Coming Out Day, i commenti dei politici italiani

Da Zan a Cirinnà, passando per Boldrini e Anna Maria Bernini di Forza Italia, così deputati e senatori d'Italia hanno ricordato il Coming Out Day.

Coming Out Day, i commenti dei politici italiani - Coming Out Day i commenti dei politici italiani - Gay.it
2 min. di lettura

Giornata Internazionale del Coming Out, quella di oggi, vissuta in tutto il mondo con le doverose celebrazioni, perché solo attraverso la visibilità la comunità LGBT riuscirà a sfondare quel muro di ignoranza e paura che ancora oggi la vede discriminata.

In tal senso anche la politica italiana si è ricordata di questa ricorrenza. Alessandro Zan, deputato Pd nonché relatore della legge contro l’omotransfobia, ha sottolineato come il coming out sia “un diritto di ciascuna persona. È un diritto vivere apertamente e pienamente la propria vita, in una società inclusiva e solidale, che esalta le differenze e riconosce piena dignità a ciascuno. Oggi ancora non è così, per troppe e per troppi. Dobbiamo lottare affinché le cose finalmente cambino, in primis con l’approvazione della legge contro l’omotransfobia”.

Oggi si festeggia la bellezza del coraggio, la libertà di essere sé stesse e sé stessi, ha scritto Monica Cirinnà. “L’importanza di celebrare le differenze, riconoscerle, rispettarle e fare di esse una risorsa per costruire ogni giorno una comunità più solida, coesa e inclusiva. Ogni Coming Out è unico, personale. Ed è un atto anche politico, perché rimette al centro dello spazio pubblico la richiesta di riconoscimento e piena eguaglianza“.

Il Coming Out Day ci ricorda come sia importante, per il nostro Paese, approvare subito la legge contro l’omotransfobia e la misoginia“, ha ricordato Laura Boldrini. “Perché nessuna e nessuno abbia più paura di essere ciò che è. E di amare chi vuole. Rafforziamo la democrazia, approviamo la legge“.

Dal centrodestra sono arrivate le parole di Anna Maria Bernini, Forza Italia: “Questo giorno, forse più di ogni altro, è in grado di ricordarci l’importanza di essere sé stessi e non solo uno stereotipo, perché è la verità a renderci veramente liberi. Tutto il mio rispetto e supporto a chi ha avuto il coraggio di scegliere di essere libero. Naturalmente tutta la mia comprensione per chi ancora non ci è riuscito, coraggio“.

Rispetto e supporto che bisognerebbe tramutare possibilmente in azioni concrete, vedi l’appoggio reale a quella legge contro l’omotransfobia che a breve riprenderà la propria corsa parlamentare.

https://www.instagram.com/p/CGMmWk_BOGn/

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

John Cena è su Only Fans?

Ma John Cena è davvero su Only Fans?

Culture - Riccardo Conte 23.2.24
Foto: SchiDechDaily

Parità di genere nella Preistoria? Le donne erano cacciatrici come gli uomini (e anche meglio!)

News - Redazione Milano 20.2.24
transgender allattamento seno

Le mamme transgender e i genitori AMAB possono allattare: lo dice la scienza

Corpi - Francesca Di Feo 22.2.24
adolescente-non-binari-aggressione-oklaoma (1)

USA, Nex Benedict, sedicenne non binariǝ, muore dopo un’aggressione transfobica a scuola

News - Francesca Di Feo 21.2.24
Eurovision 2024, Angelina Mango vola secondo i bookmakers. Le ultime quote - Angelina Mango - Gay.it

Eurovision 2024, Angelina Mango vola secondo i bookmakers. Le ultime quote

News - Redazione 23.2.24
“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Evans, Keoghan, Bailey e altri - Specchio 8 - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Evans, Keoghan, Bailey e altri

Culture - Redazione 23.2.24

Hai già letto
queste storie?

L'estate italiana dell'omobitransfobia, Zan: "Il Governo Meloni è corresponsabile, chi lo nega è complice" - alessandro zan - Gay.it

L’estate italiana dell’omobitransfobia, Zan: “Il Governo Meloni è corresponsabile, chi lo nega è complice”

News - Federico Boni 8.9.23
senegal corpo bruciato presunto gay

Senegal, riesumato e bruciato perché presunto gay e considerato “mezzo uomo e mezzo donna” – VIDEO

News - Giuliano Federico 31.10.23
russia-putin-comunita-lgbt-bambini

Russia, Putin sulla comunità LGBTQIA+: “Giù le mani dai bambini”

News - Redazione Milano 23.2.24
torino padre figlio gay 14 anni

Torino, le atrocità di un padre al figlio di 14 anni, perché gay

News - Redazione Milano 25.10.23
Vannacci: "Rivendico il diritto all'odio. I gay possono sposarsi ma non si stupiscano se c'è chi li critica" - VIDEO - vannacci matrimoni gay - Gay.it

Vannacci: “Rivendico il diritto all’odio. I gay possono sposarsi ma non si stupiscano se c’è chi li critica” – VIDEO

News - Federico Boni 31.8.23
Roma lgbtqia+

Coming Out Day 2023, il comune di Roma celebra la giornata dicendo basta all’omobitransfobia

News - Redazione 10.10.23
vittorio menozzi gay iti mirko brunetti grande fratello

Grande Fratello, omofobia su Vittorio Menozzi, le battute di Mirko e Marco

Culture - Francesca Di Feo 1.12.23
canada

Canada, avviso ai canadesi LGBTQIA+ sui rischi nel viaggiare negli USA causa leggi omobitransfobiche

News - Federico Boni 1.9.23