Auguri a Ferzan Ozpetek, regista e abile narratore della comunità LGBT

Festeggiamo oggi i 61 anni di Ferzan Ozpetek ricordando la sua carriera costellata di grandi successi, come 'Mine Vaganti'

Ferzan Ozpetek
Ricordiamo la carriera di Ferzan Ozpeteck
2 min. di lettura

Oggi, 3 Febbraio 2020, c’è un compleanno da ricordare. Ferzan Ozpetek, regista, sceneggiatore e scrittore di origine turche, festeggia i suoi primi 61 anni. Nato a Istabul da una famiglia della borghesia del luogo, fin da ragazzino ha sempre avuto una grande passione per il cinema, tanto da volare a Roma per studiare Storia del Cinema alla Sapienza. Dopo alcune esperienze e diverse scuole di specializzazione, Ferzan Ozpetek è riuscito a coronare il suo sogno di diventare regista. Fulminate è stato l’ esordio con ‘Bagno Turco’, una co-produzione tra Spagna, Italia e Turchia per arrivare poi al successo con ‘Le Fati ignoranti’.

Ferzan Ozpetek: una carriera di grandi successi

Abile scrittore e formidabile narratore, Ferzan Ozpetek dal 1996 ad oggi, è stato capace di raccontare vita morte e miracoli della comunità LGBT, con storie vere, schiette e sincere che hanno fatto storia. Un regista che ha avuto la caparbietà di esplorare una sub-cultura, evidenziandone i suoi usi e costumi più folli, grezzi e particolari.  Ha toccato anche le sfumature dei sentimenti umani con ‘Cuore Sacro’ e il magnetico ‘Saturno Contro’, in cui Ambra ha debuttato come attrice. Senza dimenticare ‘Magnifica Presenza’, ‘Napoli Velata’ e ‘La Dea Fortuna’. C’è da dire però che nella sua carriera, Ferzan Ozpetek con ‘Mine Vaganti’ ha superato se stesso. Il film con Riccardo Scamarcio, Alessandro Preziosi, Elena Sofia Ricci e Ennio Fantastichini, ad oggi è uno tra i più rappresentativi, soprattutto per la comunità LGBT.

Mine Vangati: perché rivedere il film

Distribuito nel 2010, ha vinto due statuette ai David di Donatello, il premio della Giuria al Tribecca Film Festival e 5 Nastri D’argento. Il motivo di tutto questo successo? La sua genuinità. Ferzan Ozpetek nel raccontare la storia di un coming out, ha esplorato i legami di una famiglia del sud Italia. Sicuramente è un film molto personale, dato che è stato dedicato al padre e al rapporto che ha avuto con i suoi genitori; e soprattutto è un ritorno ai temi cari del regista come l’amore, la felicità, la morte e il perdono. È un lungometraggio ricco di colpi di scena e di battute da antologia e che, soprattutto, ha messo a dura prova tutto il cast, come Elena Sofia Ricci costretta a imbruttirsi per entrare nella parte. Un successo meritato tanto è vero che, dal mese di febbraio, il film è diventato anche uno spettacolo teatrale che toccherà  i palcoscenici di Roma.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Jordan Bardella Gay.it Roberto Vannacci

Ai Patrioti piace così, Vannacci è troppo anti-gay,: l’omosessualità e le voci manipolatorie su Bardella gay

News - Mandalina Di Biase 21.7.24
Tutti i coming out "vip" del 2024 - Coming Out 2024 - Gay.it

Tutti i coming out “vip” del 2024

News - Federico Boni 19.7.24
Simona Ventura palinsesti Rai

Simona Ventura e la stoccata all’Isola dei famosi, Super Simo si candida?

News - Emanuele Corbo 22.7.24
Kamala Harris presidente, l'endorsement di Human Rights Campaign: "Campionessa per l'uguaglianza LGBT" - Kamala Harris - Gay.it

Kamala Harris presidente, l’endorsement di Human Rights Campaign: “Campionessa per l’uguaglianza LGBT”

News - Federico Boni 22.7.24
La nuova Forza Italia "liberal" voluta dai Berlusconi vuole dividere la comunità LGB da quella T?

Forza Italia vuole dividere la comunità LGBIAQ dalla comunità T, ma noi “Insieme siamo partite, insieme torneremo”

News - Giuliano Federico 22.7.24
Carmine d'Anelli, insulti omotransfobici e sessisti dal sindaco di Rodi Garganico: "Mezza femmina" - Carmine dAnelli insulti omotransfobici e sessisti 11 - Gay.it

Carmine d’Anelli, insulti omotransfobici e sessisti dal sindaco di Rodi Garganico: “Mezza femmina”

News - Redazione 22.7.24

Continua a leggere

Jennifer Garner e Ben Affleck, il coming out del figliə come persona non binaria: "Mi chiamo Fin" - fin affleck ben affleck e jennifer garner - Gay.it

Jennifer Garner e Ben Affleck, il coming out del figliə come persona non binaria: “Mi chiamo Fin”

Culture - Redazione 11.4.24
Bulk Bronson, il wrestler fa coming out: "Sono bisessuale" - Bulk Bronson - Gay.it

Bulk Bronson, il wrestler fa coming out: “Sono bisessuale”

Corpi - Redazione 5.6.24
Sean Gunn, il nuotatore olimpico fa coming out. "Mai stato così felice" - Sean Gunn - Gay.it

Sean Gunn, il nuotatore olimpico fa coming out. “Mai stato così felice”

Corpi - Redazione 20.3.24
DJ Qualls e Ty Olsson di Supernatural si sposano: "Diventeremo vecchi insieme, è pazzesco" - DJ Qualls e Ty Olsson di Supernatural si sposano - Gay.it

DJ Qualls e Ty Olsson di Supernatural si sposano: “Diventeremo vecchi insieme, è pazzesco”

Culture - Redazione 20.5.24
Ricky Martin, fu suo padre a spingerlo a fare coming out: "Cosa insegnerai ai tuoi figli, a mentire?" - Ricky Martin - Gay.it

Ricky Martin, fu suo padre a spingerlo a fare coming out: “Cosa insegnerai ai tuoi figli, a mentire?”

News - Redazione 25.3.24
Trey Cunningham, l'atleta USA fa coming out: "La cosa più spaventosa che abbia mai fatto" - Trey Cunningham - Gay.it

Trey Cunningham, l’atleta USA fa coming out: “La cosa più spaventosa che abbia mai fatto”

Corpi - Redazione 10.7.24
Jhoselyn & Courtney Gaddy (Facebook)

Jhoselyn e Courtney ci accolgono tra ayahuasca, terapie psichedeliche, poliamore e rinascita – intervista

Lifestyle - Riccardo Conte 4.7.24
Compagni di Viaggio, Robbie Rogers spiega come l'essere stato calciatore gay abbia influenzato il suo lavoro da produttore - Compagni di Viaggio Robbie Rogers spiega come lessere stato calciatore gay abbia influenzato il suo lavoro da produttore - Gay.it

Compagni di Viaggio, Robbie Rogers spiega come l’essere stato calciatore gay abbia influenzato il suo lavoro da produttore

Serie Tv - Federico Boni 24.1.24