Russia, il movimento LGBTQIA+ ufficialmente equiparato alle organizzazioni terroristiche

L'annuncio dell'autorità anti-riciclaggio, che permetterà al regime di congelare i conti bancari di chi a detta loro ne fa parte.

ascolta:
0:00
-
0:00
vladimir putin russia
2 min. di lettura

Lo scorso novembre la Corte suprema russa ha dichiarato estremista il movimento LGBTQIA+, dando il via ad una terribile escalation di violenza e repressione. Solo questa mattina riportavamo il primo caso di “estremismo LGBTQIA+” a finire in tribunale, con manager e direttrice del club queer Pose arrestati.

Ebbene proprio oggi il Servizio federale di monitoraggio finanziario della Federazione Russa, noto anche come Rosfinmonitoring, ovvero l’autorità anti-riciclaggio, ha inserito i gruppi di attivismo LGBTQIA+ nella lista delle organizzazioni estremiste e terroristiche.

Il regime di Vladimir Putin, pochi giorni fa rieletto presidente almeno fino al 2030, lo ha volutamente etichettato con un generico “movimento pubblico internazionale LGBT”, definizione chiaramente vaga che non indica alcuna specifica organizzazione, puntando così a colpire qualsiasi gruppo e/o persona che faccia attivismo a sostegno dei nostri diritti.

Negli ultimi mesi abbiamo assistito ad una nuova ondata repressiva verso la comunità LGBTQIA+ e i dissidenti politici, con la polizia che ha fatto irruzione nei bar e nei locali gay del Paese, la giornalista trans no-binary Masha Gessen ufficialmente ricercata, un insegnante vestitosi da Biancaneve accusato di propaganda LGBTQIA+, una donna incriminata per degli orecchini arcobaleno, l’app Duolingo sotto indagine per “propaganda LGBTQIA+”, i Mini Pony vietati perché considerati propagandistici, due donne arrestate per un bacio social e costrette alle scuse pubbliche, e ora quest’ultimo caso, con Alexander Klimov e Diana Kamilyanova, rispettivamente direttore artistico e amministratrice di un locale queer di Orenburg, nel sud ovest della Russia, arrestati con l’accusa di “estremismo LGBTQIA+”.

Questa lista in cui il Rosfinmonitoring ha inserito il “movimento pubblico internazionale LGBT” permetterà al regime di congelare i conti bancari che a detta loro ne fanno parte. Si parla, per ora, di almeno 14.000 persone, che vanno dall’azienda Meta ad Al Qaida.

Dinanzi all’annuncio di oggi, le associazioni LGBTQIA+ napoletane Antinoo Arcigay Napoli, ALFI le Maree, Associazione Trans Napoli, Pride Vesuvio Rainbow, Pochos Napoli e Coordinamento Campania Rainbow, unitamente ai Radicali Napoli “Ernesto Rossi”, hanno convocato un presidio di protesta per lunedì 25 marzo alle 16:00 presso il Consolato onorario della Federazione Russa, a Napoli, in via Partenope, 1.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Rainbow Map 2024, l'Italia crolla al 36° posto su 49 Paesi per uguaglianza e tutela delle persone LGBT - rainbowmap - Gay.it

Rainbow Map 2024, l’Italia crolla al 36° posto su 49 Paesi per uguaglianza e tutela delle persone LGBT

News - Federico Boni 15.5.24
Sethu, è uscito il suo primo album "Tutti i colori del buio"

Sethu e i colori del buio: “Canto per tendere una mano a me stesso e agli altri, dopo Sanremo la depressione” – Intervista

Musica - Emanuele Corbo 17.5.24
Il masturbatore nella versione standard LELO F1S V3

Recensione di LELO F1S™ V3: il masturbatore per persone pene-dotate che usa le onde sonore e l’intelligenza artificiale

Corpi - Gio Arcuri 10.4.24
Cannes 2024, ecco i 17 film LGBTQIA+ in corsa per la Queer Palm - Block Pass - Gay.it

Cannes 2024, ecco i 17 film LGBTQIA+ in corsa per la Queer Palm

Cinema - Federico Boni 17.5.24
Sergio Mattarella 17 maggio giornata internazionale contro omofobia transfobia bifobia

17 maggio, Mattarella contro l’omobitransfobia: “Non è possibile accettare di rassegnarsi alla brutalità”

News - Redazione 17.5.24
15 persone famose che non sapevi fossero non binarie - 10 persone famose che non sapevi fossero non binarie - Gay.it

15 persone famose che non sapevi fossero non binarie

Corpi - Gio Arcuri 13.5.24

Hai già letto
queste storie?

Rizvan Dadayev, dopo mesi di torture un ragazzo gay ceceno è finalmente riuscito a lasciare la Russia - Rizvan Dadayev - Gay.it

Rizvan Dadayev, dopo mesi di torture un ragazzo gay ceceno è finalmente riuscito a lasciare la Russia

News - Redazione 23.1.24
Poliziotto costretto ad esami psichiatrici per verificare se fosse gay, il Tar condanna il ministero - carcere - Gay.it

Poliziotto costretto ad esami psichiatrici per verificare se fosse gay, il Tar condanna il ministero

News - Redazione 18.4.24
Brittney Griner, dalla prigione russa al primo figlio con sua moglie Cherelle. Il dolce annuncio social - Brittney - Gay.it

Brittney Griner, dalla prigione russa al primo figlio con sua moglie Cherelle. Il dolce annuncio social

News - Redazione 18.4.24
Famiglie Arcobaleno alla riscossa in 12 Piazze

Famiglie alla riscossa, festa in 12 piazze in tutta Italia: “Governo ideologico e politica incattivita e populista”

News - Redazione 18.4.24
alessia-crocini-mennuni

Alessia Crocini risponde alla senatrice Mennuni sulla maternità: “Le parole di una privilegiata”

News - Francesca Di Feo 28.12.23
Careggi Transgender Triptorelina affermazione di genere Gasparri

Triptorelina, la malafede ideologica del governo italiano che fa propaganda sulla vita delle persone: anticipati i risultati dell’ispezione al Careggi di Firenze, ma qualcosa non quadra

Corpi - Francesca Di Feo 8.4.24
Gabriel Attal

Gabriel Attal, luci e ombre del Primo Ministro francese gay che piace alla destra

News - Lorenzo Ottanelli 11.1.24
Insulti a Carolina Morace dopo l'annuncio della candidatura alle europee: "Pedofila devi stare in carcere" - Carolina Morace - Gay.it

Insulti a Carolina Morace dopo l’annuncio della candidatura alle europee: “Pedofila devi stare in carcere”

News - Redazione 2.5.24