DDL Zan, la CEI ancora a gamba tesa: “Evitiamo ambiguità e forzature legislative”

Il DDL Zan torna in commissione giustizia e riprende forma la battaglia. Dentro e fuori dal Palazzo.

DDL Zan, la CEI ancora a gamba tesa: "Evitiamo ambiguità e forzature legislative" - bassetti - Gay.it
2 min. di lettura

Oggi pomeriggio il DDL Zan tornerà in commissione giustizia al Senato, con la Lega che ha presentato addirittura 200 audizioni. Chiaro l’intento: allungare i tempi all’infinito, continuare a diffondere fake news, incardinare il disegno di legge su un binario morto. Ostellari, presidente leghista di commissione auto-proclamatosi relatore, non ha neanche fatto sapere i nomi che la Lega ha chiesto di ascoltare. “Noi abbiamo posto la questione di accelerare le audizioni. Ma fino all’ultimo neppure sappiamo chi è previsto. Mai visto che un presidente non garantisca a tutta la commissione di conoscere quali sono le audizioni“, ha denunciato a LaRepubblica il senatore Franco Mirabelli, del Pd. Ancor più netta Monica Cirinnà.

È un insulto solo immaginare alcune delle audizioni che a quanto pare sono state chieste dalla destra. La verità è che ai leghisti, ai forzisti e a Fratelli d’Italia non importa nulla delle persone che soffrono e delle discriminazioni. Hanno come obiettivo vero quello di affossare la legge Zan che, ricordo, è stata approvata alla Camera dopo un’ampia discussione il 4 novembre scorso ed è attesa da 25 anni.

Nel frattempo la CEI è tornata ad intromettersi in fatti che non le competono. Il presidente della Conferenza episcopale italiana e arcivescovo di Perugia-Città della Pieve, il cardinale Gualtiero Bassetti, ha infatti così aperto i lavori dell’Assemblea generale di Roma, questa mattina, chiedendo di evitare “forzature”: “Ribadiamo come ci sia ancora tempo per un dialogo aperto per arrivare a una soluzione priva di ambiguità e di forzature legislative“.

E se Italia Viva chiede modifiche al DDL Zan, rischiando di comprometterne l’approvazione finale del disengo di legge già approvato alla Camera dagli stessi deputati renziani, il leghista Pillon è convinto che l’Italia, “a differenza di Paesi in cui leggi simili al ddl Zan sono entrate in vigore, può tornare al buon senso ed alla naturalità delle cose“. Vedi Ungheria e Polonia.

Il Pd ha chiesto tempi rapidissimi“, ha insistito Pillon. “Noi chiediamo sia dato ascolto ai membri della società civile. Abbiamo già rinunciato a 25 nomi di associazioni che avrebbero voluto essere sentite, ora lasciamo spazio al confronto con le rimanenti audizioni“.

Peccato che in questo modo si faccia il gioco della destra che ha un unico interesse: affossare la legge. Bisogna fuggire dal pantano leghista della commissione giustizia e approdare direttamente in aula in Senato, senza relatore. Non c’è più tempo da perdere.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
Franzc Dereck 25.5.21 - 12:24

Mi era parso di capire che ci fosse la possibilità di bypassare tutti coloro che si son messi di traverso , andando direttamente in Aula. Chi può darmi una risposta? Grazie.

Trending

Raffaella Carrà - la sua casa a Via Nemea 21 a Roma è in vendita

La casa di Raffaella Carrà a Roma Nord è in vendita, ma nessuna piazza ha il suo nome

Musica - Mandalina Di Biase 11.4.24
GialappaShow, Gigi è Mahmood con i ballerini cileni (VIDEO) - Gigi e Mahmood - Gay.it

GialappaShow, Gigi è Mahmood con i ballerini cileni (VIDEO)

Culture - Redazione 11.4.24
Back to Black, recensione del biopic su Amy Winehouse. Il ricordo di un'icona sconfitta dall'amore - BackToBlack2024 - Gay.it

Back to Black, recensione del biopic su Amy Winehouse. Il ricordo di un’icona sconfitta dall’amore

Cinema - Federico Boni 11.4.24
Ma Ricky Martin si è eccitato sul palco del Celebration Tour di Madonna? (VIDEO) - Ricky Martin sale sul palco del Celebration Tour di Madonna - Gay.it

Ma Ricky Martin si è eccitato sul palco del Celebration Tour di Madonna? (VIDEO)

Musica - Redazione 9.4.24
Angelina Mango è pronta per l'Eurovision Song Contest che si terrà a maggio in Svezia

Perché Angelina Mango può vincere Eurovision 2024

Musica - Emanuele Corbo 11.4.24
Marco Mengoni per un noto brand di gioielli

Marco Mengoni è un gioiello, ma la verità è che tutti guardano un’altra cosa

Musica - Emanuele Corbo 10.4.24

Leggere fa bene

Valentina Gomez, la candidata repubblicana che sui social brucia "libri LGBTQIA+" con un lanciafiamme (VIDEO) - Valentina Gomez - Gay.it

Valentina Gomez, la candidata repubblicana che sui social brucia “libri LGBTQIA+” con un lanciafiamme (VIDEO)

News - Redazione 28.3.24
meloni-gpa-reato-universale-prodotti-da-banco

“L’utero in affitto una pratica disumana”, Meloni torna ad attaccare la GPA

News - Francesca Di Feo 12.4.24
Dopo i fuorionda di Striscia la Notizia Giorgia Meloni lascia Andrea Giambruno: "La nostra relazione finisce qui" - Giorgia Meloni e Andrea Giambruno 2 - Gay.it

Dopo i fuorionda di Striscia la Notizia Giorgia Meloni lascia Andrea Giambruno: “La nostra relazione finisce qui”

News - Federico Boni 20.10.23
Famiglie Arcobaleno dopo la sentenza della Corte d'Appello: "Ci vuole una legge, è palese discriminazione omofobica" - Famiglie Arcobaleno Sentenza Cassazione - Gay.it

Famiglie Arcobaleno dopo la sentenza della Corte d’Appello: “Ci vuole una legge, è palese discriminazione omofobica”

News - Federico Boni 6.2.24
alessia-crocini-paolo-mieli-nichi-vendola-gpa

“Parole di Paolo Mieli vergognose”, la reazione di Alessia Crocini dopo l’attacco a Vendola

News - Francesca Di Feo 28.11.23
gran-bretagna-giovani-trans

Scozia, 1 giovane trans su 3 non si sente al sicuro negli spazi pubblici

News - Francesca Di Feo 12.4.24
Alessandro Zan, l'intervista: "Il governo Meloni normalizza l'intolleranza. Dobbiamo tornare ad indignarci, resistere e reagire" - Alessandro Zan - Gay.it

Alessandro Zan, l’intervista: “Il governo Meloni normalizza l’intolleranza. Dobbiamo tornare ad indignarci, resistere e reagire”

News - Federico Boni 19.1.24
Padova, via alle cause contro le famiglie arcobaleno: "Sarà una battaglia di civiltà giuridica e umana" - Padova via alle cause contro le famiglie arcobaleno - Gay.it

Padova, via alle cause contro le famiglie arcobaleno: “Sarà una battaglia di civiltà giuridica e umana”

News - Redazione 14.11.23