De Niro al Sundance: “Mio papà pittore era gay”

Presentato al festival di Park City il doc "Remembering The Artist Robert De Niro Sr." di Perry Peltz e Geeta Gandbhir in cui si rivela l'omosessualità del padre del celebre attore.

De Niro al Sundance: "Mio papà pittore era gay" - deniro gay 1 - Gay.it
2 min. di lettura
De Niro al Sundance: "Mio papà pittore era gay" - deniro gay1 - Gay.it

Si chiamano entrambi Robert ma il figlio non ha certo bisogno di presentazioni. Robert De Niro ieri al Sundance Film Festival ha presentato il doc Remembering The Artist Robert De Niro Sr. diretto da Perry Peltz e Geeta Gandbhir per il canale televisivo via cavo HBO (lo stesso che ha finanziato Behind The Candelabra). Pittore eclettico, prima espressionista e poi interessato all’astrattismo, oscurato dall’avvento della Pop Art che lo fece cadere in depressione, Robert De Niro Senior si separò dalla moglie Virginia Admiral, anche lei pittrice, poco dopo la nascita del figlio omonimo, nel 1943.

Nel documentario di quaranta minuti si parla esplicitamente della sua omosessualità e delle storie d’amore con Tennessee Williams e Jackson Pollock: “L’ho fatto per lui – ha dichiarato Robert figlio allo Yarrow Theatre dopo la proiezione (in sala era presente il celebre attore Bradley Cooper) -. Volevo che i miei figli più giovani, che sono nati dopo la sua morte (nel 1993 a 71 anni, ndr), sapessero chi fosse loro nonno. Ho persino lasciato intatto il suo studio di pittura intatto affinché lo potessero vedere. Ai miei occhi mio padre era un grande artista, mi piace tutto quello che ha dipinto. Non scendeva mai a compromessi, mandava al diavolo i galleristi se non gli piacevano. Non ho mai posato per lui: non avevo pazienza. Un po’ mi dispiace. Non ho voluto ignorare la sua lotta con la propria sessualità. Spero che ne sia venuto a patti prima di morire”.

“I movimenti artistici sono potenti – spiega una nota stampa promozionale -. Sono così potenti che possono oscurare grandi artisti che non collimano col loro genere. L’unica speranza dell’artista è essere ‘riscoperto’ dopo la morte. Questo è il caso di un pittore il cui lavoro è tornato sotto i riflettori grazie all’uomo che lo conosceva meglio, uno dei più famosi attori del mondo che è capitato essere il figlio dell’artista”.

Il progetto inizialmente era stato concepito per un uso privato ma la HBO, entusiasta dell’idea, lo trasmetterà in tv a giugno. È in corso a Park City una personale di De Niro senior presso la Julie Nestor Gallery e la consulente artistica Megan Fox Kelly ha annunciato che prossimamente ne verrà allestita un’altra a New York. De Niro junior dedicò il suo primo film da regista, ‘A Bronx Tale’, proprio al padre scomparso durante la realizzazione.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Roberto Vannacci accusato di istigazione all'odio e difeso dalla Lega di Salvini

“Vannacci ha istigato all’odio razziale” l’accusa, la Lega di Salvini lo difende

News - Redazione Milano 26.2.24
Olivia Rodrigo in bad idea right? (2023)

Olivia Rodrigo è la rockstar (e attivista) che meritiamo: il suo Guts Tour contro le leggi anti-aborto

Musica - Riccardo Conte 26.2.24
Ricky Martin: "Se avessi fatto coming out nel 1999 credo che non avrei avuto lo stesso successo" - Ricky Martin per GQ - Gay.it

Ricky Martin: “Se avessi fatto coming out nel 1999 credo che non avrei avuto lo stesso successo”

Culture - Redazione 23.2.24
“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Evans, Keoghan, Bailey e altri - Specchio 8 - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Evans, Keoghan, Bailey e altri

Culture - Redazione 23.2.24
Rosso, bianco e sangue blu 2? Taylor Zakhar Perez alimenta le speranze di un sequel - Rosso bianco e sangue blu - Gay.it

Rosso, bianco e sangue blu 2? Taylor Zakhar Perez alimenta le speranze di un sequel

Cinema - Redazione 26.2.24
Lewsi Hamilton rainbow

F1, il Bahrain vuole vietare la bandiera LGBTI+, cosa farà Hamilton in Ferrari?

Lifestyle - Redazione Milano 26.2.24

Continua a leggere

Povere Creature di Lanthimos, capolavoro di libertà sessuale e autodeterminazione femminista. Recensione - 030 PT Atsushi Nishijima 20211110 00201 1 - Gay.it

Povere Creature di Lanthimos, capolavoro di libertà sessuale e autodeterminazione femminista. Recensione

Cinema - Federico Boni 18.1.24
Cate Blanchett insieme a Coco Francini e la Dott.ssa Stacy L. Smith (Good Morning America)

Cate Blanchett a sostegno dellə cineastə donne, trans, e non binary

Cinema - Redazione Milano 19.12.23
Barbie 2? Margot Robbie frena i rumor: “Non riesco ad immaginare un sequel” - Ken di Barbie e gay 2 - Gay.it

Barbie 2? Margot Robbie frena i rumor: “Non riesco ad immaginare un sequel”

Cinema - Redazione 27.11.23
"Orgoglio e pregiudizio", a Roma una rassegna dedicata al cinema queer storico e contemporaneo - OrgoglioePregiudizio 1920x1080 - Gay.it

“Orgoglio e pregiudizio”, a Roma una rassegna dedicata al cinema queer storico e contemporaneo

Cinema - Redazione 22.2.24
Rosso, bianco e sangue blu, il video delle papere dal set tra baci, "erezioni" e sederi schiaffeggiati - Rosso bianco e sangue blu - Gay.it

Rosso, bianco e sangue blu, il video delle papere dal set tra baci, “erezioni” e sederi schiaffeggiati

Cinema - Redazione 22.9.23
bottoms

Bottoms fa il boom: la commedia queer è un successo al box office americano

Cinema - Redazione Milano 29.8.23
will smith Duane Martin gay relazione outing bel air

“Will Smith e la relazione gay con Duane Martin”, outing dell’assistente Bilal

Cinema - Mandalina Di Biase 15.11.23
nuovo olimpo alvise rigo elenoire ferruzzi

Nuovo Olimpo, Alvise Rigo accusato da Elenoire Ferruzzi di aver ottenuto il ruolo in un certo modo

Cinema - Redazione Milano 6.11.23