Cirinnà sull’omicidio di Maria Paola: “la politica non può più sottrarsi, approviamo rapidamente il DDL Zan”

L'appello della senatrice Pd al parlamento: "Basta inutili timori, polemiche ideologiche e strumentali. Approviamo subito la legge contro l'omotransfobia e la misoginia".

Cirinnà sull'omicidio di Maria Paola: "la politica non può più sottrarsi, approviamo rapidamente il DDL Zan" - monica cirinna - Gay.it
2 min. di lettura

Non solo Alessandro Zan. Anche Monica Cirinnà, senatrice Pd nonché madre delle unioni civili all’italiana, ha voluto ricordare la povera Maria Paola, speronata mentre era in scooter dall’auto del fratello solo e soltanto perché innamorato di Ciro, uomo transgender. Maria Paola è morta sul colpo, mentre Ciro, uscito miracolosamente incolume dall’impatto, è stato preso a calci e a pugni.

Arrestato, il 25enne ha confessato alla polizia di voler dare “una lezione”, alla sorella. Perché a suo dire “era infetta”.

“Infettato”: leggete bene questa parola“, ha scritto sui social Monica Cirinnà. “Nel 2020, in Italia, c’è chi considera che essere se stesse/i, amare una persona trans ed essere felice sia una infezione. Qualcosa da cui essere curati, qualcosa che merita una correzione violenta. A Caivano si è consumato l’ennesimo tragico episodio di transfobia, intrecciato stavolta con l’idea patriarcale che un fratello debba “correggere” una sorella. Un’idea che speravamo sepolta in un altro tempo, e che invece è ancora in mezzo a noi. Fa male leggere questa storia, fa malissimo. E fa ancora più male registrare, ancora una volta, che solo pochissimi media riescono a raccontarla restituendo piena dignità alle vittime e alla loro esperienza di vita. Relazione “gay”, relazione “lgbt”, pronomi sbagliati: la storia di Maria Paola e Ciro sparisce, offesa più e più volte. A tutto questo c’é una risposta. Educazione all’affettività, al rispetto delle differenze, costruzione di percorsi culturali di inclusione e sensibilizzazione, sostegno delle vittime. E anche norme penali più efficaci per contrastare questi delitti feroci ed efferati. La risposta é nella proposta di legge Zan contro omolesbobitransfobia e misoginia: un intervento indispensabile, di fronte al quale la politica non può sottrarsi. Non possiamo più nasconderci. Approviamola rapidamente, senza inutili timori, senza lasciarci fermare da polemiche ideologiche e strumentali“.

La legge  contro l’omotransfobia e la misoginia tornerà alla Camera nel mese di ottobre, con tanto di due pregiudiziali di costituzionalità a voto segreto richieste da Lega e Fratelli d’Italia. Ma qui non c’è più tempo da perdere.

 

https://www.instagram.com/p/CFEu6GVlFgG/

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
Franzc Dereck 13.9.20 - 15:31

Chi ha un vero terrore che la " aggravante Mancino" sia estesa ai reati di omofobia e misoginia ha qualcosa da temere personalmente .

Trending

Mahmood Ra Ta Ta

Mahmood annuncia il singolo estivo “Ra ta ta” e profuma già di hit – ascolta il teaser

Musica - Emanuele Corbo 12.6.24
Carlotta D'Amico e mamma Erika vincono "Io Canto Family"

Carlotta D’Amico e mamma Erika vincono “Io Canto Family”

Culture - Luca Diana 13.6.24
Sanremo 2025, parla Carlo Conti: "Meno canzoni, separati big e nuove proposte. Torna il Dopofestival" - Carlo Conti - Gay.it

Sanremo 2025, parla Carlo Conti: “Meno canzoni, separati big e nuove proposte. Torna il Dopofestival”

Culture - Redazione 13.6.24
Tiziano Ferro ospite di Voci Parallele

Giuni Russo “Voci Parallele”: Tiziano Ferro, Irene Grandi e tutti gli ospiti del concerto in ricordo di un’artista immensa

Musica - Emanuele Corbo 12.6.24
I film LGBTQIA+ della settimana 10/16 giugno tra tv generalista e streaming - ilm queer - Gay.it

I film LGBTQIA+ della settimana 10/16 giugno tra tv generalista e streaming

Corpi - Federico Boni 10.6.24
Prisma 2 Intervista a Ludovico Bessegato qui con Mattia Carrano - Gay.it 02

Prisma 2, intervista al regista Ludovico Bessegato “Non diamo risposte a chi cerca il giudizio”

Serie Tv - Giuliano Federico 8.6.24

Continua a leggere

Alghero_Omofobia_condanna

Alghero, frasi omofobiche ignobili e persecuzioni a coppia gay: condannato a un anno e a pagare 20.000 euro

News - Francesca Di Feo 25.3.24
Josh Cavallo replica agli omofobi che continuano a minacciarlo di morte - Josh Cavallo - Gay.it

Josh Cavallo replica agli omofobi che continuano a minacciarlo di morte

Corpi - Redazione 20.12.23
Taylor Fritz, accuse di omofobia social. Cosa è successo e la replica del tennista - Taylor Fritz 1 - Gay.it

Taylor Fritz, accuse di omofobia social. Cosa è successo e la replica del tennista

Corpi - Redazione 21.2.24
Russia, il primo caso di "estremismo LGBTQIA+" finirà in tribunale: arrestati manager e direttrice del club queer Pose - VIDEO - russia club pose orenburg - Gay.it

Russia, il primo caso di “estremismo LGBTQIA+” finirà in tribunale: arrestati manager e direttrice del club queer Pose – VIDEO

News - Francesca Di Feo 22.3.24
Europee 2024, il Pd e Tarquinio. Lui insiste: "Il DDL Zan non mi piace, sulle unioni civili dico "a ciascuno si dia il suo"" - Marco Tarquinio - Gay.it

Europee 2024, il Pd e Tarquinio. Lui insiste: “Il DDL Zan non mi piace, sulle unioni civili dico “a ciascuno si dia il suo””

News - Federico Boni 5.4.24
Insulti a Carolina Morace dopo l'annuncio della candidatura alle europee: "Pedofila devi stare in carcere" - Carolina Morace - Gay.it

Insulti a Carolina Morace dopo l’annuncio della candidatura alle europee: “Pedofila devi stare in carcere”

News - Redazione 2.5.24
Rossario Lonegro Terapie RIparative - BBC

La Bbc intervista Rosario Lonegro, italiano sottoposto all’orrore delle terapie di conversione: “Il periodo più buio della mia vita”

Corpi - Francesca Di Feo 5.6.24
omofobia interiorizzata, stigma invisibile

Torino, condannati a 2 anni e a 16 mesi i genitori che minacciarono il figlio perché gay

News - Redazione 24.1.24