“Curate i gay”, scritta di Militia Christi a Roma

Trovata una scritta che recitava Curate i gay non plagiate i bambini al cancello di ingresso del Municipio XI, a Roma. Il presidente del Municipio ha promosso un corso sulle famiglie omogenitoriali.

"Curate i gay", scritta di Militia Christi a Roma - militiaromaBASE - Gay.it
3 min. di lettura

"Curate i gay", scritta di Militia Christi a Roma - militiaromaF1 - Gay.it

Una scritta che recitava Curate i gay non plagiate i bambini è comparsa questa mattina a Roma sull’asfalto davanti al cancello di ingresso del Municipio XI, in via Benedetto Croce. La scritta, rivendicata da Militia Christi, sarebbe riferita al corso sulle famiglie omogenitoriali promosso dal presidente del Municipio XI Andrea Catarci e rivolto agli educatori e alle educatrici di asili nido e scuole dell’infanzia.

"La scritta rivendicata da Militia Christi dimostra una volta di più che oltre ad essere fondamentalisti sono anche razzisti – commenta Catarci – I bambini che vivono in famiglie con genitori omosessuali sono una realtà sempre più diffusa: abbiamo avviato questo corso su esplicita richiesta delle educatrici e oggi pomeriggio si terrà la seconda giornata conclusiva". "Noi non ci faremo intimidire – assicura Catarci – Dopo questo rivolto agli educatori, partirà un altro corso dedicato alle famiglie, perché il nostro obiettivo è aumentare i diritti civili e le libertà personali".

"Curate i gay", scritta di Militia Christi a Roma - militiaromaF2 - Gay.it

"Militia Christi porta avanti un attacco sistematico ai diritti e alla vita delle persone lesbiche, gay e trans, che arriva a colpire in modo plateale una Istituzione imbrattando i muri vicini con frasi offensive e lesive della dignita’ delle persone omosessuali. Stiamo valutando anche azioni legali contro iniziative di questo tipo". Lo afferma in una nota il presidente di Arcigay Roma, Fabrizio Marrazzo. "Voglio esprimere la nostra solidarietà alle organizzazioni e ai professionisti che partecipano a un progetto così importante – prosegue Marrazzo – Il Municipio XI è da sempre un laboratorio e sta facendo molto per l’uguaglianza di tutti i cittadini e di tutte le famiglie con iniziative di alto profilo che guardano all’Europa e ha tutto il nostro sostegno".

 "Le vergognose frasi apparse questa mattina sui muri dell’XI Municipio di Roma – dichiara l’on. Anna Paola Concia – con le quali si invita quella istituzione a dedicarsi alla cura dei gay invece che ad iniziative che mirano alla più ampia integrazione di tutti i cittadini, sono l’ennesimo e vergognoso atto omofobo da parte di Militia Christi. Un atto di intolleranza violenta, surreale nell’essere compiuto da un movimento che a parole si ispira alla figura di Cristo, storico esempio di tolleranza e integrazione".

"Curate i gay", scritta di Militia Christi a Roma - militiaromaF3 - Gay.it

"Militia Christi non perde mai occasione di dimostrare il suo fondamentalismo pericoloso, insensato e anacronista, anche rispetto alle aperture che stanno provenendo da aree illuminate del mondo cattolico", dice Imma Battaglia, presidente di Di’Gay Project. "Proprio ieri il caso di Padre Scordato ci ha regalato una nuova pagina di dialogo da cui tutti dovremmo prendere esempio". "Ogni forma di fondamentalismo è pericolosa – continua Battaglia -, perché crea nemici e vittime da sacrificare sull’altare delle ideologie religiose. Proprio per questo non mi stancherò mai di ribadire che dialogo, confronto, comprensione sono le chiavi per costruire un mondo nuovo che rispecchi e rispetti le esigenze di tutti al di sopra di ogni barriera ideologica e culturale".

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Cannes 2024, Vivre, Mourir, Renaitre è il nuovo film queer di Gaël Morel con Victor Belmondo e Théo Christine (VIDEO) - Cannes 2024 Vivre Mourir Renaitre 3 - Gay.it

Cannes 2024, Vivre, Mourir, Renaitre è il nuovo film queer di Gaël Morel con Victor Belmondo e Théo Christine (VIDEO)

Cinema - Redazione 22.5.24
Nemo vincitore Eurovision 2024

Nemo dopo l’Eurovision vola alla conquista degli States, ma “The Code” (per ora) non fa il botto

Musica - Emanuele Corbo 20.5.24
“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Piper, Lamoglia, Ghali e altri - Specchio Specchio - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Piper, Lamoglia, Ghali e altri

Culture - Redazione 23.5.24
Cannes 2024, ecco i 17 film LGBTQIA+ in corsa per la Queer Palm - Block Pass - Gay.it

Cannes 2024, ecco i 17 film LGBTQIA+ in corsa per la Queer Palm

Cinema - Federico Boni 17.5.24
Paola e Chiara singolo estivo Festa totale

Paola e Chiara, arriva il singolo “Festa totale”: “Il nostro grido d’amore forte e libero”

Musica - Emanuele Corbo 20.5.24
Bari, il sindaco Decaro unisce civilmente due vigilesse in alta uniforme: "Solo l'amore conta" - Bari il sindaco Decaro unisce civilmente due vigilesse in alta uniforme - Gay.it

Bari, il sindaco Decaro unisce civilmente due vigilesse in alta uniforme: “Solo l’amore conta”

News - Redazione 24.5.24

Continua a leggere

reintegrato-coordinatore-cittadino-fdi-omofobo

Dentro Fratelli d’Italia se sei omofobo fai carriera: la storia di Alessio Butti

News - Francesca Di Feo 1.12.23
Viktor Orban - Giorgia Meloni - Ungheria, la legge anti-LGBTI+ ha un impatto devastante sulla nostra comunità

Ungheria, impatto devastante della legge anti-LGBTI+, il rapporto di Amnesty

News - Francesca Di Feo 28.2.24
pro-vita-manifesti-como-brescia

Pro Vita e Famiglia, nuovi manifesti “anti-gender” a Como e Brescia: la risposta di Arcigay

News - Francesca Di Feo 6.1.24
Federico Fashion Style vittima di omofobia in treno. Calci e pugni al grido "fr*cio di merd*" - Federico Fashion Style - Gay.it

Federico Fashion Style vittima di omofobia in treno. Calci e pugni al grido “fr*cio di merd*”

News - Redazione 19.4.24
uganda-smug-perde-ricorso-tribunale

Uganda, l’NGO LGBTQIA+ SMUG perde il ricorso in tribunale: operazioni illegali secondo l’Anti Homosexuality Act

News - Francesca Di Feo 25.3.24
Insulti a Carolina Morace dopo l'annuncio della candidatura alle europee: "Pedofila devi stare in carcere" - Carolina Morace - Gay.it

Insulti a Carolina Morace dopo l’annuncio della candidatura alle europee: “Pedofila devi stare in carcere”

News - Redazione 2.5.24
Odio LGBTIAQ social network

L’odio social verso la comunità LGBTQIA+ ha conseguenze nella vita reale, ma Meta, X e TikTok non fanno abbastanza per arginarlo

News - Francesca Di Feo 25.1.24
sondrio-manifesti-provita

Sondrio, anche qui spuntano i manifesti ProVita: “Basta confondere l’identità sessuale dei bambini”

News - Francesca Di Feo 11.12.23