di tutti le altre “normalità”.

 

Cover Night
Cover Night – Foto: Screenshot Rtve Play

 

Amore gay: perché in Italia è ancora così difficile parlarne?

Come abbiamo visto, dunque, in un Paese poco distante da noi quel sogno di cui parlavamo all’inizio sembra essere molto più vicino alla realtà di quando non lo sia a casa nostra. Eppure non sarebbe così difficile portare l’Amore, in tutte le sue forme, in tv senza l’obiettivo di cavalcare l’onda e rappresentare la comunità LGBTQI+ in maniera stereotipata.

Ben vengono i programmi sulle Drag Queen, applauso per le donne e gli uomini transgender che accettano di raccontarsi nei salotti tv, ben trovati a personaggi come Cristiano Malgioglio e Alessandro Cecchi Paone che raccontano la loro omosessualità da decenni.

Dove sono però le storie con protagoniste persone dello stesso sesso che spiccano in tv non per l’eccezionalità dell’evento ma per il messaggio d’amore che comunicano? Perché da tempo a C’è Posta per Te non vediamo la storia di un uomo che manda la busta ad un altro uomo per riconquistarlo dopo un tradimento? Perché a Uomini e Donne non abbiamo più un tronista gay o una tronista lesbica?

Sarà il nuovo governo che spaventa gli editori? O la vicinanza con Chiesa? Al momento non è dato saperlo ma ciò che è certo è che in tv siamo stufi di vedere una rappresentazione stereotipata degli uomini e delle donne omosessuali: è tempo di aprire le porte a tutte quelle storie comuni – così come ci ha raccontato recentemente anche Claudio Sona in un’intervista a Gay.it – e di raccontare la realtà, con tutte le sue sfumature di colore, non per fare Audience ma perché parte integrante della vita di ognuno di noi.

 

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da L’Isola dei Famosi (@isoladeifamosi)

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Omosessualità Animali Gay

Animali gay, smettiamola di citare l’omosessualità in natura come sostegno alle nostre battaglie

Culture - Emanuele Bero 18.4.24
Svezia transizione 16 anni transgender

Svolta storica anche in Svezia, l’età per la transizione si abbassa a 16 anni, approvata la legge sull’autodeterminazione

News - Francesca Di Feo 18.4.24
Angelina Mango Marco Mengoni

Angelina Mango ha in serbo una nuova canzone con Marco Mengoni e annuncia l’album “poké melodrama” (Anteprima Gay.it)

Musica - Emanuele Corbo 18.4.24
Federico Fashion Style vittima di omofobia in treno. Calci e pugni al grido "fr*cio di merd*" - Federico Fashion Style - Gay.it

Federico Fashion Style vittima di omofobia in treno. Calci e pugni al grido “fr*cio di merd*”

News - Redazione 19.4.24
free willy, locali gay amsterdam

“Free Willy”, il nuovo locale queer ad Amsterdam dedicato agli amanti del nudismo

News - Redazione 19.4.24
Leo Gullotta e l'amore per Fabio Grossi a Domenica In: "Stiamo insieme da 43 anni, anni rispettosi, affettuosi, amorosi" - Leo Gullotta - Gay.it

Leo Gullotta e l’amore per Fabio Grossi a Domenica In: “Stiamo insieme da 43 anni, anni rispettosi, affettuosi, amorosi”

News - Redazione 15.4.24

I nostri contenuti
sono diversi

And Just Like That 3, ecco quando andrà in onda. Confermato l'addio a Che Diaz - And Just Like That 2 Che Diaz avrà molto più spazio nella nuova stagione - Gay.it

And Just Like That 3, ecco quando andrà in onda. Confermato l’addio a Che Diaz

Serie Tv - Redazione 28.2.24
Antoni Porowski di Queer Eye è tornato single, fidanzamento infranto con Kevin Harrington - Antoni Porowski di Queer Eye e tornato single fidanzamento infranto con Kevin Harrington 1 - Gay.it

Antoni Porowski di Queer Eye è tornato single, fidanzamento infranto con Kevin Harrington

Culture - Redazione 23.11.23
Amadeus, Sanremo Giovani 2023

Sanremo Giovani 2023, tutti gli artisti in gara: scopri di più e ascolta i brani

Musica - Luca Diana 3.12.23
Euphoria 3, è caos. HBO posticipa al 2025 le riprese, ma c'è chi giura che non si farà mai - euphoria - Gay.it

Euphoria 3, è caos. HBO posticipa al 2025 le riprese, ma c’è chi giura che non si farà mai

News - Redazione 29.3.24
Uncoupled 2, dopo Netflix la serie con Neil Patrick Harris viene cancellata anche da Showtime - Uncoupled - Gay.it

Uncoupled 2, dopo Netflix la serie con Neil Patrick Harris viene cancellata anche da Showtime

Serie Tv - Redazione 22.3.24
Folle d'Amore, arriva il film Rai su Alda Merini con Laura Morante e Federico Cesari. Il trailer - Folle dAmore cover - Gay.it

Folle d’Amore, arriva il film Rai su Alda Merini con Laura Morante e Federico Cesari. Il trailer

Culture - Redazione 8.3.24
Maria De Filippi, Amici 23

Amici 23, le pagelle di Gay.it della prima puntata

Culture - Luca Diana 25.3.24
Martina, Amici 23 - Diana Ross

Amici 23, Martina si trasforma in Diana Ross: le prime reazioni

Culture - Luca Diana 5.4.24