Sentenza storica in Repubblica Ceca: due papà per due bambini

di

Riconosciuto il diritto all'adozione ad una coppia di statunitensi, di cui uno ceco

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
6528 0

Il mese scorso il tribunale di Prostějov, nella Moravia meridionale (Repubblica Ceca), ha emesso una sentenza a favore dell’adozione di due gemelli di 10 anni di una coppia gay che vive negli Stati Uniti. La coppia di sposi gay, uno francese ed uno ceco ma entrambi residenti negli Stati Uniti, aveva adottato i due neonati a San Francisco. Il tribunale ha quindi riconosciuto la cittadinanza ceca ai due neonati e, per l’appunto, l’adozione dei due gemelli.

Uno dei due papà, quello ceco, che di mestiere fa il direttore finanziario negli Stati Uniti, ha dichiarato: “Grazie a questa storica sentenza i nostri figli avranno la cittadinanza ceca: pertanto potremo muoverci più liberamente in Europa ed i ragazzi avranno le porte delle scuole ceche aperto“. “I gemelli – ha continuato – stanno molto bene in Repubblica Ceca e vorrebbero restare qui.”

La sentenza è stata resa possibile da un cambiamento nella legislazione, che ha recentemente consentito ai giudici cechi di riconoscere le sentenze straniere in materia di adozione. Mentre anche in Repubblica Ceca è in corso un controverso dibattito sulla possibilità di concedere alle coppie dello stesso sesso il diritto all’adozione, questa sentenza, che ha impiegato ben tre anni per essere emessa, offre in tal senso una speranza alla comunità gay nella Repubblica Ceca dove non è stato ancora approvato il matrimonio, ma ci sono le unioni civili dal 2006, è prevista l’adozione ai single e dal 2001 è in vigore una legge contro le discriminazioni basate sul’orientamento sessuale.

Guarda una storia
d'amore Viennese.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...