L’AMBIGUO BONAZZO

di

"Conosco un tipo, figo da morire. Nasce un'amicizia. Fa apprezzamenti su di me. Poi va a letto con una. Io vado di fuori e mi dichiaro. E lui?...

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
1574 0

Carissimo Fabio, ho finalmente deciso di renderti partecipe di un po’ delle mie sfighe… (CHE CULO!!! dirai tu… abbi pazienza!) Armati di buona volontà, compassione e di spirito di identificazione per leggere questa lettera, fidati è un consiglio… Sono un ragazzo di 23 anni, bisessuale (non so perché, dire gay mi fa sempre un po’ paura… forse per non chiudermi delle porte… booo!), con qualche amico a conoscenza del fatto, e da una settimana anche da mia madre (PAURA!!!!!!)… Comunque il mio non è un problema di ricerca di identità o di coming out, questi problemi sono riuscito ad affrontarli da solo… arriviamo al succo… ANDREA
In settembre scorso, tramite un mio amico etero (che sa), mi viene presentato Andrea, dire che è un bel figo è un po’ riduttivo… Un po’ forzatamente (da parte mia) inizia un amicizia promettente… Dopo poco tempo si instaura uno strano rapporto… lui per scherzare (a detta sua) mi tocca pesantemente nelle parti intime, mi mostra un video porno sul computer con due uomini, durante una sbornia colossale mi chiede seriamente: “Hai mai pensato di essere gay?”… Tra l’altro mi dice che se fosse donna si metterebbe con me perché sono molto affascinante (… giuro l’ha detto lui… comunque concordo..hi hi hi), mi dice che sono una persona molto interessante e via dicendo… io in compenso scopro in lui qualcosa che va oltre la fisicità, il ragazzo ha delle intuizioni e una sensibilità che mi stupiscono brutalmente. Insomma dire che mi ha fatto sperare è poca cosa… Tra l’altro lui non sospettava nulla, e dormiva nel mio letto quasi tutte le sere (vivo solo) non ti dico la TORTURA… darsi mazzate sui coglioni col martello renderebbe abbastanza l’idea…
A un certo punto la mia vena profondamente masochistica balza fuori come una tigre dalla giungla e che faccio??? Gli presento mia cugina (ragazzetta moooolto carina, MOOOOOOOOOOLTO TROIA!!! scusa le volgarità) I due come sospettavo si piacciono e iniziano un rapporto del tipo ci vediamo ogni tanto per trombare fino che io non sbotto… vado fuori di testa, passo una settimana di completa depressione… lui se ne accorge e, spinto dalla mia migliore amica, gli confesso la mia omo/bisessualità…
Reagisce piuttosto bene, mi dice che non aveva il minimo sospetto e via dicendo… La cosa peggiore??? Continua a dormire nel mio letto!!! Passa un’altra settimana e ci prendiamo un’altra sbornia colossale… in cui gli confesso anche di essere parecchio innamorato di lui… e ancora non cambia il suo atteggiamento nei miei confronti, continua a frequentarmi tranquillamente, dicendomi che la mia sessualità non gli interessa… Ora come ora la situazione è questa: ci vediamo comunque assiduamente, si ferma a dormire da me un po’ meno perché ha finito un piccolo pied-à-terre dove torna a dormire alle 3 o 4 del mattino quando se ne va da casa mia, costantemente gli faccio battute sessuali alle quali risponde ridendo… e anzi sovente me ne fa lui… illudendomi ancor più, da qualche giorno ha avuto pure la riconferma che con la sua ex (dettaglio che ti ho tralasciato, è stato con sta tipa 3 anni) non c’è trippa per gatti, lei ha un altro… insomma ho incominciato a trangugiare lexotan tutte le sere o non so cosa poter fare… dammi un consiglio tu per cortesia… conosci qualche intruglio d’amore che possa fargli chiarezza, un libro didattico da fargli leggere, o devo semplicemente demordere?? Fabio sono nelle tue mani ti prego rispondimi…
Ciao e in bocca al lupo per la tua carriera televisiva, te lo meriti…
Ps: Scusa la frequenza degli incisi, ma è una mia peculiarità che già il prof di italiano mi rimproverava, ma mi piacciono troppo!!

Ciao bisessuale (nel senso che sei attivo e passivo vero?!…)
Leggendo la tua lettera ho cambiato idea su cosa risponderti tremila volte! Inizio a leggere e penso “si, questo Andrea è gay”. Poi a metà della tua spiegazione cambio idea e penso “no, assolutamente questo ragazzo è eterissimo”. Poi proseguendo mi vengono altri dubbi! insomma, un gran casino. Sinceramente la situazione si presta a varie letture e interpretazioni. L’unico vero dubbio che mi assale è quello riguardo alla tua confusione. Mi spiego meglio. Essendo anche tu in una sorta di limbo sessuale se ho capito bene, non vorrei che questa tua “paura” di dichiararti a tutto tondo l’avessi passata anche a lui. Magari anche involontariamente, ma parlando con lui hai confessato, oltre che il tuo amore per lui, anche la tua paura a vivere questo amore e comunque gli amori omosessuali in generale? Questo potrebbe essere uno dei motivi di questo suo tentennamento, se di tentennamento si tratta! Non ci nascondiamo (o meglio, non nasconderti!) che questo Andrea potrebbe essere un delizioso ragazzo eterosessuale (dopotutto ti ha parlato anche di una ex ragazza no?) che non ha nessun problema a dormire con un ragazzo che gli ha dichiarato il suo amore. Esistono persone di questo genere: ragazzi talmente tranquilli e sicuri dei loro gusti sessuali che non si pongono il problema del tipo: “e che succede se dormo con lui?” Se così fosse, avresti trovato un grande amico, sensibile ed intelligente. Certo, mi rendo conto che in questo momento non te ne frega una mazza della sua amicizia… era giusto così per dire…
Se invece fosse gay (cosa però di cui dubito fortemente)… ehh qui la faccenda è un po’ più complessa. O aspetta che tu faccia la prima mossa che lui non riesce a fare o, scusa la brutalità, non sei il suo tipo. Ma a proposito di brutalità, tua cugina. Ma poveretta! perché trattarla così? che ne sa lei che tu sei follemente innamorato di lui?! Sei tu che li hai presentati! Lei fa solo quello che TU vorresti fare, invidioso! Altro che troia, andrebbe premiata con una medaglia al valor civile! E poi diciamoci la verità. Si, dormiva con te… ma solo fino a quando non ha finito il suo pied-à-terre. Guarda, caro bisessuale (… ) alla fine di questa mia risposta sono quasi certo che sia eterosessuale, mi dispiace se ti aspettavi una risposta diversa. Smetti di prendere il lexotan (che fa anche ingrassare!) e molla il colpo. Non c’è intruglio d’amore che tenga (ora poi che Wanna Marchi è in galera!) o libro da leggere. L’unica cosa che ti consiglio è un apparecchio amplifon, perché se continui ad insistere vuol dire che non ci senti bene!!
brutalmente tuo
Fabio

di Fabio Canino

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...