Coppia gay vince concorso di San Valentino: Facebook cancella la foto

È successo nel leccese durante il concorso indetto da un fioraio. La foto? Eccola...

Coppia gay vince concorso di San Valentino: Facebook cancella la foto - coppia gay san valentino 1 - Gay.it
3 min. di lettura
Coppia gay vince concorso di San Valentino: Facebook cancella la foto - coppia gay san valentino2 - Gay.it

Era cominciato tutto per gioco ed è diventato un vero e proprio caso. Quando Gianluca e Roberto hanno visto l’annuncio di un concorso per coppi organizzato dal fiorario del loro paese per San Valentino si sono detti: “Perché non partecipare?”. Col passare dei giorni, la partecipazione al concorso ha iniziato ad assumere contorni diversi: la coppia infatti, aveva deciso che in caso di vittoria, avrebbero regalato il pelouche da 60 euro messo in palio ad una bambina malata di cancro ricoverata nel reparto di oncologia pediatrica dell’ospedale di Lecce. Inviata la foto (che vedete qui di fianco) sono cominciati ad arrivare i “mi piace”, tanti, tantissimi: un successo insperato. Fino a quando, alla chiusura del concorso, il 13 mattina, la foto di Roberto e Gianluca è risultata la più “votata” dai fan della pagina.
“Non immaginate la gioia – racconta Gianluca D’Elia a Gay.it -: pensavamo di avere realizzato il piccolo sogno di vedere sorridere una bambina malata”.

Coppia gay vince concorso di San Valentino: Facebook cancella la foto - coppia gay san valentino1 - Gay.it

Alle 8.15, però, la foto non c’era più, sparita. Qualcuno ha ritenuto che l’immagine fosse “offensiva” e a contenuto esplicitamente sessuale. La foto è stata quindi segnalata a Facebook che l’ha rimossa.”Non potevamo crederci – continua Gianluca -. Una delusione tremenda, ho anche pianto per la rabbia”.
Una decisione, quella del social network, che appare immotivata, eccessiva e discriminatoria, considerato che l’immagine non ritrae altro che una coppia dentro un cuore. Non è la prima volta che foto del genere finiscono sotto la scure della “policy” di Facebook che, invece, si dimostra spesso meno solerte quando vengono segnlate pagine o immagini che incitano all’odio e alla discriminazione.
A quel punto il premio era già passato automaticamente alla coppia arrivata, in realtà, seconda. Alle 14 del giorno di San Valentino, il premio è nelle mani di una coppia etero. È in quel momento che gli organizzatori del concorso decidono di tentare di porre rimedio a quanto successo e consegnano a Roberto e Gianluca il “Premio al Merito”, una sorta di premio di consolazione per il torto subito dopo il quale, comunque, la coppia racconta di avere ricevuto molta solidarietà sui social network.

Coppia gay vince concorso di San Valentino: Facebook cancella la foto - coppia gay san valentino3 - Gay.it

Quello di San Valentino non è il primo episodio di discriminazione a cui la coppia di S. Pietro in Lama deve far fronte. “Qualche tempo fa – ha raccontato ancora Gianluca a Gay.it – siamo venuti a sapere che un bar della zona era in cerca di personale. Abbiamo deciso di rispondere all’annuncio e abbiamo anche fatto il colloquio”. “Tutto sembrava essere andato per il meglio – continua -, ma alla fine non ci hanno richiamati. Abbiamo saputo, per altre vie, che la ragione vera è che siamo gay”.
Ciò nonostante, Gianluca D’ELia non definisce omofobo il posto in cui abita con il suo compagno. “Assolutamente non è un posto omofobo – dice Gianluca -. Due anni fa sono anche stato candidato alle comunali con una lista civica e sono risultato il più votato della mia lista”.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Roberto Bolle in vacanza con l'amato Daniel Lee e la sua famiglia - Roberto Bolle in vacanza con Daniel Lee e la sua famiglia - Gay.it

Roberto Bolle in vacanza con l’amato Daniel Lee e la sua famiglia

Culture - Redazione 11.7.24
Lorenzo Zurzolo Prisma La Storia

Lorenzo Zurzolo tra James Franco ne “Gli Squali”, e Martin Scorsese nel film di Julian Schnabel “La mano di Dante”

Cinema - Mandalina Di Biase 12.7.24
Kim Kardashian

Kim Kardashian ha provato lo sperma di salmone (e non è l’unica)

Corpi - Emanuele Corbo 12.7.24
Temptation Island 2024

Temptation Island, Raffaella Mennoia svela alcuni retroscena del docu-reality di Canale 5

Culture - Luca Diana 11.7.24
Intervista a Laika, autrice del gigantesco murale dedicato a Michela Murgia: "Per guardare al futuro insieme a lei" - Laika e Michela Murgia - Gay.it

Intervista a Laika, autrice del gigantesco murale dedicato a Michela Murgia: “Per guardare al futuro insieme a lei”

Culture - Federico Boni 11.7.24
Angelica Schiatti e Morgan

“Insulti, minacce e revenge porn”: la vicenda tra Angelica e Morgan, Calcutta attacca Warner, terremoto nel mondo della musica

Musica - Emanuele Corbo 10.7.24

Leggere fa bene

La storia d'amore tra Evan, 52 anni, e Bill, 98 anni: "Facciamo sesso almeno una volta al giorno" - La storia damore tra Evan 52 anni e Bill 98 anni - Gay.it

La storia d’amore tra Evan, 52 anni, e Bill, 98 anni: “Facciamo sesso almeno una volta al giorno”

News - Federico Boni 15.5.24
Max Emerson e Andrés Camilo diventano genitori, l'annuncio social - Max Emerson e Andres Camilo diventano genitori lannuncio social - Gay.it

Max Emerson e Andrés Camilo diventano genitori, l’annuncio social

Culture - Redazione 11.6.24
burkina-faso-lgbt-africa

Burkina Faso, la giunta militare criminalizza l’omosessualità

News - Redazione 12.7.24
napoli-arcigay-im-queer-any-problem

Napoli, “ci hanno negato stanza di hotel perché coppia gay”

News - Redazione 5.7.24
Titti De Simone - Legge contro l'omobitransfobia in Puglia

Legge contro l’omobitransfobia in Puglia, una battaglia durata 8 anni – Intervista a Titti De Simone

News - Francesca Di Feo 12.7.24
Salerno, aggressione omofoba al grido "ricchi*ne, uomo di merd*, clandestino di merd*” - Omofobia 10 - Gay.it

Salerno, aggressione omofoba al grido “ricchi*ne, uomo di merd*, clandestino di merd*”

News - Redazione 3.5.24
"Il primo che si muove è gay", polemiche sul siparietto tra Ibrahimovic e lo youtuber IShowSpeed (VIDEO) - Ibrahimovic e lo youtuber IShowSpeed VIDEO - Gay.it

“Il primo che si muove è gay”, polemiche sul siparietto tra Ibrahimovic e lo youtuber IShowSpeed (VIDEO)

Corpi - Redazione 11.7.24
camara-squalificato-omofobia

Il centrocampista Mohamed Camara squalificato dopo aver coperto il logo della campagna anti-omofobia della Federcalcio francese

News - Francesca Di Feo 31.5.24