Bolzano: è polemica sulla risposta di un medico che ha rifiutato unə paziente trans*

La denuncia di Arcigay Centaurus: «Riteniamo questo comportamento gravissimo»

ascolta:
0:00
-
0:00
Bolzano medico paziente trans Gay.it
3 min. di lettura

L’ennesimo caso di transfobia nella sanità arriva da Bolzano, capoluogo del Trentino-Alto Adige, dove la vicenda di unə paziente ha scatenato un’accesa polemica e ha spinto l’associazione Centaurus Arcigay a lanciare un appello pubblico, chiedendo provvedimenti all’Azienda Sanitaria a capo del medico interessato.

Bolzano medico paziente trans Gay.it
Arcigay Centaurus è l’associazione LGBTQIA+ che opera in Trentino-Alto Adige

La vicenda è avvenuta lo scorso 16 novembre quando una persona transgender ha inviato al proprio medico di base una mail richiedendo la prescrizione di alcuni medicinali ed esami che erano stati richiesti dallo specialista endocrinologo. Le terapie in questione riguardavano le terapie ormonali che le persone transgender seguono durante il processo di transizione e riassegnazione del sesso. La risposta che lə paziente in questione, rimastə anonimo come il medico, si è vistə ricevere, tuttavia, ha dello sconcertante.

La mail del medico di base, infatti, recita: «Buonasera Signora ****, mi dispiace, ma deve cercarsi un altro medico per la prescrizione di questa terapia e di questi esami. Secondo me una terapia ormonale di questo tipo e tutti gli interventi conseguenti non sono giovevole per la salute e pertanto mi rifiuto di prescriverle».

Bolzano medico paziente trans Gay.it
La mail di risposta del medico di base di Bolzano

Non è certo il primo caso di medici che rifiutano di trattare pazienti appartenenti alla comunità LGBTQIA+, soprattutto se si tratta di persone trans*. È tuttavia un ritornello che sta diventando sempre più frequente, anziché diminuire come tuttə vorremmo vedere. Il principio a cui i medici si appellano è quello dell’obiezione di coscienza, cioè la locuzione che permette di rifiutarsi di ottemperare a un dovere da parte di chi ritiene gli effetti che deriverebbero dall’ottemperanza contrari alle proprie convinzioni etiche, morali o religiose. Tuttavia, come sottolinea Centaurus Arcigay, la salute delle persone trans* non può, e non deve, essere soggetta a questo tipo di valutazione ideologica.

«Riteniamo questo comportamento gravissimo perché fonda il rifiuto alla prescrizione degli esami indicati non su dubbi clinici che potevano essere confrontati con lo specialista, ma un rifiuto ideologico verso ogni terapia affermativa dell’identità transgender. Un rifiuto netto con l’invito a cercarsi un altro medico»

L’associazione ha chiesto anche un incontro con il direttore dell’Azienda Sanitaria di Bolzano, intanto per chiedere provvedimenti nei confronti del medico di base, ma anche per intraprendere un discorso molto più generale e necessario sull’accessibilità per le persone LGBTQIA+ alle misure sanitarie di cui hanno bisogno.

Bolzano medico paziente trans Gay.it
Arcigay Centaurus ha chiesto di parlare con l’Azienda Sanitaria di Bolzano della vicenda

A più riprese, infatti, si è parlato di come le discriminazioni in ambito sanitario siano più che mai presenti e non sempre l’accesso alle terapie o alle prestazioni necessarie è garantito, si tratti di terapie ormonali, interventi di riassegnazione del sesso o semplicemente visite in cui alcuni medici si rifiutano di trattare pazienti LGBT.

Si tratta di un tema caldo su cui, però, non sono ancora state prese misure concrete. Come sottolinea il comunicato di Centaurus: «Ancora una volta dobbiamo difendere la salute delle persone transgender e affermare il diritto ad accedere a percorsi di medicalizzazione sicuri e rispettosi delle persone trans+, che nella loro richiesta di accesso alla salute devono confrontarsi troppo spesso con valutazioni morali anziché scientifiche, e troppi professionisti ancora oggi intendono ostacolare il diritto alla salute e quello umano al riconoscimento dell’identità di genere».

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Jakub Jankto coming out

Jakub Jankto: “Agli altri calciatori gay dico di fare coming out. Non abbiate paura, non succede nulla”

Corpi - Redazione 17.4.24
Challengers, recensione. Il travolgente ed eccitante triangolo omoerotico di Luca Guadagnino - TIRE TOWN STILLS PULL 230607 002 RC - Gay.it

Challengers, recensione. Il travolgente ed eccitante triangolo omoerotico di Luca Guadagnino

Cinema - Federico Boni 12.4.24
“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Bad Bunny, Leto, Scilla, Carta, Camilli e altri - Specchio specchio delle mie brame la sexy gallery social vip - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Bad Bunny, Leto, Scilla, Carta, Camilli e altri

Culture - Redazione 16.4.24
Svezia transizione 16 anni transgender

Svolta storica anche in Svezia, l’età per la transizione si abbassa a 16 anni, approvata la legge sull’autodeterminazione

News - Francesca Di Feo 18.4.24
Amadeus, Sanremo Giovani 2023

Sanremo verso Mediaset, Amadeus in onda sul NOVE già a fine agosto con tre programmi

Culture - Mandalina Di Biase 18.4.24
Estranei di Andrew Haigh arriva su Disney+ - 003 001 S 02013 - Gay.it

Estranei di Andrew Haigh arriva su Disney+

Culture - Redazione 18.4.24

Hai già letto
queste storie?

Susanna Tamaro: "Sognavo di diventare un uomo, un crimine chi impone cambiamenti di sesso ai bambinə" - Susanna Tamaro - Gay.it

Susanna Tamaro: “Sognavo di diventare un uomo, un crimine chi impone cambiamenti di sesso ai bambinə”

News - Redazione 13.2.24
Caitlyn Jenner sostiene ancora Donald Trump e dispensa ancora transfobia - Caitlyn Jenner - Gay.it

Caitlyn Jenner sostiene ancora Donald Trump e dispensa ancora transfobia

News - Redazione 19.3.24
Pride Christmas Nutcracker (TARGET)

Schiaccianoci queer e Babbo Natale in sedia a rotelle? È subito polemica

News - Redazione Milano 28.11.23
senegal corpo bruciato presunto gay

Senegal, riesumato e bruciato perché presunto gay e considerato “mezzo uomo e mezzo donna” – VIDEO

News - Giuliano Federico 31.10.23
Tommy Dorfman (TIME)

Tommy Dorfman accusa la Delta Air Lines di transfobia

Cinema - Redazione Milano 3.1.24
Peter Spooner, Rishi Sunak

“Chiedete scusa alle vittime di transfobia!” il padre di Brianna Ghey al primo ministro Sunak

News - Redazione Milano 8.2.24
donna-transgender-arrestata-hong-kong

Hong Kong, attivista transgender arrestata con un pretesto e detenuta in condizioni disumane

News - Francesca Di Feo 29.2.24
Nex Benedict Gay.it

Nex Benedict uccisə dalla transfobia, spunta il video delle sue ultime parole alla polizia in ospedale

News - Redazione Milano 27.2.24