Angelina Mango: “Ad Amici ho imparato a dire sempre la verità” – Intervista

Ad Amici è arrivata seconda, ma nella vita sente di aver già vinto molte battaglie. L'intervista di Gay.it ad Angelina Mango.

ascolta:
0:00
-
0:00
Angelina Mango intervista
Angelina Mango intervista
6 min. di lettura

Ogni volta che ha inizio un’intervista c’è sempre uno scambio di sguardi tra l’intervistatore e l’intervistato che fa capire ad entrambi come andranno i dieci minuti successivi. Il giornalista conosce le domande ma non le risposte che gli arriveranno; l’intervistato, invece, conosce il suo vissuto ma non i quesiti che gli verranno posti. Si tratta dunque di un gioco di squadra dove ognuno deve fare la sua parte per far sì che il risultato piaccia ad entrambi, e ai lettori finali.

Lo stesso è successo qualche giorno fa quando per la prima volta ho incontrato Angelina Mango, la vincitrice della categoria canto di Amici 22, che accovacciata di fronte ad un pianoforte mi aspettava per raccontarmi del suo progetto “Voglia di vivere“, pronta ad aprirsi con me con semplicità e purezza ma allo stesso tempo con il timore palpabile di chi si sta approcciando per le prime volte al mondo giornalistico, e ha sempre paura di sbagliare.

Così, però, non è stato. Come nella musica anche nel dialogo Angelina è riuscita a stupirmi perché nonostante la giovane età non ha avuto pura ad aprire i cassetti – anche quelli più faticosi – della sua vita e a mostrare le sue fragilità che d’altronde la rendono unica, sempre con il sorriso sul volto perché ha imparato a riconoscere e ad affrontare le sue paure.

Proprio per questo, sin da subito, la nostra conversazione si è trasformata in una chiacchierata tra amici in cui le paure e i timori di entrambi hanno lasciato lo spazio alle emozioni tipiche di chi sta facendo il lavoro che ama. Ci siamo ascoltati attentamente e il risultato finale è stato che in dieci minuti abbiamo vissuto un viaggio carico di emozioni dove c’è stato modo di assaporare l’esperienza ad Amici 22 ma anche il suo rapporto con la musica e con la sua famiglia, per arrivare al suo nuovo progetto discografico.

Non c’è niente di più bello, come ha raccontato la stessa Angelina, dell’essere veri e sinceri e dunque del raccontare sempre la verità. Così, in questa intervista avrete modo di scoprire qualcosa in più su Angelina Mango che non è solo “la figlia di” e nemmeno “l’Angelina di Amici” ma una cantautrice tra le più promettenti del momento che siamo sicuri saprà stupirci con effetti speciali.

Spazio dunque al racconto della sua carriera, delle sue fragilità e dei suoi progetti futuri, in un viaggio incantato attraverso la sua musica.

 

Angelina Mango, Amici 22
Angelina Mango, Amici 22 – Foto: ph. Andrea Bianchera

 

Angelina Mango, l’intervista alla vincitrice della categoria canto di Amici 22

 

Ad Amici 22 hai avuto modo di approfondire il tuo lato artistico ma anche di esplorare degli aspetti di te che non conoscevi: che cosa ti porti dietro da questa esperienza?

Dall’esperienza all’interno della Scuola di Amici mi porto dietro molte consapevolezze. Ho scoperto di essere più silenziosa di quello che credevo, prima pensavo di essere molto più chiacchierona invece a quanto pare non lo sono. Ho imparato ad esprimere sempre quello che penso, a far valere la mia opinione, anche quando non è richiesta. Prima stavo sempre zitta. Poi ho imparato a dire sempre la verità perché mentire su qualcosa non ha senso. A volte sembra utile ma alla fine non lo è. È inutile. Fa solo male alla salute“.

 

C’è qualcosa che ha imparato ad apprezzare di te che prima dell’inizio di questa esperienza non ti piaceva?

Durante le ultime settimane del mio percorso ad Amici 22 mi hanno fatto un video con tutte le clip di me sul palco e mi sono vista e ho detto ‘mamma mia, bella” e ho pensato ‘sono io?’. Mi sembrava di vedere un’altra persona. È stato bello vedermi su quel palco. Mi piace pensare che quello che ho visto sono io, che è la mia vita e nonostante non sempre io riesca ad apprezzarmi, non posso non essere fiera di me dopo il percorso che ho fatto“.

 

Il tuo rapporto con la musica è iniziato in famiglia da giovanissima. In un’intervista hai dichiarato di aver imparato prima a cantare che a parlare: quando hai capito che avresti voluto vivere di musica?

Ho sempre fatto musica e non è mai stato un motivo di contrasto con i miei genitori però non era neanche un must have. Era un ‘abbiamo gli strumenti, suoniamo, comunichiamo anche così’. Però, non ho mai pensato in realtà ‘cosa faccio nella vita? Faccio la cantautrice’ perché ho sempre scritto. Anche a cinque anni io mi sentivo una cantautrice però per me, nella mia testa, non era neanche un lavoro. Lo è diventato quando ho finito la scuola, quando ho finito tutto quello che dovevo fare e ho detto: ‘E mo’? Come funziona? Deve diventare il mio lavoro’. Da quel momento la musica per me ha assunto un’altra importanza, perché ti sacrifichi molto di più e perché non basta più solo la passione, o nel mio caso l’attitudine, serve l’impegno, la dedizione“.

 

Abbiamo visto ad Amici che quando sei felice o in imbarazzo saltelli mentre quando canti ogni insicurezza svanisce e conquisti il palco: che cosa succede dentro di te in quel momento? Che sensazioni provi?

Quando inizio a cantare penso a quello che sto dicendo. Così dev’essere perché altrimenti potrei cantare anche la lista della spesa e sarebbe uguale. La cosa più importante quando canto è quello che sto dicendo, non è come lo canto. La voce mi ha sempre supportato, non mi ha mai tradito e spero e credo che non lo farà mai. Mi fido della mia voce. Ma quello non è importante. Alla fine secondo me è soltanto entrando completamente nel pezzo che si può arrivare alle persone“.

 

In una recente intervista hai dichiarato che “I testi sono come diari segreti, è importante: più sono segreti e veri, più arrivi”. Da quali momenti trai ispirazione per le tue canzoni?

Quando devo interpretare un pezzo, che sia mio o una cover, sicuramente tendo a prendere ispirazione dalla mia vita. Non riesco a cantare cose che non provo. Devo provarle quindi non è detto che io possa cantare tutte le canzoni del mondo. Ad esempio, ad Amici molte cose le ho riscritte perché sentivo il bisogno di farlo oppure perché sentivo che c’era l’energia giusta in quella canzone per esprimere una cosa che avevo l’urgenza di dir. Io cerco di comunicare quello che sento, quello che provo, attraverso la musica“.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da GAY.IT 🇪🇺🌍🪐✨ (@gayit)

 

Se in questo momento dovessi descrivere quello che stai vivendo con una canzone, quale sarebbe e perché?

In questo momento sto provando fierezza, tanta gratitudine quindi se dovessi scegliere una mia canzone sarebbe sicuramente ‘Voglia di vivere‘. Se invece dovessi scegliere un brano di qualcun altro penso sceglierei ‘Grazie’ di Wax“.

 

Attraverso i tuoi brani hai modo di raccontare le inquietudini, le emozioni e i sentimenti tipiche della GenZ che spesso risultano difficili da decifrare ai più adulti: in che modo la musica può aiutare a sensibilizzare rispetto a tematiche così difficili come l’accettazione delle difficoltà o degli insuccessi?

Negli ultimi mesi credo di aver comunicato molto di più di quanto io ne sia consapevole. In queste settimane, infatti, sto ricevendo tanti messaggi di ragazzine che si immedesimano in me e che cercano in me la forza. Mi hanno scritto delle lettere. Che io dico ‘siete pazzi’. Però succede. Ed è questo il bello. Quindi io sento molta responsabilità in quello che faccio e proprio per questo sono contenta di uscire con un disco che si chiama ‘Voglia di vivere’. Dopo questi ultimi anni le persone più giovani possono avere un po’ di blocchi, un po’ di insicurezze. E quelle sono difficili da combattere però la cosa più importante che ho capito è che la maggior parte delle preoccupazioni che uno ha sono infondate. Non hanno senso e non si verificheranno. Questo è quello che io voglio mandare in questo momento come messaggio. Poi magari domani piango tutto il giorno, perché io non so proprio niente della vita però adesso provo questo e ho l’urgenza di dirlo adesso che è vero“.

 

Hai parlato spesso di paure e insicurezze: c’è stato un periodo in cui anche tu ne hai sofferto?

Ci sono stati momenti nella mia vita in cui non ho fatto delle cose per paura. Cose stupide come quando i miei amici mi chiedevano ‘Andiamo un weekend al lago?’ ed io rispondevo di ‘No’ perché avevo paura. ‘Di che? Di cose stupide’. Non ha senso perché le cose di cui uno ha paura sono solo in testa. Mi è capitato una volta quando ero ad Amici che piangevo. Avevo diecimila cose a cui pensare, diecimila stress. Io però piangevo perché in quel momento mi vedevo brutta. Quindi mi sono accorta che uno piange per queste cose ma alla fine non hanno importanza, e non fa niente“.

 

Angelina Mango, Amici 22
Angelina Mango, Amici 22 – Foto: ph. Andrea Bianchera

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Raffaella Carrà - la sua casa a Via Nemea 21 a Roma è in vendita

La casa di Raffaella Carrà a Roma Nord è in vendita, ma nessuna piazza ha il suo nome

Musica - Mandalina Di Biase 11.4.24
GialappaShow, Gigi è Mahmood con i ballerini cileni (VIDEO) - Gigi e Mahmood - Gay.it

GialappaShow, Gigi è Mahmood con i ballerini cileni (VIDEO)

Culture - Redazione 11.4.24
Coming out di massa di calciatori in Germania? Bundesliga pronta a scendere in campo contro l’omobitransfobia - Bayer Leverkusen - Gay.it

Coming out di massa di calciatori in Germania? Bundesliga pronta a scendere in campo contro l’omobitransfobia

Corpi - Redazione 11.4.24
Marco Mengoni per un noto brand di gioielli

Marco Mengoni è un gioiello, ma la verità è che tutti guardano un’altra cosa

Musica - Emanuele Corbo 10.4.24
Pietro Fanelli, Isola dei Famosi 2024

Pietro Fanelli, chi è il naufrago dell’Isola dei Famosi 2024?

Culture - Luca Diana 10.4.24
Ma Ricky Martin si è eccitato sul palco del Celebration Tour di Madonna? (VIDEO) - Ricky Martin sale sul palco del Celebration Tour di Madonna - Gay.it

Ma Ricky Martin si è eccitato sul palco del Celebration Tour di Madonna? (VIDEO)

Musica - Redazione 9.4.24

Leggere fa bene

Un Professore 2, intervista a Nicolas Maupas: "Simone è pronto ad aprirsi, che siano relazioni di amicizia o di amore” - VIDEO - Nicolas Maupas - Gay.it

Un Professore 2, intervista a Nicolas Maupas: “Simone è pronto ad aprirsi, che siano relazioni di amicizia o di amore” – VIDEO

Serie Tv - Federico Boni 14.11.23
Annalisa ai Billboard Women in Music

Annalisa e l’influenza delle donne nella musica: “Il meglio deve ancora venire”. Il discorso ai Billboard Women in Music

Musica - Emanuele Corbo 7.3.24
Justin Bieber a 15 anni con Diddy-Puff Daddy

Perquisite le ville di P. Diddy: quel video con Justin Bieber quindicenne

Musica - Mandalina Di Biase 29.3.24
Levante live all'Arena di Verona

Levante Ventitrè – Anni di voli pindarici, su Paramount+ il racconto di un anno da incorniciare su e giù dal palco

Musica - Emanuele Corbo 23.1.24
Gabriele Virgilio

Gabriele Virgilio, dalla Puglia al palco dell’Elodie Show 2023: leggi l’intervista

Culture - Luca Diana 13.12.23
Maria De Filippi, Amici 23

Amici 23, le pagelle di Gay.it della terza puntata del Serale

Culture - Luca Diana 7.4.24
taylor-swift-persona-dell-anno-2023

Taylor Swift è la Persona dell’Anno per Time: un brindisi a un 2023 straordinario

Musica - Francesca Di Feo 7.12.23
taiwan-intervista-post-elezioni (5)

Taiwan: “La Cina una minaccia costante, soprattutto per la comunità queer” parla un’attivista LGBTIQ+

News - Francesca Di Feo 14.2.24